Ultime notizie:

Alessandro Albanese

    Palermo Calcio, ora si cercano nuovi investitori (e Zamparini valuta un'azione legale)

    A Milano per salvare il salvabile. Rino Foschi, responsabile dell'area tecnica del Palermo (nonché "fedelissimo" di Maurizio Zamparini), si sta muovendo per scongiurare il peggio. Non tanto perché abbia ancora due giorni a disposizione prima della chiusura del mercato invernale, quanto perché è lui

    – di Benedetto Giardina

    In Sicilia tanti dirigenti quanti in 15 regioni

    PALERMO - La Regione Sicilia è terra di primati che, se il mondo si capovolgesse, la porrebbero come esempio virtuoso. Invece no, il mondo non guarda al contrario e resta attonito di fronte ad una spesa annua per il personale che, compresi gli oneri sociali, tocca il record di un miliardo, poco

    – dal nostro inviato Roberto Galullo

    Nel nome di La Cavera premiata la Sicilia delle eccellenze

    Sullo sfondo passano le immagini di una Sicilia antica, o quasi, e quelle di una vita. E' la vita di Mimì La Cavera, imprenditore, instancabile animatore dell'economia siciliana, visionario quanto basta per immaginare una terra florida grazie alle imprese, grazie all'industria. In primo piano,

    – di Nino Amadore

    All'aeroporto di Palermo il secondo duty free d'Italia

    La parola d'ordine è identità. Quella siciliana ovviamente. Anzi dei prodotti siciliani in un luogo di passaggio e di viaggiatori che partono quasi sempre con la malinconia di chi, magari dopo un breve periodo di vacanza, vorrebbe portare con sé un pezzo di questa terra. Piazzata lì, in aeroporto,

    – di Nino Amadore

    Termini, Blutec e poi il deserto

    Un impegno quasi decennale che vale già un miliardo di risorse pubbliche. Ma a Termini Imerese , nel Palermitano, la luce in fondo al tunnel ancora non si vede. Anzi tutt'altro. Almeno a sentire gli imprenditori e i cittadini. I quali, quando si parla di quella che fu la gloriosa area industriale

    – di Nino Amadore

    Lo chef Giunta non si piega alle intimidazioni di Cosa nostra e va avanti

    «Ogni evento una magica emozione» si legge sul sito Internet dello chef stellato Natale Giunta.Di certo per lui, che pure da anni è abituato a intimidazione e minacce, non è stata un'emozione scoprire l'ennesima sfida lanciatagli dalla mafia siciliana.

    – Roberto Galullo

    Da Bagheria un richiamo per i media

    Una settimana fa 36 imprenditori e commercianti di Bagheria sono diventati testimoni d'accusa contro i 22 estorsori arrestati dai carabinieri di Palermo. I giornali hanno sottolineato l'importanza della "rivolta" contro il pizzo, in un territorio infestato dai mafiosi, a lungo nascondiglio di

    – Lionello Mancini

    Bagheria si rivolta contro il pizzo

    Ha pagato per trent'anni, schiavo dei ricatti e delle minacce dei boss. C'era ancora la lira, erano gli anni Ottanta quando cominciò a pagare il pizzo e certo il clima era completamente diverso da quello di oggi. Con la mafia non si discuteva: si obbediva e basta.

    – di Nino Amadore

    Mafia, rivolta di 36 imprenditori di Bagheria contro il pizzo: 22 arrest

    Ha pagato per dieci anni, schiavo dei ricatti e delle minacce dei boss. C'era ancora la lira, erano gli anni Novanta e certo il clima era completamente diverso da quello di oggi. Lui è un imprenditore edile di Bagheria, nel pesantissimo mandamento mafioso della provincia di Palermo che fu rifugio

    – di Nino Amadore

1-10 di 36 risultati