Ultime notizie:

Advanced Research Projects Agency

    Lombardia: cerca il fiume, scopri quanto è inquinato e perché è rilevante per la nostra salute

    La prima puntata sulla salute dei fiumi lombardi la trovate qui. Tornando indietro fino al 2009, possiamo identificare grosso modo due fasi: una prima di discreto miglioramento, durata grosso modo dal 2009 al 2014, e più di recente una relativa stabilità. Certamente comunque oggi questo genere di analisi mostra che le cose vanno meglio di un tempo. Per esempio proprio nel 2009 il 26% delle stazioni monitorate dava risultati scarsi o cattivi, valori calati nel 2018 al 20%; il 40% dei risultati s...

    – Infodata

    Lombardia: cerca il tuo fiume e scopri lo stato dell'inquinamento

    La prima puntata sulla salute dei fiumi lombardi la trovate qui. Tornando indietro fino al 2009, possiamo identificare grosso modo due fasi: una prima di discreto miglioramento, durata grosso modo dal 2009 al 2014, e più di recente una relativa stabilità. Certamente comunque oggi questo genere di analisi mostra che le cose vanno meglio di un tempo. Per esempio proprio nel 2009 il 26% delle stazioni monitorate dava risultati scarsi o cattivi, valori calati nel 2018 al 20%; il 40% dei risultati s...

    – Davide Mancino

    Inquinamento: come stanno fiumi lombardi? Non bene (prima puntata)

    Nel 2018 una rilevazione ogni cinque condotta nei fiumi ha trovato i corsi d'acqua in Lombardia in stato "scarso" o "cattivo". Lo mostrano gli ultimi risultati - relativi al 2018 - dell'agenzia regionale per la protezione dell'ambiente (ARPA) lombarda. Nello specifico, si tratta di un monitoraggio dei corsi d'acqua condotto ormai da diversi anni, e calcolato in base alle informazioni raccolte da circa 350 stazioni di monitoraggio sparse un po' lungo tutto il territorio della regione. Alcuni...

    – Davide Mancino

    L'azienda chimica che produce al fianco dell'oasi naturale. E il nuovo bando Compraverde

    Una azienda chimica che confina con un'oasi del WWF: un motivo in più per investire sul fronte della sostenibilità e dell'etica nella lavorazione delle materie prime. Bedin Galvanica è stata fondata nel 1971: produce finiture galvaniche preziose per accessori della moda, della pelletteria, della calzatura, applicate sia a telaio che a rotobarile. Nel 2019 si è aggiudicata il Premio Compraverde Veneto nella sezione "micro e piccole imprese" come "miglior processo/tecnologia per lo sviluppo soste...

    – Barbara Ganz

    VW pensa alla condivisione della guida autonoma per ridurne i costi di sviluppo

    Il Gruppo Volkswagen è aperto alla condivisione dei futuri sistemi di veicoli autonomi con altre Case automobilistiche per stare al passo di concorrenti come Waymo nelle tecnologie ad alto costo che potrebbero trasformare il modo in cui persone e merci si muovono ha dichiarato Alexander Hitzinger,

    Internet, macchina della memoria

    Uno dei modelli per la creazione di Internet, come abbiamo visto, è stato quello di una biblioteca universale digitale, prospettata nell'opera di J. Licklider, primo capo dell'Information Processing Techniques Office dell'ARPA. Gli eredi più prossimi del suo progetto possono essere considerati l'Internet Archive e Wikipedia, giunti oggi a un accordo che si potrebbe definire storico. Il primo, un'iniziativa no profit attiva dal 1996, ha raccolto la sfida di archiviare il maggior numero possibil...

    – Paola Liberace

    Connessione e conservazione

    Siamo abituati a identificare Internet con la connessione. Naturale, dal momento che la Rete si è presentata storicamente al grande pubblico anzitutto come un fenomeno di comunicazione, anzi, di tele-comunicazione: l'erede del telegrafo, della radio, del telefono, e da ultimo anche della televisione. L'effetto immediatamente osservabile della diffusione del Web è stato la moltiplicazione delle relazioni comunicative, instaurabili non solo in modalità monodirezionale - come accadeva con i "vecchi...

    – Paola Liberace

    Appalti smart per stimolare l'innovazione

    Francia e Germania hanno recentemente presentato un manifesto per una politica industriale europea per il XXI secolo, stimolando un vivace dibattito sul tema in tutto il continente. Il manifesto si basa su una semplice idea: in un contesto di crescente concorrenza globale, l'Europa deve unire le

    – di Simone Tagliapietra

    Cosa c'era prima dell'internet moderno? La mappa del 1973

    Prima di Internet moderno, c'era Arpanet. La prima rete simile ad internet è stata sviluppata per consentire a più computer di condividere dati su vaste distanze geografiche. Prendiamo la mail. Il primo messaggio di posta elettronica fu spedito 48 anni fa, da un calcolatore che sembrava un grande armadio al calcolatore che gli stava a fianco. Si spostò di pochi centimetri, ma per farli attraversò gli Stati Uniti: già perché i due "armadi" erano collegati attraverso Arpanet. Fece insomma pochi ...

    – Infodata

    Vivi (e in salute) quasi per sempre, che grande affare l'industria della longevità

    Sapevamo per certo di dover morire e pagare le tasse. Il XXI secolo ci ha regalato un'altra certezza: diventeremo sempre più vecchi. Chiunque ci scommettesse sopra vincerebbe. Tutte le proiezioni demografiche, soprattutto nei paesi più ricchi, disegnano società popolate da anziani divenuti ormai maggioranza relativa, con i giovani (sempre meno) a doversene far carico, sostenendo con il loro lavoro sistemi previdenziali e sanitari che rischiano di esplodere sotto la pressione del silver tsunami, ...

    – Maurizio Sgroi

1-10 di 32 risultati