Ultime notizie:

Akamai

    Cinque consigli utili per non farsi rubare account e password

    C'è una cosa che contraddistingue tutta la nostra vita digitale: la necessità di usare username e password per accedere a qualsiasi servizio. Purtroppo, i criminali lo sanno molto bene e cercano di approfittare di quello che può diventare un vero e proprio punto debole per rubare l'identità dei

    – di Giancarlo Calzetta

    I videogiochi valgono una miniera d'oro. Ma solo per i criminali informatici

    «Grazie ai nostri centri di raccolta dati - dice Martin McKeay, security Advocate di Akamai - abbiamo visto negli ultimi 17 mesi ben 55 miliardi di tentativi di accesso illegale ad account online. Di questi, 12 miliardi erano indirizzati a piattaforme di gioco».

    – di Giancarlo Calzetta

    Sicurezza, i limiti dell'uso dell'intelligenza artificiale

    Nel secolo scorso c'è stata una pietra miliare nella letteratura per gli appassionati di fantascienza: Neuromante, un libro di William Gibson in cui le intelligenze artificiali venivano usate come spietati guardiani del cyberspazio. Ai giorni nostri, i sistemi di difesa informatica che sfruttano

    – di Giancarlo Calzetta

    Cybersecurity: ecco chi sta già usando (e come) l'intelligenza artificiale

    Al giorno d'oggi, la difesa di un perimetro aziendale è una guerra persa: le possibili falle sono troppo numerose e se anche dovessimo coprire tutte le vulnerabilità software, l'ingegneria sociale fornisce sempre un accesso a chi sa quali corde far vibrare. Per fortuna dei responsabili della

    – di Giancarlo Calzetta

    Come funzionano i bot che controllano il web e influenzano l'e-commerce

    Il web ha preso il suo nome dalla forma delle ragnatele, che danno un'ottima idea di interconnessione tra tutti i nodi che la compongono, ma forse sarebbe ora di cambiare metafora con qualcosa di più calzante con la situazione attuale: una giungla. In 20 anni, Internet si è trasformata da luogo di

    – di Giancarlo Calzetta

    I bot padroni del web (e dell'e-commerce)

    Il Web ha preso il suo nome dalla forma delle ragnatele, che danno un'ottima idea di interconnesione tra tutti i nodi che la compongono, ma forse sarebbe ora di cambiare metafora con qualcosa di più calzante con la situazione attuale: una giungla. In 20 anni, Internet si è trasformata da luogo di scambio di informazioni a un cyberspazio pieno di pieghe nascoste, ecosistemi, microecosistemi e creature autonome che lo attraversano a caccia di dati. Un esempio meraviglioso di queste ultime sono i b...

    – Giancarlo Calzetta

    L'idea nata in un garage contro il digital divide

    Dove vai se internet non ce l'hai? Luca Spada, amministratore delegato di Eolo, ha cominciato a porsi questa domanda fin dai primi anni Duemila, quando, ragazzo di belle speranze, dal suo garage di Malgesso (provincia di Varese, non di Santa Clara in California), cominciò a smanettare per collegarsi all'Adsl, che a casa non arrivava. Intuizione geniale: creare un ponte radio con un trasmettitore posto ai 1.100 metri del Campo dei fiori. Funzionava. Da allora Eolo, quartier generale a Busto Arsiz...

    – Sandro Mangiaterra

    Sicurezza, come monitorare in tempo reale le epidemie informatiche

    Ore 14 e 04 del 28 giugno 2017. Non è più Petya, il un nuovo attacco di ransomware globale, è già stato superato da una variante che Talos, il dipartimento di Intelligence sulle minacce informatiche e laboratorio di ricerca sulla sicurezza informatica di Cisco, ha chiamato Nyetya, si sta svolgendo in tutto il mondo e in particolare in Europa. Ieri sera era nato NotPeteya. La confusione è massima, la minaccia molto reale. L'analisi iniziale indica che l'attacco è iniziato in Ucraina, indirizzato ...

    – Luca Tremolada

1-10 di 63 risultati