Ultime notizie:

Adm

    Giochi e scommesse, nel 2018 gli italiani hanno speso 19 miliardi

    Il 55,2% del totale (10,4 miliardi di euro ) è finito nelle casse dello Stato, come introiti erariali dal gioco legale. A questi vanno aggiunte le imposte versate da concessionari, gestori ed esercenti, che quest'anno - dopo l'approvazione del Decreto Dignità - hanno registrato l'ennesima impennata. Ad oggi, la tassazione complessiva del settore è superiore al 54 per cento

    Rivoluzione Gdo, non solo Conad e Auchan: così cambieranno i consumi

    Aggregazioni tra insegne, partnership, nuove centrali d'acquisto: il risiko della grande distribuzione organizzata (Gdo) ha visto negli ultimi anni una decisa accelerazione, a livello internazionale così come in Italia. E l'operazione annunciata martedì scorso da Conad, che acquisirà quasi tutti i

    – di Giovanna Mancini

    Niente apertura senza controllo. Spunti dal Technology Transfer Think Tank

    Open Innovation, proprietà intellettuale e trasferimento tecnologico sono stati i temi al centro di un'intensa giornata di lavoro presso il Politecnico di Torino. La quinta edizione del Technology Transfer Think Tank, appuntamento annuale organizzato dallo studio Jacobacci & Partners, ha visto la presenza di tanti protagonisti dell'ecosistema italiano dell'innovazione: PMI, grandi aziende, consulenti e università. Vi proponiamo qui alcuni spunti, storie interessanti e riflessioni di cornice del...

    – Alberto Di Minin

    Continuare a reinventarsi senza perdere l'equilibrio. Dialogo con André Dahinden su Amgen Italia #FuoriCernobbio

    Dal Giugno del 2017 André Tony Dahinden è responsabile della direzione strategica di Amgen Italia. Dahinden ha iniziato la sua carriera in Roche, per poi trasferirsi in BCG ed in Bristol-Myers Squibb, prima di approdare in Amgen nel 2015. Abbiamo avuto modo di incontrarlo a Villa D'Este, in occasione della quarantaquattresima edizione dell'annuale Forum Ambrosetti. L'idea di questo dialogo è stata quella di capire lo stile manageriale di questo giovane dirigente. Non è comune avere un manager s...

    – Alberto Di Minin

    La lenta decomposizione dell'Unione Europea. #FuoriCernobbio con Niall Fergusson

    Niall Ferguson è uno storico, saggista e giornalista britannico. E' noto  per i suoi studi su colonialismo e imperialismo. Alcuni dei suoi libri come Empire o il più recente The Square and the Tower riescono ad essere inquietanti nella loro spietata accuratezza. L'elegante e coinvolgente stile di scrittura di Ferguson cattura il lettore: difficile non divorare i suoi testi. Ai margini del Forum di Villa d'Este, stanchi e a poche ore dal suo volo all'alba che lo avrebbe riportato nella sua Stanfor...

    – Alberto Di Minin

    #FuoriCernobbio con Enrico Letta: Europa, Ricerca e Internazionalizzazione

    Con il Presidente Enrico Letta inizia #FuoriCernobbio: una raccolta di riflessioni sull'economia, sull'impresa e sull'innovazione, maturate dialogando insieme ad alcuni dei partecipanti alla tre giorni organizzata da The European House Ambrosetti presso Villa d'Este. Proporrò questi pezzi nel corso delle prossime settimane, in esclusiva per i lettori del Blog Nòva FuoriClasse. Ho incontrato Enrico Letta poco prima della tavola rotonda sull'Europa da lui coordinata. Questo panel, intitolato "Way...

    – Alberto Di Minin

    Anteprima del Forum di Cernobbio. Interfacce tra uomo e robot, tra aziende, tra cittadini e la cruda realtà dei fatti

    Interfaccia è stata la parola chiave in comune alle quattro presentazioni proposte quest'anno nell'ambito dell'Anteprima del Forum di Cernobbio, organizzato da The European House Ambrosetti. L'Anteprima è stata moderata da Gianluca Consonni, partner Ambrosetti, responsabile dei servizi di Aggiornamento per l'Alta Direzione. Di fronte a un nutrito e selezionato gruppo di manager delle principali aziende italiane, ha parlato di interfacce tra uomo e robot Hiroshi Ishiguro, Distinguished Professor...

    – Alberto Di Minin

    La lira turca affonda: ecco come può uscirne Erdogan

    La crisi dell'economia turca infiamma i mercati finanziari. Un lieve rimbalzo dopo un crollo vertiginoso. La lira turca, che, già pesante in mattinata, dopo l'annuncio da parte della Casa Bianca dell'intenzione di raddoppiare i dazi sulle importazioni dal paese di acciaio e alluminio era arrivata a perdere il 20% rispetto al dollaro, sta ora mettendo a segno un tentativo di recupero e ha ridotto la perdita al 15% in 24 ore rispetto alla divisa americana. Parimenti la borsa di Istanbul, dopo ess...

    – Carlo Festa

1-10 di 320 risultati