Ultime notizie:

Adolf Hitler

    Il carattere, la famiglia e l'educazione

    Caro Diario, questa volta comincio dalla fine per dirti due cose. La prima è racchiusa in una piccola grande parola, grazie. Grazie di cuore ad Angelo, Anna, Giuseppe, Laura e Silva. La seconda è un pensiero, dedicato a Silva Giromini. Ti ricordi?, quando si è raccontata qui ci ha lasciato con questa citazione sospesa: "Siamo servi inutili. Abbiamo fatto quanto dovevamo fare", dal Vangelo di Luca (17,10). La citazione contiene due parole che non mi piacciono, "servo" e "inutile", però il senso è...

    – Vincenzo Moretti

    Wanted

    Se esplode un vagone carico di materiale infiammabile o crolla un ponte, l'amministratore delegato delle ferrovie o quello delle autostrade è legalmente responsabile del disastro. Per molti versi premier, presidenti, emiri, re e dittatori sono gli amministratori delegati dei paesi che governano. Dunque per le decisioni che prendono e le conseguenze che a volte provocano, potenzialmente possono essere considerati tutti assassini. Eventualmente con motivazioni preterintenzionali. Almeno fino al 1...

    – Ugo Tramballi

    Hamburg di Marco Lupo

    Sono passati più di due anni dall'uscita del libro di Marco Lupo, Hamburg - La sabbia del tempo scomparso (ilSaggiatore,?21), Vincitore del Premio Campiello Opera Prima nel 2019. E l'eco di quella storia si fa ancora sentire. Oggi che ci aggiriamo tra le macerie di un tempo frammentato, esploso, disintegrato: "E' la stagione dei fuochi. Crepitano sulle colline e intorno ai centri abitati, strisciano tra i boschi, nei castagneti sacri, crescono con il vento che appare e scompare mentre centinaia...

    – Mauro Garofalo

    BRACCIO DI FERRO NUMBER TWO

    Incredibile ma verosimile: in questo blog non ho ancora dato rilievo al successo fumettistico del momento: la nuova pubblicazione Braccio di Ferro dell'Editoriale Cosmo, che in questa settimana dovrebbe raggiungere le edicole con il suo secondo numero. Contiene storie vintage di grandi fumettisti comici italiani, alcuni dei quali sono alle prime armi o giù di lì nelle storie dei primi albi pubblicati da Renato Bianconi negli anni Sessanta (anche per i futuri Maestri indiscussi c'è stato il p...

    – Luca Boschi

    Dal Cairo a Budapest, i valori smarriti d'Europa

    Nel blog precedente dedicato a Giulio Regeni e Patrik Zaki, alla visita di Abdel Fattah al-Sisi a Parigi e alla Legion d'Onore attribuitagli da Emmanuel Macron, mi ero chiesto quanto l'Europa fosse certa dei suoi valori. Quale equilibrio la Ue potesse trovare tra l'affermazione dell'etica, fondamento dell'unione politica, e la protezione della sua economia, ugualmente essenziale. Anziché chiarirsi, la questione si aggrava. Come è noto, fissando il bilancio da mille e 800 miliardi che comprende...

    – Ugo Tramballi

    Boris non fa più ridere ed è sempre più deriso

    Se si potesse passare la similitudine tra il Governo britannico e un gruppo rock, con il Primo ministro nella veste di front-man, Boris Johnson potrebbe essere assimilato a Mick Jagger dei Rolling Stones. Non un grande musicista strumentale, ma una delle icone canore più riconoscibili della beat generation. La sua forza sta nella somma delle parti, ossia una buona voce e un'abilità scenica notevole che si combinano con un'efficacia molto più elevata di ciascuna componente. Boris, a sua volta, è ...

    – Marco Niada

    Il ruolo strategico dell'energia. Germania tra passato e futuro

    Siamo all'inizio del 1943 in Nord Africa il generale Erwin Rommel, si muove nel posto che secondo lui meglio esprime lo scontro armato basato sulla "mobilità totale". Per la Germania le cose non vanno tanto bene. Rommel era stato inviato in precedenza in Nord Africa nel 1941 per aiutare l'esercito italiano messo a dura prova dalla 8� armata britannica. Il campo di battaglia è largo circa 110 km e lungo oltre 1600 km. Da Tripoli in Libia ad El Alamein in Egitto. Mobilità totale sì, ma senza carb...

    – Raffaele Perfetto

    Addio a Philippe Daverio, grande viaggiatore dall'intuito formidabile

    L'eccentrico storico dell'arte è morto questa notte all'istituto dei Tumori di Milano. Lo ha reso noto la regista e direttrice del Franco Parenti Andree Ruth Shammah. Docente e saggista, ex assessore alla Cultura del capoluogo lombardo, aveva 71 anni

    – di Leonardo Piccinini

1-10 di 242 risultati