Le nostre Firme

Adriana Castagnoli

Editorialista |  @adriacastagnoli |  adriana.castagnoli@unito.it |

Storica e saggista collabora a “Il Sole 24 Ore” dal 2004. Si occupa dei rapporti economici e geopolitici a livello mondiale. E' autrice di numerosi articoli e libri su tematiche internazionali. Ha insegnato Storia economica e Storia contemporanea all'UniversitÓ di Torino. Sugli assetti globali ha pubblicato ultimamente Il lungo addio. La fine dell'alleanza tra Europa e Stati Uniti, Laterza, 2019. Si Ŕ occupata di scambi e di relazioni transatlantiche con particolare riferimento agli aspetti economici della Guerra Fredda (La guerra fredda economica. Italia e Stati Uniti 1947-1989, Laterza, 2015; The Economic Union, “Eutopia”, Laterza Editore, http://eutopiamagazine.eu/en/adriana-castagnoli/issue/economic-union, 30 ottobre 2015). Oltre che di imprenditori e di analisi cognitiva dei processi di decisione imprenditoriale (Across borders and beyond boundaries: how the Olivetti Company became a multinational, in “Business History “,56:8, 2014; Storia degli imprenditori italiani, Einaudi, 2003, coautore). Ha collaborato, fra gli altri istituti di ricerca, con: il Centro Studi Americani pubblicando I principi economici del Piano Marshall, in Marshall Plan 70 anni dopo. L'ereditÓ del Ponte Transatlantico,2018; con Hagley, Center for the History of Business, Technology and Society (U.S.A) pubblicando diversi saggi sull'imprenditorialitÓ̀ femminile; con l'Archivio Storico Olivetti pubblicando il volume Essere impresa nel mondo. L'espansione internazionale dell'Olivetti dalle origini agli anni Sessanta, 2012; con la Fondazione IRI per il saggio sull'industria elettrica e quella telefonica Il passaggio della SIP all'IRI, 2011.

  • Luogo: Torino
  • Lingue parlate: italiano, inglese
  • Argomenti: geopolitica, economia, Stati Uniti, Cina, Europa, Torino

Ultimo aggiornamento 05 aprile 2019

Ultimi articoli di Adriana Castagnoli

    Il Covid-19 e la rivincita degli stakeholder

    Il mondo occidentale ha avuto pi¨ di un decennio per prepararsi a una nuova recessione globale dopo la crisi finanziaria del 2008, ma non ha imparato la lezione fondamentale: che una risposta politica scoordinata prolunga la debolezza dell'economia con inevitabili e imprevedibili conseguenze a

    – di Adriana Castagnoli

    Cina e Russia, la partita africana decisiva per lo scenario futuro

    Gli interessi della Cina in Africa sono enormi ma il giudizio sulla sua presenza Ŕ controverso. Alcuni accusano Pechino di pratiche neocoloniali e di attuare una diplomazia della "trappola del debito"; altri sono soddisfatti di tutte le infrastrutture realizzate in quanto benefici netti per il

    – di Adriana Castagnoli

    PerchŔ l'Europa rischia di soccombere nella guerra dei dazi Usa-Cina

    L'Europa rischia di essere il grande perdente nelle tensioni commerciali fra Usa e Cina che adesso scuotono anche i mercati finanziari globali. La svalutazione del renminbi sulla soglia dei 7 dollari Ŕ solo l'ultima contromossa di Pechino alla minacciosa politica tariffaria di Trump. I tre

    – di Adriana Castagnoli

    Ue, vaso di coccio tra gli Usa e le autocrazie

    La guerra fredda economica punta a indebolire e a causare il collasso dello Stato preso di mira con l'obiettivo finale di cambiarne il regime politico. Questo Ŕ anche il proposito del presidente americano Donald Trump riguardo all'Iran. Da quando egli Ŕ alla Casa Bianca, messo da parte il

    – di Adriana Castagnoli

    Trump e la Cina mettono a rischio i valori liberali

    Gli Stati Uniti, resi ansiosi dal timore del declino competitivo, fanno sempre pi¨ affidamento sull'hard power dell'economia, della tecnologia e della forza militare. La guerra fredda dei dazi, avviata contro la Cina, ma estesa anche a colpire gli alleati europei, e rilanciata contro il Messico, ne

    – di Adriana Castagnoli

    Unione in cerca di nuova identitÓ

    Vi sono molti segni che l'Europa, pilastro dell'ordine liberale, possa finire sotto una minaccia esistenziale. I sistemi di alleanze e di valori che hanno reso possibile la costruzione dell'Unione europea stanno mutando, mentre pressioni diverse minacciano di disarticolarla.

    – di Adriana Castagnoli

    America Latina campo di battaglia fra grandi potenze

    Come dimostra la crisi venezuelana, il Sud America Ŕ di nuovo terreno di gioco di potenze straniere. Il Subcontinente ha un ruolo secondario nelle vicende di Caracas, contano invece Stati Uniti, Cina e Russia con la sua proxy Cuba.

    – di Adriana Castagnoli

    La Cina ridimensiona il Pil, non le ambizioni

    La crescita economica della Cina, per quanto ancora forte, ha rallentato e gli analisti prevedono che si indebolirÓ ulteriormente nel 2019. Eppure Ŕ probabile che, alla fine, le prospettive dell'economia cinese non saranno molto distanti da quelle volute da Pechino. Dopo tutto, il 2019 Ŕ il 70esimo

    – di Adriana Castagnoli

    Il populismo del Sud America favorisce Trump

    Il Noi contro di loro, analizzato nel suo ultimo libro (UniversitÓ Bocconi Editore, 2018) dal politologo Ian Bremmer, Ŕ anche l'assunto con cui il presidente Donald Trump ha deciso di bloccare la carovana di disperati in marcia dal Centro America verso gli Stati Uniti per chiedervi asilo.

    – di Adriana Castagnoli

1-10 di 81 risultati