Ultime notizie:

Alcoa

    Dalla scuola alla sanità: la crisi mette a rischio 380mila posti di lavoro

    Dai 220mila lavoratori "a rischio" delle aziende in crisi, oggetto dei 158 tavoli aperti al ministero dello Sviluppo economico, ai 55mila precari della scuola con almeno 3 anni di anzianità che vedevano la stabilizzazione più vicina con il decreto approvato «salvo intese» dall'ultimo consiglio dei

    – di Giorgio Pogliotti

    Le misure bloccate / Decreto a tutela occupazione

    Crisi d'impresaApprovato «salve intese» lo schema di decreto con le misure per l'ex Ilva, l'ex Alcoa, l'impianto campano della Whirlpool, è rimesso alle valutazioni politiche della ex maggioranza: senza il via libera definitivo si avranno conseguenze occupazionali. Il Dl tutela i manager di Arcelor

    Lavoro, tutte le misure "a rischio" per la crisi di governo

    Il decreto sui rider, le tutele per i manager dell'ex Ilva e gli aiuti alle aziende in crisi, licenziato dal consiglio dei ministri "salvo intese" senza l'approvazione definitiva del governo resta lettera morta. Il decreto dignità e il reddito di cittadinanza potrebbero essere modificati o non essere confermati da un altro esecutivo.

    – di Giorgio Pogliotti

    Al Mise 158 crisi ma il rilancio non decolla

    I numeri, da soli, sono già l'immagine del problema. Ma è quando si va a fondo, analizzando le difficoltà nella gestione e nella reindustrializzazione delle singole vertenze, che si comprende quanto critico sia diventato l'argomento "tavoli di crisi" al ministero dello Sviluppo economico. I 138

    – di Carmine Fotina

    Porto di Cagliari, Contship avvia le procedure per 210 licenziamenti

    Tanto tuonò che piovve. Dopo l'annuncio, nei giorni scorsi, dell'addio allo scalo di Cagliari (ratificato lunedì dall'assemblea dei soci), da parte della Cict, la società del gruppo Contship che gestisce il terminal container del porto canale, e gli allarmi lanciati, per mesi, dai lavoratori,

    – di Raoul de Forcade

    Ex Alcoa, il nodo energia blocca l'assunzione di 100 persone

    Si resta a Roma. Per far partire la fabbrica di alluminio primario di Portovesme ex Alcoa ora in mano alla svizzera Sider Alloys. Perché l'incontro al Mise, cui hanno partecipato i vertici della nuova azienda e le organizzazioni sindacali, non è stato decisivo come si sperava per una vertenza che

    – di Davide Madeddu

1-10 di 592 risultati