Aziende

Adidas

Adidas AG è un gruppo multinazionale attivo nella creazione, produzione e commercializzazione di calzature, abbigliamento ed accessori sportivi. La società è il secondo fornitore al mondo di abbigliamento sportivo e detiene una posizione di leadership assoluta in Europa ed in Asia.

Il gruppo conta uno staff di 60.000 persone in 160 Paesi e detiene il secondo posto nel mercato globale per quanto riguarda le scarpe sportive. Nel 2016 il gruppo ha prodotto 840 milioni di articoli per un valore di 19 miliardi di euro.

L’azienda è stata fondata nel 1948 da Adolf Dassler, fratello di Rudolf Dassler fondatore della Puma, che l’ha battezzata con il suo soprannome e una parte del cognome (Adi e Dassler). Alla morte di Adi, la società è stata guidata dalla moglie Käthe, dal figlio Horst e dalle figlie di quest'ultimo. Nel 1995 Adidas è entrata in Borsa quotandosi a Parigi e Francoforte. Nel 1997 ha acquisito Salomon Group ed i suoi marchi TaylorMade, Mavic and Bonfire, facendo assumere alla nuova azienda il nome di Adidas-Salomon Ag. Nel gennaio 2006 il gruppo ha acquisito anche il brand Reebok. Oltre ad aver sponsorizzato club calcistici di tutto il mondo, Adidas è stata fornitrice dei palloni della Fifa World Cup.

Il quartier generale è a Herzogenaurach (Germania).


Ultimo aggiornamento 04 maggio 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Imprese | Puma | Rudolf Dassler | Fifa | Adolf Dassler | Salomon Group | Salomon Ag | Adi | Futsal World Championship 2004 |

Ultime notizie su Adidas

    Usa, il tweet pro-Hong Kong del manager Nba fa infuriare la Cina

    Uno dei manager Nba più vista, Daryl Morey degli Houston Rockets, ha firmato un messaggio di sostegno ai dimostranti dell'ex colonia britannica. Ma l'irritazione di Pechino ha costretto la lega cestistica a riparare in fretta, segnando un nuovo capitolo dei dissidi fra libertà di espressione e interessi commerciali

    – di Marco Valsania

    Milan, allo studio il modello azionario e di business del Bayern Monaco

    Il Milan e il suo azionista Elliott studiano il modello di business di uno dei club europei più titolati, il Bayern di Monaco. Infatti, secondo indiscrezioni, il fondo americano nei mesi passati avrebbe esaminato con interesse la possibilità di "replicare" sul Milan la tipologia di azionariato della società di Monaco di Baviera

    – di Carlo Festa

    Wto, rischio recessione e Brexit affondano le Borse. Spread balza a 153

    Gli istituti tedeschi tagliano le stime sulla crescita della Germania, dopo che ieri i dati sull'attività manifatturiera negli Stati Uniti scesi ai minimi da 10 anni hanno messo in allarme gli investitori. Male anche Wall Street. Occhi puntati sulla Gran Bretagna, con il premier Johnson ha presentato la sua ultima offerta per la Brexit. Spread sopra 150 punti, petrolio in forte calo dopo rialzo scorte Usa

    – di Chiara Di Cristofaro e Stefania Arcudi

    Milan Games Week, in vetrina gli e-sports che fatturano 1 miliardo di dollari - A Milano la finale di Tom Clancy's Rainbow Six Siege, in palio 275mila dollari

    Da venerdì 27 a domenica 29 settembre al via alla Fiera Milano Rho la nona edizione della più importante manifestazione italiana dedicata all'universo dei videogiochi. Il fatturato a livello globale degli e-sports si appresta a superare il miliardo di dollari. Un fenomeno in così rapida ascesa che il Cio ne sta valutando l'ammissione ai Giochi olimpici

    – di Tiziana Pikler

    Non solo Ninja e Adidas: sponsor, personaggi e numeri degli eSport

    La notizia è arrivata via Twitter e con un video tutto sguardi sognanti verso l'orizzonte: Tyler "Ninja" Blevins, lo streamer che nel 2018 ha dichiarato un incasso di 10 milioni di dollari, ha sottoscritto un accordo di sponsorizzazione pluriennale con Adidas. Sebbene i dettagli economici non siano

    – di Emilio Cozzi

    Sostenibilità: 32 aziende siglano il «Fashion Pact» per la difesa dell'ambiente

    Il patto mette nero su bianco la volontà di un sforzo comune e di aumentare la collaborazione tra aziende private e stati nazionali. L'alleanza è stata voluta dal presidente francese Macron che ha affidato a François-Henri Pinault (Kering) il compito di riunire i big player del settore. Molti gli italiani, da Armani a Zegna passando per Prada e Ferragamo

    – di Marta Casadei

    Trump colpisce la Cina con dazi del 10% su 300 miliardi di import

    Il presidente americano, all'indomani della conclusione con un nulla di fatto dell'ultimo round negoziale con Pechino, ha annunciato che dal primo settembre altri 300 miliardi di dollari di importazioni dalla potenza asiatica saranno soggetti a un "balzello" del 10 per cento

    – di Marco Valsania

    Tangeri porta dell'Africa si espande e diventa un hub sempre più globale

    TANGERI - Un punto sulla carta geografica. Tangeri, affacciata sull'Atlantico ma appena al di là del Mediterraneo è stata fenicia, cartaginese, romana, araba, portoghese, spagnola e britannica. Difficile immaginare un destino diverso da quello commerciale, portuale in particolar modo.

    – dal nostro inviato Roberto Da Rin

1-10 di 611 risultati