Ultime notizie:

Alain Ducasse

    Lvmh sceglie l'Italia per Dom Pérignon 2008 e il cambio tra Geoffroy e Chaperon

    Geoffroy - come sottolineano da Lvmh - ha arricchito la sua esperienza dialogando in maniera avvincente con grandi innovatori della cucina globale, come Alain Ducasse e Ferran Adrià, quanto con esponenti del mondo dell'arte e della cultura - da... Se la presentazione in Francia del Vintage 2008 ha avuto accanto Alain Ducasse, a Milano è stato accompagnato ai piatti dei fratelli Cerea, tre stelle Michelin con il ristorante Da Vittorio.

    – di Vincenzo Chierchia

    Christelle Brua con la sua mela soffiata è la miglior pasticcera al mondo

    A Marrakech sono stati premiati anche lo chef francese Paul Pairet, per il suo ristorante innovativo e super esclusivo (di solo 10 coperti) Ultra Violet, a Shanghai, Denis Courtiade del ristorante Alain Ducasse all’hotel Plaza Athénée,miglior direttore di sala e Giorgio Pinchiorri dell’Enoteca Pinchiorri, miglior sommelier.

    – di Redazione Food24

    Identità Golose Milano, lo show room dei migliori chef nel quadrilatero della Moda

    L’11 dicembre ai fornelli ci saranno due star affermate Massimo Bottura (lo chef numero 1 al mondo) e Alain Ducasse per una raccolta fondi a favore di Food for Soul, l'associazione no-profit fondata dallo stesso Bottura e Lara Gilmore per combattere lo spreco alimentare e favorire l'inclusione sociale.

    – di Luisanna Benfatto

    Ducasse scende dalla Eiffel e si imbarca sulla Senna

    Alain Ducasse non ha perso tempo. ... Un format del tutto inedito che ha comportato un investimento complessivo di 11 milioni di euro (il partner del gruppo Ducasse, 1.400 dipendenti e 20 ristoranti, è la compagnia turistica Citysurfing) e darà lavoro a circa 200 persone con circa 700 "crociere" l'anno previste. ... In attesa di capire come finirà la vicenda Tour Eiffel: a vincere il nuovo bando è stata la coppia Thierry Marx-Frederic Anton, con la società Sodexo, ma Ducasse ha preannunciato...

    – Fernanda Roggero

    Yuu-Bar, bere e mangiare a Capri immersi nel design

    Ballerì, show room delle prime Ballerine con limoni ricamati, 100% made in Italy, disegnate da Gaia de Lizza, a qualche metro più su il Mammà, il ristorante stellato dove esalta e crea nuovi sapori lo chef Salvatore La Ragione, allievo di Alain Ducasse e complice di brigata di Gennaro Esposito e, infine, al n°1 di via Castello lo Yuu-Bar-Gallery.

    – di Vera Viola

    Il cielo capriccioso di dieci anni fa nel Dom Pérignon Vintage 2008, ultima cuvée firmata da Richard Geoffroy

    Le degustazioni alle quali il Sole 24 Ore ha avuto la possibilità di partecipare - prima un solo tasting tra le vigne di Hautvillers e poi una cena di gala al Plaza Athénée di Parigi con divertenti equilibrismi con i piatti di Alain Ducasse - hanno svelato uno Champagne dal naso complesso ma fresco, esaltato da note di fiori bianchi, agrumi, anice e menta pestata e, in seconda battuta, caratterizzato da aromi di spezie e tostatura.

    – di Federico De Cesare Viola

    Apre al Timeo di Taormina il temporary restaurant firmato da Roberto Toro

    Roberto Toro non è un personaggio televisivo. Non ha tatuaggi (almeno non in vista). Non usa iperboli e non si crede il protagonista di una rivoluzione gastronomica. Si limita ad essere un - ottimo - cuoco.Da cinque anni è alla testa della cucina del Belmond Grand Hotel Timeo, l'albergo più bello

    – di Fernanada Roggero

    La vodka gastronomica

    Il food pairing è una scommessa difficile in un Paese come l'Italia in cui la cultura del vino è molto forte. "Da francese - dichiara Francois Thibault, maître de Chai di Grey Goose - non credo che i cocktail rimpiazzeranno il vino. Però, sono una piacevole alternativa e offrono il vantaggio di

1-10 di 134 risultati