Persone

Al Pacino

Al Pacino è nato il 25 aprile del 1940 a New York ed è un attore, regista e produttore cinematografico statunitense.

I genitori erano entrambi figli di immigrati italiani, originari della Sicilia.

Abbandonato dal padre quando era ancora in fasce, Al Pacino trascorse un'infanzia molto difficile, imbattendosi, già in eta adolescenziale, nell'uso dell'alcol e delle droghe leggere non ricorse tuttavia mai a quelle pesanti essendo rimasto molto scosso dalla prematura morte, per droga, di due suoi giovani amici.

All'età di 17 anni Al Pacino decise di abbandonare gli studi per dedicarsi allo svolgimento di diversi lavori: facchino, lustrascarpe ed operaio.

Nel 1962 rimasto orfano della madre, morta prematuramente all'età di 43 anni, si iscrive a numerose scuole di recitazione, venendo ammesso, alla fine degli anni '60, all'Actors Studio, dove seguirà le orme del suo più grande maestro, Lee Strasberg.

Nel 1972 venne scelto dal regista Francis Ford Coppola per interpretare il personaggio Michael Corleone ne "Il padrino"; si trattò di una svolta nella carriera cinematografica di Al Pacino, che gli valse una nomination al premio Oscar nella categoria miglior attore non protagonista.

Nel 1973 interpretò il film Serpico, che gli valse la candidatura all'Oscar nella categoria di miglior attore protagonista.

Nel 1975 ritornò ad interpretare Michael Corleone ne Il padrino - Parte II; il film ottenne undici nomination agli Oscar, vincendone sei, tra cui miglior film e miglior regia.

Negli anni succ essivi Al Pacino, diventato ormai una figura di spicco del lungometraggio, interpreta diversi films, tra i quali ricordiamo:

"Scarface" di Brian De Palma (1983); "Revolution" di Hugh Hudson (1985); "Scent of a Woman" di Martin Brest (1992); "L'avvocato del diavolo" di Taylor Hackford (1997)
"Insomnia" di Christopher Nolan (2002); 88 minuti (88 Minutes) di Jon Avnet (2007); "Ocean's Thirteen" di Steven Soderbergh (2007); "The Humbling" di Barry Levinson (2014); e "Danny Collins" di Dan Fogelman (2015).

Al Pacino ha avuto diverse relazioni ed è padre di Julie Marie (1989), nata dalla convivenza con Jan Tarrant, e dei gemelli Olivia e Anton, avuti nel 2001 dall'attrice Beverly D'Angelo.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Cinema | Al Pacino | Film | Julie Marie | Beverly D'Angelo | Francis Ford Coppola | Christopher Nolan | Barry Levinson | Brian De Palma | Hugh Hudson | Jon Avnet | Martin Brest | Steven Soderbergh | Taylor Hackford | Dan Fogelman | Jan Tarrant | Succ essivi | Lee Strasberg | Michael Corleone |

Ultime notizie su Al Pacino

    ARRIVEDÓOORCI!

    Anche Belzebù non ne può più e vuol prendersi una pausa. Non nella Hollywood di Tom Ellis, l'affascinante protagonista della serie tv americana «Lucifer»,  per cambiare vita e fare il buono nel night club di sua proprietà. Ma rannicchiato in un antro cupo, con affaccio sul mare procelloso, dove

    Comprare casa all'estero, a New York può rendere bene vicino alle università

    Frequentare l'università o specializzarsi in un master a New York. Non si tratta solo di un sogno, sono sempre di più gli studenti delle nuove generazioni che trovano un modo per permettersi ciò che la Grande Mela è in grado di offrire: non solo le migliori università o accademie specializzate, ma

    – di Evelina Marchesini

    Taormina, Villa Sant'Andrea compie 100 anni

    La villa di gusto inglese affacciata sulla baia di Mazzarò, immersa in giardini subtropicali, è riuscita a mantenere l'atmosfera placida ed elegante di una dimora privata offrendo una proposta gastronomica netta nei sapori e rispettosa della tradizione

    – di Fernanda Roggero

    La LA molto confidential di Quentin Tarantino

    Prima ancora che qualcuno potesse mettere un dito sulla tastiera, Quentin Tarantino, il più atteso regista della 72esima edizione del festival di Cannes, ha diffuso una campagna contro le spie che potrebbero divulgare il finale del suo film, lanciando l'hashtag #NoSpoilersInHollywood.Il nono film

    – di Cristina Battocletti

    Da «The Irishman» al «Pinocchio» di Garrone, i 10 film più attesi del 2019

    Il 2018 è stata un'annata ricchissima di film importanti e la speranza è che il 2019 non sia da meno. Ecco una panoramica di 10 titoli attesissimi in arrivo nelle nostre sale nel corso del nuovo anno:The Irishman di Martin Scorsese - Martin Scorsese dirige Robert De Niro e Al Pacino: basterebbe

    – di Andrea Chimento

    Giuseppe che nel lavoro cerca se stesso

    Caro Diario, Giuseppe Autiero è entrato nella mia vita un martedì di un paio di mesi fa, mastro Pasquale Mancini aveva appena cominciato a tagliarmi i capelli quando lui è arrivato in compagnia del suo sorriso, dei suoi baffi e della sua buona educazione. Come dici amico Diario? Pasquale Mancini è un hair stylist non un artigiano? Non sono d'accordo. E' vero, il lavoro che fa insieme all'amico Salvatore è quello, ma ciò non toglie che è una persona che usa i suoi attrezzi di lavoro - forbici, pe...

    – Vincenzo Moretti

    Il vino di Raffaele, che fatica 'nfaccia a 'na muntagna

    Caro Diario, non lo so se una persona che tu non hai mai visto in vita tua e ci hai parlato una sola volta a telefono ti può entrare nel cuore, eppure Raffaele Moccia mi è entrato nel cuore. Guarda, sono così contento che questa volta parto dalla fine, da quello che mi ha risposto quando gli ho chiesto "per te che cos'è il lavoro, perché è importante, vale". "Vincenzo, per me il lavoro è il motivo dell'esistenza dell'uomo, a prescindere dai risvolti economici. Il lavoro è lo spazio che c'è tra l...

    – Vincenzo Moretti

1-10 di 161 risultati