Ultime notizie:

Alessandro Manzoni

    Bergamo, il buco nero della pandemia

    Nelle bibliografie di questi giorni sulle epidemie ho visto giustamente tutti i classici, da Tucidide a Manzoni, da Defoe a Camus, ma non mi pare di aver visto citare Malattia come metafora di Susan Sontag, che comincia così:

    – a cura di Sara Deganello

    Il morbo della ragione

    Il racconto tucidideo sta alle origini di tutte le grandi rappresentazioni letterarie della peste, fino a I promessi sposi di Alessandro Manzoni e oltre.

    – di Giorgio Ieranò

    La malattia come (non) metafora: Covid-19 e Susan Sontag

    Nelle bibliografie di questi giorni sulle epidemie ho visto giustamente tutti i classici, da Tucidide a Manzoni, da Defoe a Camus, ma non mi pare di aver visto citare Malattia come metafora di Susan Sontag, che comincia così:

    – di Claudio Giunta

    Le nostre case come mappe stradali

    Era stato così anche nella Milano raccontata da Manzoni nel capitolo XXXIII del suo capolavoro: «Vedevano, la più parte di loro, l'annunzio e la ragione insieme de' guai in una cometa apparsa l'anno 1628, e in una congiunzione di Saturno con Giove... I moderni sovrabbondano rispetto agli antichi, scrive Manzoni con la sua ironia.

    – di Giuseppe Lupo

    Nome in codice Covid-19, il Nord Italia come ai tempi della peste del 1630

    La maggior parte di noi ne ha fatto la conoscenza sui banchi di scuola, grazie all'illuminante narrazione che Manzoni ne fa nei Promessi sposi, sebbene lo stesso autore si avvalga di fonti autorevoli: egli stesso cita Giuseppe Ripamonti, un... Sulla base di questi studi, Alessandro Manzoni giunse a ipotizzare che il contagio nei territori di Lombardia, Veneto, Piemonte, Toscana e Romagna, nel terribile 1630, causò circa un milione di morti. ... Secondo Manzoni, il biennio 1627-1628 fu...

    – di Francesco Mercadante*

1-10 di 152 risultati