Aziende

Airbnb

L'azienda Airbnb è stata fondata nell'agosto del 2008, ha sede principale a San Francisco (California), conta 21 uffici nel mondo e 3000 dipendenti. Il portale di annunci che permette di pubblicare e prenotare alloggi in 34000 città e 191 paesi, sia dal pc e da cellulare, è stato creato da Joe Gebbia, Brian Chesky e Nathan Blecharczyk.

Nato da un'idea di Brian e Joe, che per primi offrirono a pagamento ai turisti delle stanze del loro loft a San Francisco per contribuire alle spese del proprio affitto, il business si è sviluppato in pochi anni, dopo l'intervento dell'incubatore Y Combinator e degli investimenti milionari di Greylock Partners e Sequoia Capital. Socio investitore di Airbnb è anche l'attore e partner della A-Grade Investments, Ashton Kutcher.

Il valore della piattaforma di home-sharing più utilizzata al mondo, Airbnb, è di circa 30 miliardi di dollari (dati luglio 2016) secondo Equidate, un mercato dove vengono scambiate le azioni di società tecnologiche non quotate. In Italia nel 2015 ci sono stati 83000 host registrati che hanno guadagnato affittando stanze o appartamenti una media di 2300 euro all'anno.

Ultimo aggiornamento 13 gennaio 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Joe Gebbia | Airbnb | California | Y Combinator | Brian Chesky | Nathan Blecharczyk | Greylock Partners | Nato | Ashton Kutcher |

Ultime notizie su Airbnb

    Airbnb estende in Italia l’offerta Plus di case di design

    In febbraio, a San Francisco è stato annunciato il lancio di Airbnb Plus, una nuova categoria disponibile sulla piattaforma - si legge in una nota - che offre ai viaggiatori unaselezione di case verificate secondo criteri di comfort, qualità e... Ad otto mesi dal lancio, i mercati in cui Airbnb Plus è disponibile sono più che raddoppiati ma è l'Italia il Paese che ha registrato i riscontri più positivi, sia in termini di numero di annunci, cresciuti del 120% dal lancio ad oggi, che in...

    – di Vincenzo Chierchia

    Affitti brevi, record degli ospiti per Sweetguest

    Sweetguest, società specializzata nella gestione degli affitti brevi su Airbnb, cresce a tripla cifra nei primi nove mesi del 2018, registrando – si legge in una nota – un incremento del +186% sul numero degli ospiti accolti, del +234%... Sweetguest, società specializzata nella gestione degli affitti brevi su Airbnb, cresce a tripla cifra nei primi nove mesi del 2018, registrando – si legge in una nota – un incremento del +186% sul numero degli ospiti accolti, del...

    – di Redazione Casa24

    L'imposta sui turisti che si aggiunge a tutte le altre

    Pubblichiamo un post di Raffaello Zanini, fondatore del portale Planethotel.net. Laureato in urbanistica, assiste gli investitori del settore turistico alberghiero con studi di fattibilità, consulenza ai progettisti, selezione di opportunità - Roma: Ecco i Grand Hotel dell'evasione, truffa della tassa di soggiorno Sequestrati 1,6 milioni di euro ai manager di due strutture di lusso in centro. E non è certo l'ultimo caso Evasione tassa di soggiorno: a Salerno recuperati circa 500mila euro Rim...

    – Econopoly

    Affitti on line: ecco le Regioni anti-furbetti in attesa della stretta del Governo

    Un progetto che gira intorno all’obbligo di indicare un codice identificativo per ogni appartamento affittato on line nelle piattaforme come Airbnb che oggi conta 400mila annunci solo in Italia. ...e portali), ma Airbnb che è la piattaforma più utilizzata si è chiamata fuori da questo adempimento perché non vuole essere chiamata a fare da sostituto d’imposta.

    – di Marzio Bartoloni

    Travel Appeal punta all'Europa con un nuovo round da 3 milioni

    E sono asiatiche, non a caso, quattro dei cinque unicorni del travel che hanno raccolto più capitali dal 2013 alla fine dello scorso anno: dietro Airbnb spiccano infatti i nomi di LY.com e TuJia (cinesi), Oyo Rooms (indiana) e Traveloka (indonesiana).

    – di Gianni Rusconi

    Affitti brevi, la carica degli over 60. Italia seconda in Europa

    Però sono gli over 60 a stupire: sono proprio i senior - host o guest - ovvero persone tra i 60 e i 90 anni, che affittano le loro case o viaggiano con Airbnb, a mostrare la maggior crescita. Oggi sono oltre 400mila gli host senior su Airbnb in tutto il mondo e il numero di over 60 che hanno viaggiato scegliendo la piattaforma è cresciuto del 66% nell'ultimo anno. ...i 4 miliardi per Airbnb).

    Ecco le app per un viaggio senza pensieri

    Per affittare un alloggio da privati Airbnb è la scelta più popolare, ma esistono anche app come HomeAway, HomeExchange, HomeStay, Couchsurfing.

    – di Gaia Giorgio Fedi

    Turismo: ecco quanto e dove cresce di più Airbnb in Italia

    Non è vero che l'attività di host su Airbnb è occasionale. ... La prima rappresenta, molto banalmente, tutti gli alloggi che è possibile affittare su Airbnb. Di default la mappa mostra la situazione a Venezia, città che qualche dissapore con Airbnb l'ha avuto.

    – Riccardo Saporiti

    Property Managers: dagli affitti brevi nuove entrate per il fisco

    La lotta agli affitti brevi – leggasi Airbnb in primis – non porta da nessuna parte e, anzi, rischia di tramutarsi in un boomerang per il Paese. ... I numeri di Airbnb La riflessione è d’obbligo, all'indomani di un’estate record per Airbnb non solo nel mondo (con 60 milioni di viaggiatori che tra il 1 giugno e il 31 agosto hanno soggiornato in alloggi Airbnb in tutto il mondo), ma anche per l’Italia, con oltre 3,7 milioni di viaggiatori che hanno scelto questa...

    – di Evelina Marchesini

1-10 di 616 risultati