Ultime notizie:

Adriano Olivetti

    Nuova identità visiva per la Fondazione Adriano Olivetti

    Arriva una nuova identità visiva per la Fondazione Adriano Olivetti, che riattualizza lo spirito e la lezione dell'industriale di Ivrea. ... Attingendo alle carte che furono di AdrianoOlivetti, di Giovanni Pintori, di Ettore Sottsass e degli altri maestri che misero la propria creatività al servizio dell'utopia olivettiana, il nuovo progetto parte dalla campana che fino a ieri è stata il logo della Fondazione, simbolo, nella visione di Adriano, di uno strumento che suona per...

    Un modernizzatore di cui è rimasto poco

    A 60 anni dalla prematura scomparsa sul direttissimo per Losanna, è difficile parlare di Adriano Olivetti senza essere sovrastati dalla marea retorica che lo rappresenta scevro delle debolezze e vanità che abitano tutti gli umani e che ne fa il... E' dall'intreccio tra queste due sorgenti di valori ed esperienze che nasce l'originalità dell'imprenditore Olivetti. ... Ma non c'è dubbio che in Olivetti ci fu un tentativo ancora più ambizioso in questo senso, data la grande...

    – di Andrea Goldstein

    Reti comunitarie tra sviluppo e sostenibilità

    Adriano Olivetti a proposito del fare impresa ci ha insegnato a innovare dentro e guardare fuori, al contesto territoriale. Oggi fuori la metamorfosi è tale, da ridefinire nel profondo l'antropologia del nostro capitalismo di territorio e delle sue figure emblematiche. Tra queste, quella del

    – di Aldo Bonomi

    Così il Rinascimento diventa strategia d'impresa

    Le radici etiche e funzionale di ogni impresa hanno radici lontane. Il 2019 ha intrecciato i suoi giorni con le celebrazioni dei cinquecento anni della morte di Leonardo Da Vinci. Mostre, incontri, convegni hanno ricordato la grandezza di uno dei maggiori geni italici, grande in particolare per la sua multiforme presenza nel campo dell'arte e per la profondità scientifica dei suoi progetti e delle sue realizzazioni. Proprio la figura di Leonardo può essere considerata emblematica del carattere d...

    – Gianfranco Fabi

    Paolo Verri e il successo della Cultura, da Torino a Matera: «Ora tocca a Taranto»

    «Con la cultura non si mangia»: la frase infelice è rimasta appiccicata addosso a Giulio Tremonti da quando la pronunciò - era ministro dell'Economia nel 2010 - per giustificare i tagli dei fondi al ministero allora guidato da Sandro Bondi. Proprio in quella fase, in cui l'Italia era schiacciata

    – di Eliana Di Caro

1-10 di 261 risultati