Le nostre Firme

Aldo Bonomi

    La ripartenza di Milano che tiene conto dei margini

    Osservare Milano serve sempre per capire le faglie "del non più e le traccia del non ancora" lasciate dalla pandemia. Si è visto tra gli anni 80 e 90 quando alla metamorfosi fordista successe la Milano terziaria ed immateriale, con il dispiegarsi sul territorio di una città infinita forma

    – di Aldo Bonomi

    Un patto per il lavoro che darà senso al mondo che cambia

    Come evidenziato nelle ricerche sulla questione della società e dell'economia dei dati, le classifiche internazionali ci vedono arrancare nella digitalizzazione. Segno che una vasta parte della società ha bisogno di accompagnamento al rapporto con l'innovazione tecnica. Occorre partire dalla

    – di Aldo Bonomi

    Non è affatto dolce il naufragare in questo mare di dati

    Ho trovato un libro utile per navigare In un mare di dati (Mondadori). Così è titolato e invita a navigare nell'arcipelago «per le politiche e quali politiche per i dati». La prima sensazione che trasmettono gli autori ben abituati a navigare entrambi - Giovanni Azzone, già rettore del Politecnico

    – di Aldo Bonomi

    L'era della distanza e le istituzioni della comunità

    E' utile scavare nelle parole dette e usate per attraversare la pandemia. Capire quali danno speranza nell'anno della distanza fisica che si è fatta psichica. Prima è riemersa la voglia di comunità. Oggi, sia per il corpo da curare sia per le economie della ripartenza siamo appesi alla parola

    – di Aldo Bonomi

    L'agroindustria che resiste tra faglie e filiere

    Per trovare una tessitura economico-sociale che tiene assieme il "largo nord" con "il lungo mezzogiorno" occorre volgere lo sguardo alle filiere agricole che si fanno agroidustria. Parliamo di un settore che dal "campo alla tavola", compresa la distribuzione, vale l'11% del valore aggiunto della

    – di Aldo Bonomi

    Le tre facce del nord in trasformazione

    A ogni passaggio importante nella storia del Paese, e questo lo è, riappare l'eterno dualismo tra Nord e Sud. Dopo essere andato per microcosmi nelle città distretto e nelle città medie passando per Milano, mi accorgo di aver raccontato un pezzo di Nord in metamorfosi. Una volta tra Nord e Sud si

    – di Aldo Bonomi

    Le città distretto nell'era dell'incertezza

    Nella turbolenza generale, in molti guardano a come stanno attraversando la metamorfosi i fondamentali della nostra economia. Tra questi i distretti, isole di un arcipelago di connessione tra il capitalismo di territorio italiano e le filiere internazionali. Banca Intesa nel suo Monitor ne ha messo

    – di Aldo Bonomi

    Verso una Milano attenta ai bisogni collettivi

    Il tema della metamorfosi delle città e in particolare di Milano, è importante per capire come il Paese si ricostruirà. Tema rilevante, solo si pensi al ruolo di centri motore del capitalismo dei flussi che le città hanno giocato fino alla pandemia. Da studioso dei territori, non sono convinto che

    – di Aldo Bonomi

    Venti di crisi su un modello di coesione

    In questo 2020 ormai alle spalle, si è molto guardato agli impatti della pandemia sulle aree urbane o alle potenzialità di rigenerazione delle piccole comunità-polvere poco toccate dal virus. Prendo spunto da una ricerca - L'Italia Policentrica", dell'associazione Mecenate '90 con la cura di Ledo

    – di Aldo Bonomi

    Cin cin prosecco, a futura memoria

    Capita di commentare, con il «Microcosmo» che cade tra Natale e Capodanno, giornate dedicate all'allegrezza contenuta nell'ossimoro da Covid-19. Ti viene di dedicarlo al Prosecco, campione del Made in Italy delle bollicine. Ne avremo bisogno e ti vien subito da pensare alle difficoltà dei

    – di Aldo Bonomi

1-10 di 205 risultati