Ultime notizie:

Aleksej Kudrin

    Mishustin, il Superman del fisco a cui Putin ha affidato l'economia

    Nel momento in cui un deputato ha riferito le sue parole su Telegram, il titolo di Yandex ha spiccato il volo, toccando il massimo storico per la grande compagnia di internet russa. Mikhail Mishustin, il veterano del fisco scelto da Vladimir Putin per guidare il governo al posto di Dmitrij

    – di Antonella Scott

    La quarta volta dello zar Putin al Cremlino, l'ultima (in teoria)

    Sei anni ancora all'insegna della stabilità, «senza scuotere la barca», per poter far fare alla Russia «progressi in ogni ambito, economico e tecnologico». E' la promessa di Vladimir Putin al proprio Paese, ripreso in mano per la quarta volta. In teoria, l'ultima.

    – di Antonella Scott

    Il capitalismo degli amici nella Russia senza riforme

    MOSCA - Ha fatto quattro passi, e poi una foto di gruppo con i tecnici che lo accompagnavano proprio mentre a Londra Theresa May puntava il dito contro di lui: se c'è un luogo che simboleggerà per sempre il confronto tra la Russia e l'Occidente, quello sarà il ponte di Kerch. O, come lo chiamano

    – dal nostro inviato Antonella Scott

    I sette candidati (senza speranza) che sfidano Putin

    DAL NOSTRO INVIATOMOSCA - In sette contro uno, a fare da sfondo. Sicuri che a vincere sarà lui. Che cosa motiva i candidati che domenica sfideranno Vladimir Putin senza alcuna speranza di avvicinarlo nel punteggio finale? All'unico che avrebbe le carte per farlo, Aleksej Navalny, non è stato

    – di Antonella Scott

    Tesoro Usa sfida Mosca: lista nera di 210 oligarchi vicini a Putin

    «L'ironia - diceva tempo fa a Milano Daniel Fried - è che più siamo rigidi nell'imporre le sanzioni, più alta è la possibilità di poterle abolire, più avanti. L'obiettivo delle sanzioni è auto-eliminarsi. Non sono fatte per restare in eterno».

    – di Antonella Scott

    Il successore di Putin? Sarà scelto per concorso

    Dalle purghe alle assunzioni per concorso: la Russia va a rinnovare la classe dirigente nazionale del futuro mettendo in competizione gli aspiranti leader, nell'amministrazione pubblica e ai vertici delle grandi aziende di Stato. Con un occhio alla carica più alta di tutte. «Leader non si nasce. E'

    – di Antonella Scott

    Boris Titov

    L'ombudsman per le piccole e medie imprese non è ancora un volto notissimo fuori dalla Russia, ma il suo partito pro-business - il Partito della Crescita - ha un ruolo chiave per il Cremlino, che l'ha voluto per attirare i voti dei sostenitori delle riforme economiche, strappandoli al campo

    Due sfide per Putin, riforme e petrolio

    Non succederà più che l'economia russa debba subire gli strali delle agenzie internazionali di rating senza reagire. Con gli occhi sulla tempesta scatenata sul

    – Antonella Scott

    Uljukajev: «La Russia ha le risorse per sostenere la crisi a lungo»

    «Boris Nemtsov era un uomo davvero coraggioso, diretto. Il nuovo tipo di russo europeo, sapete. Un ponte tra Russia ed Europa. Lo conoscevo da vent'anni, questa è una tragedia personale». Le parole di Aleksej Uljukajev, ministro dello Sviluppo economico venuto lunedì scorso a Milano dove ha tenuto

    – Antonella Scott

1-10 di 59 risultati