Ultime notizie:

AFD

    Gialloverdi verso il sì a von der Leyen ma rischia di spaccarsi l'unità sovranista

    Sia gli europarlamentari della Lega sia quelli dei Cinque Stelle potrebbero votare a favore dell'ex ministra tedesca della Cdu ma un appoggio del Carroccio alla popolare tedesca potrebbe aprire una frattura all'interno dei sovranisti di Identità e democrazia, il gruppo europeo di cui fa parte, oltre al Carroccio, Raggruppamento nazionale (Rassemblement National) di Marine Le Pen e l'Afd . Entrambe le forze politiche dovrebbero infatti votare no

    – di Andrea Carli e Manuela Perrone

    Germania, il matrimonio difficile fra Cdu e Verdi

    Non passa giorno in Germania senza la pubblicazione di un sondaggio sulla politica. In questa maniacale inflazione di percentuali, una delle più recenti misurazioni degli umori dell'elettorato tedesco va oltre il sali-e-scendi dei partiti ed entra nel merito delle questioni aperte, dando la chiave

    – di Isabella Bufacchi

    Lega, operazioni opache: le inchieste sui fondi e gli audio sui soldi russi

    Un fiume di soldi sarebbe arrivato dalla Russia di Putin al partito di Matteo Salvini. Audio di un incontro tra russi legati al petrolio e Gianluca Savoini, responsabile della Lega per i rapporti con la Russia, sono stati pubblicati dal sito Usa BuzzFeed. Si parla di finanziamenti finiti nelle casse del Carroccio per «una nuova Europa vicina alla Russia». Salvini è definito il «Trump europeo»

    – di Ivan Cimmarusti

    Germania, von der Leyen alla Ue crea scompiglio nella fragile Grande coalizione

    FRANCOFORTE - La Germania non mette piede nell'ufficio della presidenza della Commissione europea dal 1967, anno in cui lasciò l'incarico Walter Hallstein, l'ultimo tedesco a ricoprire il ruolo. L'ascesa a presidente di Ursula von der Leyen, attuale ministro della Difesa della Cdu descritta dai

    – dal nostro corrispondente Isabella Bufacchi

    Annalena Baerbock, leader dei verdi tedeschi

    Leader dei Verdi tedeschi, Annalena Baerbock (nata il 15 dicembre 1980), che hanno clamorosamente vinto le elezioni europee in Germania. Potrebbe essere una potenziale prossima cancelliera tedesca

    Il nuovo tremore di Merkel piomba sulla partita delle nomine Ue

    FRANCOFORTE. Angela Merkel partirà per il G20 a Osaka, ha rassicurato il portavoce del Governo federale Steffen Seibert, «tutto sta andando come previsto» ha detto riferendosi al viaggio programmato in Giappone. Ma il lungo tremore della cancelliera, che ha rifatto il giro del mondo - ripreso in

    – dal corrispondente Isabella Bufacchi

    Spread e target2: due facce della stessa medaglia

    Il summit franco-tedesco di Deauville dell'ottobre 2010 ha stabilito che la gestione dei rischi dei debiti pubblici e privati degli Stati membri non avrebbe beneficiato, in prima istanza, di aiuti esterni da parte delle istituzioni europee. Prima di accedere a sostegni dall'esterno, lo Stato in

    – di Marcello Minenna

    Dalla Germania all'Europa, così l'onda Verde può cambiare la politica

    La vittoria alle elezioni europee di Die Grünen, che conquistando il 20,5% dei voti per la prima volta nella storia a livello federale è diventato il secondo partito in Germania prima dei socialdemocratici, è stata definita di portata epocale, come la rivoluzione giovanile del '68, tale da poter

    – di Isabella Bufacchi

    Il duello ora è tra Conte e Salvini (Di Maio convalescente in panchina)

    Dalla notte scorsa abbiamo avuto conferma di quanto era già emerso giusto una settimana fa. Quando Giuseppe Conte uscì allo scoperto chiedendo ai suoi due vice che intenzioni avessero, sia con riferimento alla prosecuzione del governo ma anche (se non soprattutto) nel confronto con l'Europa. La

    – di Barbara Fiammeri

1-10 di 836 risultati