Ultime notizie:

Adam Schiff

    Usa, Trump in stato di accusa: la Camera dice sì all'impeachment

    E' solo il terzo Presidente nella storia Usa a essere incriminato dal Congresso. Il voto dei deputati ha rispettato le divisioni di partito, con sole due defezioni tra i democratici e i repubblicani compatti in difesa della Casa Bianca. L'opinione pubblica è a sua volta spaccata a metà su una rimozione di Trump. La parola passa ora al Senato per il processo a gennaio

    – di Marco Valsania

    Impeachment, Trump accusato di abuso di potere e ostruzione. Ok in commissione alla Camera

    La Camera a maggioranza democratica voterà per accusare il Presidente di abuso di potere e ostruzione del Congresso nella vicenda ucraina. Intanto l'indagine interna dell'Ispettore Generale del Dipartimento della Giustizia ha trovato gravi errori ma non complotti nelle indagini dell'Fbi sulle relazioni pericolose del magnate con Putin

    – di Marco Valsania

    Trump, abuso di potere e ostruzionismo: «Merita l'impeachment»

    Il Rapporto Schiff al termine di due mesi di indagini e di interrogatori alla Camera riassume le accuse al presidente per l'Ucrainagate. I democratici puntano a concludere l'iter alla Camera entro la terza settimana di dicembre con la richiesta del voto di messa in stato di accusa

    – dal nostro corrispondente Riccardo Barlaam

    A un anno dal voto in Usa Trump rischia davvero l'impeachment?

    Il 24 settembre la speaker della Camera Nancy Pelosi ha annunciato l'avvio di una inchiesta ufficiale sull'impeachment del presidente. Trump viene accusato dai democratici di aver violato la Costituzione americana, di corruzione, ostruzionismo e abuso di potere

    – di Riccardo Barlaam

    Impeachment, l'ambasciatore Sondland inguaia Trump

    Il diplomatico Gordon Sondland nella sua seconda testimonianza davanti alla Commissione intelligence della Camera conferma la sospensione dei 400 milioni di dollari di aiuti militari a Kiev sollecitata dal presidente americano

    – dal nostro corrispondente Riccardo Barlaam

    Russiagate, Barr in Italia per chiedere aiuto agli 007. E arriva anche Pompeo

    Il ministro della Giustizia sarebbe volato a Roma la scorsa settimana, scrivono i giornali americani, per ottenere informazioni al fine di screditare le indagini di Mueller sul Russiagate. Intanto nella capitale italiana sbarca il segretario di Stato

    – dal nostro corrispondente Riccardo Barlaam

1-10 di 21 risultati