Ultime notizie:

Alessandro Bollo

    Blueprint: il valore delle pratiche culturali e delle tecnologie digitali

    Durante il lockdown del 2020 assieme a Bertram Niessen, direttore scientifico di cheFare e Alessandro Bollo, direttore del Polo del '900 di Torino, abbiamo iniziato a scambiare qualche impressione riguardo a ciò che stava avvenendo e che sarebbe avvenuto nei diversi campi della cultura a causa delle chiusure e degli interventi emergenziali. (Il risultato è stato Blueprint, un volume che si può scaricare gratuitamente qui) La situazione era, e continua a essere, drammatica e volevamo capire qu...

    – Simone Arcagni

    Rimediare - Ri-mediare

    Poche volte mi è capito di essere coinvolto in un progetto che parte da un libro e riesce a creare un gruppo su alcuni temi, anzi fa crescere questo gruppo, spingerlo a incontrarsi (non solo nelle occasioni pubbliche delle presentazioni) e a riflettere su un prosieguo, sulla possibilità di costruire un'architettura sempre più forte e complessa. Ecco questo mi è successo con il gruppo (davvero interdisciplinare) messo insieme da Francesco De Biase  per il libro Rimediare - Ri-mediare. Saperi, te...

    – Simone Arcagni

    I mille giorni del Polo del '900

    L'istituzione culturale torinese che si occupa dello studio del Novecento è entrata nel suo quarto anno di attività. Aperto nel 2016 presso i Quartieri Militari Juvarriani di Torino, il Polo del '900 oggi accoglie al suo interno un museo, un cinema, sale espositive, aule didattiche, sale conferenza

    – di Roberta Capozucca

    Incentivi per auto pulite, ma anche malus per le altre e tagli ai limiti di velocità

    Gli incentivi all'acquisto di auto nuove ci saranno davvero, perlomeno nelle aree più inquinate, dove ci sono blocchi del traffico pianificati. Lo ha confermato il ministro dell'Ambiente, Sergio Costa, dicendo di aver messo a disposizione risorse: non si sa quante né come si intenda impiegarle. Ora la parola passa al ministero dell'Economia, come prevede anche l'accordo per la qualità dell'aria firmato ieri da Costa con la Regione Lazio. In sostanza, a fronte di estesi blocchi del traffico prev...

    – Maurizio Caprino

    Il maxi-Ordine delle professioni sanitarie avvia le iscrizioni

    Professioni sanitarie verso una nuova vita ordinistica. Dal primo luglio circa 250mila professionisti - dai fisioterapisti ai tecnici di laboratorio, dai logopedisti agli ortottisti - dovranno avviare la procedura d'iscrizione ai 17 Albi istituiti con il decreto 13 marzo 2018 e confluiti nel nuovo

    – di Rosanna Magnano

1-10 di 38 risultati