Ultime notizie:

Alessandro Magnasco

    A caccia di old master nelle aste italiane

    Qualità artistica, rarità e pedigree storico sono la chiave per un buon acquisto nel settore dei dipinti antichi e del XIX secolo, sia che si tratti di grandi maestri che di minori. Le aste primaverili nel settore, iniziate a marzo ed aprile, proseguono nelle principali piazze italiane a maggio:

    – di Stefano Cosenz

    Oltre le terme. Alla scoperta dei tesori del museo civico di Abano

    Petrarca amava i Colli Euganei, Ugo Foscolo scelse Abano Terme per scrivere "Le ultime lettere di Jacopo Ortis" e Andrea Zanzotto vi trascorreva le vacanze. Forse suggestionato dagli illustri predecessori Roberto Bassi Rathgeb sceglie la cittadina termale come buen retiro. Nato a Bergamo nel 1911

    – di Grazia Lissi

    Magnasco, a Parigi Canesso propone tre opere

    La storia degli Old master ha ancora qualcosa da farci scoprire, studiare e rivalutare anche in termini di mercato. E' il caso del pittore genovese della prima metà del Settecento Alessandro Magnasco (1667-1749), riscoperto dai musei internazionali e poi dai collezionisti privati nel corso del XX

    – di Stefano Cosenz

    Collezioni private da parata

    I «Gentiluomini genovesi.. intendenti di pittura», di cui descrive le sontuose dimore il biografo seicentesco Raffaele Soprani, sono coloro che ospitarono Rubens agli albori del secolo e poco dopo accolsero con clamore il suo allievo più talentuoso, Anton Van Dyck, contendendosi il suo fine

    – Marco Carminati

    Mario Arlati e la potenza del colore

    "Potenza del colore", ovvero un viaggio nell'universo cromatico di Mario Arlati, è la mostra che Banca Generali propone ai milanesi. Curata da Elisabetta

    Record per l'Orientalismo austriaco da Dorotheum a Vienna

    E' un omaggio alla storia dell'arte austriaca il record segnato per Hans Makart da Dorotheum a Vienna il 16 aprile: 757.300 euro per il dipinto di stampo orientalista rappresentante "La morte di Cleopatra", del 1875, aggiudicato ad un offerente in sala. La stima era molto inferiore, pari a

    – di Silvia Anna Barrilà

    Old master, i grandi maestri sostengono i bassi scambi

    Si sono concluse le aste milanesi dedicate ai dipinti antichi. Alcuni risultati sono stati al di sotto delle aspettative nonostante la presenza di opere importanti. La prima vendita il 26 maggio, battuta a Palazzo Durini da Porro & C., ha realizzato circa il 40% di vendite sul totale dei lotti. Top

    – di Giovanna Poletti

    Dall'Ermitage vedute italiane in stile Grand Tour

    Una notte di luna piena sul golfo di Napoli, un concerto in gondola a Venezia, l'ingresso nel porto di Palermo al chiaro di luna. Mattino a Castellammare, scena

    – di Donata Marrazzo

1-10 di 11 risultati