Ultime notizie:

Alessandra Serra

    «Purgatorio», teso e claustrofobico gioco di specchi

    Non credo che Ariel Dorfman, lo scrittore e drammaturgo argentino di nascita, ma trapiantato nel Cile di Salvador Allende, famoso soprattutto per un testo sull'ambigua rivalsa di una vittima nei confronti del suo torturatore, La morte e la fanciulla, portato sullo schermo da Roman Polanski, sia in

    – di Renato Palazzi

    Il tempo, la memoria, l'usura dei sentimenti, nei «Tradimenti» di Pinter

    Alle commedie del primo Pinter, il pubblico protestava perché non imparavano abbastanza sui personaggi in scena: chi erano? Da dove venivano? Che cosa facevano? Con «Tradimenti», invece, il drammaturgo britannico ci dà tutte le informazioni possibili, presentando all'inizio la soluzione finale del

    – Giuseppe Distefano

    Peter Stein a Spoleto, ritorno a casa senza amore

    La vittima predestinata si rivela, alla fine, la dominatrice. Ed è una donna, con ruolo di cognata e nuora degli uomini di casa. Che li asservirà a sé. E'

    – di Giuseppe Distefano