Ultime notizie:

Achille Castiglioni

    Da rifiuti a oggetti di design Il tesoro nascosto della Laguna

    Quella per il recupero dei materiali e degli oggetti č per Luciano Marson una vera e propria attitudine, un approccio alla vita che lo accompagna sin dall'infanzia. Imprenditore di origini friulane, da bambino era solito procurarsi vecchi rottami di biciclette, sistemarli e farli verniciare. «Mi

    – di Giovanna Mancini

    Il design č morto. Viva il design

    E' forse finita l'epoca in cui si possedevano pezzi "belli". Oggi piuttosto vogliamo fare esperienze e offrire una nostra immagine. E i progettisti si adeguano

    – di Luca Bianchetti*

    Il design č morto? Forse no, ma quello scandinavo ora lo fa Greta

    L'autore di questo post č Luca Bianchetti. Laureato in ingegneria e psicologia, ha un MBA. Ha fatto il consulente direzionale con societą multinazionali, si č occupato di molti progetti di trasformazione e di ridisegno dei processi. E' piuttosto convinto che la forma delle cose abbia un rilevante effetto sulle persone. Ha riflettuto sulla personalitą dei creativi e ha seguito lo sviluppo di alcuni prodotti di design per un mobiliere italiano - In un post precedente partivo dalla considerazione s...

    – Econopoly

    Case e musei: il senso di Milano per la bellezza

    C'č una ragione se, pur non essendo la capitale del nostro Paese, Milano č considerata capitale mondiale della moda femminile e maschile e in particolare di quello che i francesi battezzarono, molti anni fa, pret-ą-porter. Londra e soprattutto Parigi ospitano importanti fashion week e la capitale

    – di Giulia Crivelli

    Menti da aprire, non teste da riempire: formare nell'era dell'efficientismo

    Un paio di anni fa mi č capitata una cosa curiosa: mi trovavo presso un cliente per un'attivitą di formazione all'interno di un hotel, dalle cui finestre si intravedeva l'edificio che tuttora ospita quello che a suo tempo era stato il mio liceo, la mia scuola. Non ho potuto fare a meno di lasciarmi

    – di Gianluca Rizzi *

    Nuove lampade tra poesia, rigore e voglia di esplorare

    «Gli oggetti devono fare compagnia», ripeteva Achille Castiglioni, un autentico genio delle lampade. Le sue Arco, Parentesi, Toio e Taccia tessono da oltre 50 anni la trama del rapporto tra oggetto e ambiente. Sono luci che si vedono anche da spente, come molte delle novitą che hanno illuminato

    – di Fabrizia Villa

    «Senza la committenza, provo a superare i limiti della conoscenza»

    «Achille Castiglioni con la matita in mano taceva. Ettore Sottsass con la matita in mano parlava». Michele De Lucchi, seduto per questo "A Tavola Con" alla Torre di Pisa, inforca gli occhiali bifocali ricavati da corni di bue. Ha un paio di sneaker nere ai piedi e indossa un vestito blu notte

    – di Paolo Bricco

1-10 di 67 risultati