Ultime notizie:

Alberto Marinelli

    Netflix, Disney+, Quibi, tv tradizionali: la guerra tra schermi torna in salotto

    In queste settimane da lockdown il futuro dell'industria dell'audiovisivo passa per le strade assolate ma deserte di Los Angeles. Una sfida paradossale all'ultimo pixel tra cinema e rete. Con una virata netta dal grande al piccolo, anzi piccolissimo, schermo. Così le star hollywoodiane hanno scelto

    – di Giampaolo Colletti

    La televisione e il web: lavori in corso

    Che cosa sta diventando la televisione? Domanda da un milione di dollari. In questi anni assistiamo all'avanzata delle forme di comunicazione online, ma è anche vero che è in corso una vera e propria golden age delle serie televisive. Nell'area fra tv e web, ci sono lavori in corso. Tra i soggetti che si occupano di monitorare il presente e il futuro di questo settore dei media, c'è anche DigiLab: un centro interdipartimentale di ricerca dell'Università La Sapienza di Roma, che organizza le ...

    – Gabriele Caramellino

    Tutto quello che sapete sulla social TV è falso

    Avrebbe potuto essere questo il titolo del panel di giovedì scorso, ospitato da Todi Appy Days - la seconda edizione della manifestazione dedicata al mondo delle applicazioni -. Una ghiotta occasione, nella quale ho avuto la fortuna di sedere ad un tavolo di tutto rispetto, che colpo dopo colo ha sfatato i luoghi comuni sulla condivisione dell'esperienza TV, per suggerire nuove direzioni in cui guardare. E' falso, ha esordito Antonio Pavolini, che sia possibile circoscrivere, e quindi quantific...

    – Paola Liberace

    Interattività! I media digitali e l'interazione uomo-macchina

    E' appena uscito il volume che ho curato sull'interattività, si chiama I media digitali e l'interazione uomo-macchina. Il libro fa parte della collana La società digitale curata da Mario Riciardi e l'editore è Aracne. Hanno partecipato parlando di nuove tecnologie, modi, forme, pratiche e storytelling Leandro Agrò, Stefania Antonioni, Sebastiano Bagnara, Ornella Costanzo, Luigi Galluccio, Salvatore Iaconesi, Mirko Lino, Giulio Lughi, Giusy Mandalà, Alberto Marinelli, Tatiana Mazali, Graziell...

    – Simone Arcagni

    Let's get #networked, right now

    Calmo, concreto, coinciso: Barry Wellman presenta il libro "Networked", scritto insieme a Lee Rainie - e tradotto ora in italiano, a cura di Alberto Marinelli e Francesca Comunello - armato di una sorta di "force tranquille", tutto teso a rassicurare gli astanti: no media panic, non bisogna avere paura dei media, tanto meno dei social networks. Non bisogna credere alle sirene di quanti, di tanto in tanto, si abbandonano all'allarmismo: specialmente tra i sociologi. Gli esempi citati spaziano da...

    – Paola Liberace

    Formazione, leadership, persone

    Quando gli dèi non c'erano più e Cristo non ancora, tra Cicerone e Marco Aurelio, c'è stato un momento unico in cui è esistito l'uomo, solo. Gustave Flaubert, scrittore francese (1821 - 1880). E senza dubbio questi anni sospesi tra passato, presente e futuro sono caratterizzati anche dal paradosso della sensazione di solitudine in un'epoca ricca di possibilità di socializzazione. I social networks sono l'esempio più evidente delle nuove opportunità di comunicazione e relazione oggi disponibil...

    – Gabriele Caramellino

    November mashup

    La gente è il più grande spettacolo del mondo. E non si paga il biglietto, diceva Charles Bukowski, scrittore tedesco naturalizzato americano (1920 - 1994). Va anche detto che lo spettacolo a volte è bello e a volte no: fa tutto parte della varietà della vita. Dopo l'ampio e sorprendente gradimento riscontrato dal post precedente (Comunicare tra corpo umano, web e social media) su questo blog, propongo dunque un altro mix di notizie, ricordando che questo genere di post è in via di esaurimento,...

    – Gabriele Caramellino

1-10 di 17 risultati