Ultime notizie:

Agevolazioni fiscali

    Acquistare casa dal costruttore: tutte le novità e gli sconti fiscali

    Proposta e preliminare solo dal notaio; rogito nullo se il costruttore non consegna l'assicurazione; modelli standard per fideiussione e polizza assicurativa. Sono le principali novità introdotte dal Codice della crisi d'impresa a favore di chi compra appartamenti o interi edifici "sulla carta", e

    Spese per l'istruzione: detrazione entro i 786 euro a studente

    Le agevolazioni fiscali per gli studenti cominciano dalla scuola materna. Per i più piccoli, invece, è prevista una detrazione Irpef del 19% sulle rette pagate agli asili nido pubblici e privati, vale a dire le strutture, comprese le cosiddette "sezioni primavera", per bambine e bambini di età

    – di Luciano De Vico

    Le nuove agevolazioni per imprese e partite Iva

    Una mappa delle agevolazioni (fiscali e non solo) per le imprese e le partite Iva. Dall'Ires ridotta sugli utili a riserva al bonus aggregazioni. Dal ritorno del superammortamento ma questa volta con un tetto massimo di 2,5 milioni alla semplificazione del patent box, a cui si potrà accedere anche

    Da Vienna a Londra, ecco cosa rivela l'inchiesta «Grand Theft Europe»

    Come si arriva all'astronomica cifra di 50 miliardi di euro all'anno sottratti alle casse dei 28 paesi dell'Unione europea attraverso le frodi carosello sull'Iva? Ecco cosa succede nei paesi al centro dell'inchiesta internazionale "Grand Theft Europe", un progetto che ha coinvolto 63 giornalisti di

    – di Angelo Mincuzzi e Giulio Rubino

    Dichiarazioni fiscali e istruzione: gli sconti dal nido all'università

    Dal nido all'università, tutte le agevolazioni fiscali che seguono la vita e la formazione di alunni e studenti universitari. Alle "Spese per l'istruzione" è dedicata la Guida rapida dell'Esperto risponde in edicola lunedì 6 maggio con Il Sole 24 Ore. Nelle quattro pagine viene descritta

    «Living with Italy», la Russia apre nuove vie per l'arredo

    «Living with Italy», c'è un nuovo modo per declinare le possibili trasformazioni del made in Italy che in Russia, con l'avvento dell'era delle sanzioni, è stato chiamato ad adattarsi a una linea di politica economica che privilegia la localizzazione rispetto all'export. Le imprese russe, costrette

    – di Antonella Scott

    Spending review, in 12 anni pochi tagli: raggiunto solo il 30% degli obiettivi

    Da decenni il nostro paese si misura con il tentativo di avviare una vera, incisiva e strutturale "spending review", con risultati non certo all'altezza delle aspettative. Se si esamina il periodo 2007-2019 il bilancio dei risparmi attribuibili in varia misura alla spending review non supera il 30

    – di Dino Pesole

1-10 di 1944 risultati