Persone

Alessandro Profumo

Alessandro Profumo, nato il 17 febbraio del 1957 a Genova, è Amministratore Delegato di Leonardo S.p.a. dal 16 maggio 2017.

Si è laureato con lode in Economia Aziendale presso l'Università Luigi Bocconi. Nel 1977 inizia a lavorare al Banco Lariano, dove rimane per dieci anni. Nel 1987 entra in McKinsey & Company e due anni dopo diventa, per la Bain, Cuneo & Associati, responsabile delle relazioni con le istituzioni finanziarie e di progetti di organizzazione e sviluppo integrati.

Nel 1991 lascia il settore della consulenza aziendale per ricoprire l'incarico di Direttore Centrale responsabile dei settori bancario e parabancario per la RAS - Riunione Adriatica di Sicurtà.

Nel 1994 entra al Credito Italiano (oggi UniCredit) dove viene nominato Condirettore Centrale, con l'incarico di responsabile della direzione pianificazione e controllo di gruppo. Un anno dopo ricopre la carica di Direttore Generale e, nel 1997, viene nominato Amministratore Delegato del Gruppo UniCredit, carica che mantiene sino a settembre 2010.

Nel febbraio 2012 viene nominato dal Commissario europeo per il Mercato Interno e i Servizi a far parte di un gruppo di esperti europei “High Level Expert Group” per valutare il funzionamento del settore bancario nell'Unione Europea e per individuare possibili misure per riformarne la struttura.

Da aprile 2012 ad agosto 2015 è Presidente della Banca Monte dei Paschi di Siena. Da settembre 2015 a maggio 2017 è Consigliere e Presidente di Equita SIM.

A livello internazionale ha ricoperto la carica di Presidente della European Banking Federation a Bruxelles e dell'International Monetary Conference a Washington. Ha fatto inoltre parte dell'International Advisory Board di Itaú Unibanco (Brasile) ed è stato membro del Supervisory Board di Sberbank (Russia). Dal 2011 al 2014 è stato Consigliere del Consiglio di Amministrazione di Eni. Nel luglio del 2015 è stato cooptato nuovamente nel CdA di Eni, carica cessata ad aprile 2017 con l'assemblea di approvazione del bilancio.

Altri incarichi

E' stato inoltre membro del Consiglio di Amministrazione e del Comitato Esecutivo di Mediobanca e membro del Consiglio di Amministrazione dell'Università Luigi Bocconi. Profumo è stato insignito dell'onorificenza di Cavaliere al Merito del Lavoro nel 2004. E' Consigliere della Fondazione Together To Go (TOG).

Alessandro Profumo è sposato dal 1977 con Sabina Ratti ed ha un figlio, Marco.

Ultimo aggiornamento 07 giugno 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Management | Alessandro Profumo | Giuseppe Mussari | Eni | Bocconi | Banca del Monte dei Paschi di Siena | Credito Italiano | Unicredit | Sabina Ratti | Abi | Luigi Zingales |

Ultime notizie su Alessandro Profumo

    Leonardo corre dopo i conti dei primi nove mesi

    L'utile è volato a 465 milioni di euro ed è risultata forte anche la raccolta di ordini rispetto all'anno scorso. Il numero uno, Profumo, ha confermato i target per fine anno. Gli analisti di Equita sono rimasti positivamente colpiti dalla conference call e quindi consigliano un 'Buy' sulle azioni

    – di Eleonora Micheli

    La signora della Milano borghese a Siena, città stato che non esiste più

    «Due giorni dopo la mia nomina a presidente di Mps, entro in una libreria vicina a Rocca Salimbeni, la sede della banca, per comprare "La Terra in Piazza", un libro sul palio e sulle contrade. La commessa si avvicina e mi dice: "Buongiorno, presidente". Io la guardo e le chiedo: "Scusi, ma come sa

    – di Paolo Bricco

    A Venezia le Marine militari tornano a parlarsi su crisi regionali, migranti e leggi del mare

    Tra chi opera a livello militare o economico con il mare c'è l'esigenza di scambiarsi informazioni e riflettere sul futuro della marittimità. «Questo non vuole dire che non ci siano differenze che restano - sottolinea il capo di Stato maggiore della Marina, ammiraglio Giuseppe Cavo Dragone - ma il solo fatto di mettere allo stesso tavolo i rappresentanti delle Marine americana, russa e cinese è già un risultato importante»

    – di Gerardo Pelosi

    Scelte coraggiose per rafforzare la cyber security

    Un recente documento dello European political strategy center sull'autonomia strategica nell'era digitale, sostiene che sono tre le dimensioni indispensabili per perseguirla: la dimensione industriale, quella operativa e quella politica - strettamente correlate tra di loro. In questo contesto,

    – di Alessandro Profumo

    Quota mille per l'elicottero AW139, la "stella" di Leonardo

    Consegnato alla Guardia di Finanza il millesimo esemplare del progetto di maggior successo nell'elicotteristica mondiale, venduto da Leonardo in 70 paesi a 280 clienti diversi. L'ad Profumo: «E' l'affermazione a livello globale di un asset del Paese»

    – di Luca Orlando

1-10 di 1420 risultati