Ultime notizie:

Adriano Olivetti

    Da «Digiwoman» a Provenzano: i 7 outsider (inattesi) del Conte bis

    Il governo Conte bis è un po' anche l'esecutivo di quelli che fino a qualche ora fa non inflazionavano le cronache della politica nazionale e con i quali, d'ora in poi, saremo chiamati a familiarizzare. Ne abbiamo individuati sette. Eccoli

    – di Francesco Prisco

    Il futuro e la bellezza sotto il sole di Napoli

    Inaugurata nel 1955, con un profetico discorso di Adriano, una tra le «fabbriche più belle d'Europa» nelle parole di un testimone come Ottiero Ottieri, la Olivetti di Pozzuoli fu un «miraggio» di riscossa e dignità per il Sud

    – di Giuseppe Lupo

    Tradición, ritmo, revolución [VIDEO]

    Mastru, quella che ho la fortuna di raccontarti oggi è una storia incredibile, bella, una di quelle che una volta avrei chiamato "best practice" ma che oggi non esito a definire una "Storia di Bottega". La storia è quella di Domenico Rosso, laureato in scienze della Comunicazione all'Università di Salerno. Una carriera in ONG come Amnesty, Greenpeace e le Nazioni Unite come responsabile della comunicazione e manager. Ad un certo punto Domenico ha deciso di cambiare vita, ha deciso di diventare ...

    – Giuseppe Jepis Rivello

    Caio: «Su svolta etica e profitti l'Italia è già un laboratorio»

    «Noi italiani, per storia e ambiente, abbiamo una marcia in più nel valore sociale di impresa. Possiamo giocarcela alla pari con tutti. Se solo riusciamo a usare il nostro capitale umano e gli asset che hanno fatto grande il nostro Paese».

    – di Riccardo Barlaam

    Quando Testori ballava a Rescaldina

    L'«epopea comunitaria» della Bassetti: un modello di industria che influenzava direttamente anche la stessa architettura della città. La pubblicità della fabbrica era fatta per far sognare «una nazione di spose felici»

    – di Giuseppe Lupo

    L'umanesimo industriale è una necessità

    Le metamorfosi del salto d'epoca, da una società con mezzi scarsi e con fini certi a una con mezzi iper potenti e fini incerti, rendono urgente aprire una riflessione sulle imprese e dentro le imprese. Per trovare un nuovo equilibrio tra imprese e società. Per una volta occorre essere radicali.

    – di Aldo Bonomi

    L'Italia che sapeva sognare: parla Garziera, tra gli inventori del primo pc

    Ci sono storie che meritano di essere nuovamente raccontate, anche se l'argomento è già stato trattato a sufficienza, tramite decine di articoli, libri, film e documentari da parte di autori sicuramente più autorevoli del sottoscritto. Ci sono storie che ci ricordano una Italia ambiziosa, colta ed innovativa, altruista ed inclusiva, e capace, nonostante le difficoltà, di saper sognare. Ora più che mai abbiamo il bisogno di conoscere e riconoscerci in queste storie, dal loro benefico effetto bals...

    – Emiliano Pecis

1-10 di 245 risultati