Ultime notizie:

Ada Prospero

    L'anno del «perfido» Gobetti

    Ma questo «carteggio 1923» è un libro di Piero Gobetti oppure di Ersilia Alessandrone Perona, la curatrice, amorevole investigatrice di archivi gobettiani e già artefice del precedente «carteggio 1918-22»? In fondo, neppure l'attuale tomo (579 lettere complessive) avrebbe senso, orbato dei suoi

    – di Raffaele Liucci

    Amore, politica e cultura

    E' l'estate del 1919. Due ragazzi di Torino sono in villeggiatura sulla Riviera Ligure con le rispettive famiglie. Lei, Ada, ha diciassette anni e si trova a Finalmarina; lui, Piero, ne ha diciotto e sta a Laigueglia: sono circa trenta chilometri di strada ferrata. A Torino vivono nello stesso

    – di Domenico Scarpa

    Le madri fondatrici

    Niente anemoni né garofani, niente orchidee né violette. La mimosa, piuttosto. A portata di mano - all'inizio di marzo - nei campi di tante contrade d'Italia, e a portata di portafoglio per i «compagni» anche meno danarosi... Nella tradizione orale del Partito comunista italiano, la scelta della

    – Sergio Luzzatto