Ultime notizie:

Adolf Loos

    A Vienna: baci, incubi e bollicine in compagnia di Klimt, Schiele e Bruegel

    Nessun tramonto è stato glorioso quanto la "Finis Austriae". La "spensierata" fin de siècle trascoloriva nei tormenti del Novecento. L'erotismo dorato e vitalistico di Klimt in quello spigoloso e cupo di Schiele... I due artisti sono morti a pochi mesi di distanza nel 1918, mentre si dissolveva

    – di Antonio Armano

    «La crescita? Non è solo quantità»

    «Chi arriva per primo prende posto per l'altro». L'appuntamento, con Barnaba Fornasetti, non può che essere alla Latteria di Arturo (e Maria) Maggi, in via San Marco a Milano.

    – di Stefano Salis

    Egon Schiele, per il centenario della morte il nuovo catalogo ragionato sarà online

    A cento anni dalla morte, Vienna si prepara a celebrare uno dei suoi più grandi artisti, Egon Schiele ( 1890-1918). Quando morì nel 1918 all'età di 28 anni di influenza spagnola, l'artista era ormai visto come uno dei più importanti pittori viennesi del su tempo. Al Rudlolf Leopold Museum ,

    – di Gabriele Biglia

    Vienna: weekend nei caffè storici

    Reduce dalla I guerra mondiale e con l'impero in disfacimento l'ultimo rifugio del barone Trotta è il caffè Lindhammer. E' qui che il protagonista della Cripta dei Cappuccini di Joseph Roth cerca, vanamente, di ritrovare le antiche e rassicuranti atmosfere della Vienna asburgica. Ma il caffè inteso

    – di Arianna Garavaglia

    Depilazione rinascimentale

    Se, come dice Adolf Loos, «la moda è lo stile del tempo presente», nessuno meglio di uno storico è in grado di parlarne, senza scadere nel gossip triviale o nell'aneddotica banale. E' quanto fa, meritoriamente e intelligentemente, Alessandro Marzo Magno nel saggio Con stile, un excursus agile e

    – di Camilla Tagliabue

    Secessione di vetri viennesi

    La nascita a Vienna, nel 1897, della Vereinigung bildender Kunstler Österreichs ossia della più comunemente conosciuta Secessione viennese, segna emblematicamente, nel sentire comune, la nascita della modernità, ma essa è anche il punto di arrivo, di coagulo, di una serie di cambiamenti e di nuove

    – Valerio Terraroli

    Muri miracolati, la ricerca pittorica di Fabio Iemmi

    L'arte contemporanea inizia, poco più di cento anni fa, con una lunga serie di pronunciamenti improntati al radicalismo del "prendere o lasciare". Di tutti questi pronunciamenti, Ornamento e delitto è forse il più perentorio. In questo suo breve scritto del 1908, l'architetto viennese Adolf Loos

    – Enrico Maria Davoli

    Vienna d'ottobre, regina di design

    Con la nona edizione di Viennafair la capitale, questo autunno, rispolvera la sua storia di città a cavallo tra Occidente ed Europa dell'Est. La fiera dell'arte, in programma dal 10 al 13 ottobre, dedica uno spazio speciale a gallerie e artisti dell'Europa orientale. Nella sede di Messe Wien le

    – di Arianna Garavaglia

    Tappeti e quadri al muro

    La spettacolare installazione di Rudolf Stingel permea ogni ambiente di Palazzo Grassi, con evocative tapezzerie rosse alle pareti e i dipinti sospesi nel silenzio ovattato

1-10 di 26 risultati