Ultime notizie:

Alessandro Baricco

    Tra crisi e nuovi stati

    Perché tutti vogliono fare un nuovo partito quando tale forma di rappresentanza ha ormai perso di significato? Ha tanto l'aria di essere una questione di potere. Di vedere riconosciuta una propria leadership, di sentire la propria forza trainante. Ma per quanto tempo? Gli accadimenti degli ultimi anni ci segnalano quanto breve sia il consenso intorno al leader del momento. Del momento, appunto. Tutto si consuma in fretta. Le vecchie appartenenze e fedeltà non ci sono più. Sarà la velocità dell...

    – Felicia Pelagalli

    Storie di giovani che cambiano le cose (un post che è una boccata di ossigeno)

    C'è tempo fino a lunedì 16 settembre per candidarsi alla quarta edizione di "Strike! Storie di giovani che cambiano le cose". Il concorso - realizzato dall'Agenzia per la famiglia, natalità e politiche giovanili, con la Fondazione Demarchi, Cooperativa Mercurio e Cooperativa Smart - è nato tre anni fa ed è rivolto ai giovani under 35 (nati dal 1° gennaio 1984) nati, residenti o domiciliati nelle province di Trento, Bolzano, Sondrio, Brescia, Verona, Vicenza e Belluno che hanno fatto un personale...

    – Barbara Ganz

    Le nuove tecnologie e il potere intramontabile della voce

    Se vi è capitato di imbattervi in quei giochi on-line che sfidano la vostra capacità di riconoscere brand molto noti e mediatici che vengono camuffati o parzialmente nascosti, sarete rimasti sorpresi dalla vostra abilità di indovinarne parecchi. D'altro canto, se vi ponessero domande del tipo «da

    – di Gianluca Rizzi *

    La desolata libertà dell'«homo digitalis»

    Bisognerebbe sostenere di più l'"uomo novecentesco" che c'è in Alessandro Baricco, mentre lui in nome delle magnifiche sorti del digitale vorrebbe tacitarlo. In che senso? Provo a spiegarlo tra un po'(mi accorgo che la prosa baricchiana è contagiosa: stavo per dire «Fidatevi, ora ve lo spiego!»).

    – di Filippo La Porta

1-10 di 153 risultati