Persone

Adriano Galliani

Adriano Galliani è un imprenditore e dirigente sportivo italiano, nato a Monza il 30 luglio 1944.

Attualmente ricopre la carica di vicepresidente vicario e amministratore delegato con delega all'area sportiva del Milan.

Subito dopo il diploma di Geometra, Adriano Galliani ha lavorato per 8 anni come impiegato nell'Ufficio di edilizia pubblica al Comune di Monza.

Nel 1975 insieme a due soci ha rilevato Elettronica Industriale. Successivamente Silvio Berlusconi ha acquisito il 50% delle azioni della società specializzata in apparecchiature per la ricezione dei segnali televisivi, incaricando Galliani di sviluppare la tecnologia più adatta per la diffusione delle tv private.

Dal 1986 Adriano Galliani è diventato amministratore delegato dell'Associazione Calcio Milan e successivamente vice-presidente vicario.

Nel 2010 riceve il Globe Soccer Awards alla carriera.

Nel 2011 viene inserito nella Hall of fame del calcio italiano nella categoria Dirigente italiano.

Nel 2013 viene eletto vicepresidente della Lega Serie A.

Il 30 novembre 2013, con comunicato della società, Adriano Galliani viene confermato vicepresidente vicario e designato, con contratto valido fino al 2018, amministratore delegato con delega all'area sportiva del Milan.

Nel 1995 è stato chiamato dalla Procura della Repubblica di Milano a rispondere del reato di falso in bilancio per l'acquisto di Medusa Film, reato per il quale verrà assolto nel 2000.

Nel 2006 nell'ambito dell'inchiesta su Calciopoli viene condannato in secondo grado dalla Corte Federale ad una squalifica di 9 mesi, poi ridotta a 5 mesi più una multa dall'arbitrato del CONI.

Nel 2007 viene rinviato a giudizio per il presunto reato di falso in bilancio, relativamente ai conti del club calcistico milanese, verrà prosciolto insieme all'Associazione Calcio Milano nel 2008, in quanto il fatto non costituisce reato.

Adriano Galliani è stato sposato 3 volte. Dalla prima moglie ha avuto 3 figli: Nicol, Gianluca e Fabrizio. Attualmente è compagno della brasiliana Helga Costa.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Reati | Adriano Galliani | Vicepresidente | Silvio Berlusconi | Procura della Repubblica | Monza | Milan | Medusa Film | Coni | Associazione Calcio Milano | Helga Costa |

Ultime notizie su Adriano Galliani

    Serie C, Galliani: "Ora il Monza è da B"

    Il Monza di Silvio Berlusconi e Adriano Galliani è stato il protagonista indiscusso del mercato invernale con 14 cessioni e 16 acquisti, una rivoluzione che ha completamente cambiato la rosa della squadra che ora può puntare alla promozione in Serie B, anche se sono 13 i punti da recuperare sulla

    – a cura di Datasport

    Berlusconi, svolta sul Monza: lo trasforma in Spa e aumenta il capitale

    Se i risultati sul campo sono tutt'altro che brillanti, Silvio Berlusconi ha impresso nei giorni scorsi una prima svolta "finanziaria" al Monza Calcio, rilevato a fine settembre attraverso Fininvest per 2,9 milioni. L'assemblea degli azionisti, infatti, come ricostruito dall'agenzia Radiocor, ha

    – di Cheo Condina

    Berlusconi bacchetta Gattuso: "Non mi piace"

    Finisce in pareggio la gara tra Monza e Triestina che segna il ritorno di Silvio Berlusconi nel mondo del calcio. Dopo la cessione del Milan alla proprietà cinese (squadra rilevata in estate dal fondo Elliot), l'ex presidente del consiglio ha comprato il Monza con Adriano Galliani. Ieri la prima

    – a cura di Datasport

    Milan, Leonardo: "Paquetà? Affare concluso"

    Leonardo conferma il nuovo acquisto del Milan, Lucas Paquetà: "Abbiamo un accordo di di base con il Flamengo, ma il mercato apre 3 gennaio e l'ufficialità non può esserci. L'affare comunque è concluso. Sui social? Io seguo tutti, mi piace curiosare e quindi seguo anche Lucas. Avremo tempo di

    – a cura di Datasport

    Monza, le regole di Berlusconi: "No a tatuaggi e capelli in ordine"

    Capelli in ordine, niente tatuaggi e orecchini. Silvio Berlusconi comincia a dettare le regole del suo Monza. L'ex patron del Milan a margine del forum "Idee per l'Italia" ha parlato del suo nuovo progetto sportivo, in cui ci sarà spazio per Adriano Galliani, suo uomo di fiducia in rossonero.  "Con

    – a cura di Datasport

    Berlusconi stacca un assegno da 2,9 milioni per il Monza

    Fininvest ha comprato il Monza per 2,9 milioni di euro. La cifra, che era rimasta riservata anche dopo l'annuncio ufficiale di venerdì scorso, emerge dai documenti della compravendita, consultati da Radiocor. La holding della famiglia Berlusconi ha corrisposto alla Discanto srl di Nicola Colombo

    – di Andrea Fontana e Cheo Condina

    Monza, ufficiale l'acquisto di Berlusconi e della Fininvest

    Adesso è ufficiale: il Monza passa alla Fininvest e a Silvio Berlusconi. A comunicarlo è stata proprio la holdin di proprietà dell'ex presidente del Milan, che ne detiene il 65%. Fininvest S.p.A. ha finalizzato in data odierna l'acquisizione del 100% della Società Sportiva Monza 1912. L'Assemblea

    – a cura di Datasport

1-10 di 1007 risultati