Aziende

Accor

Presente in circa 90 paesi nel mondo, Accor è un una società di servizi francese che opera nel campo alberghiero, in quello delle agenzie di viaggio, nella ristorazione e nella gestione di casinò. Quotato sul listino Euronext, Accor ha il controllo di 15 brand situati nel mondo dell’accoglienza (Sofitel, Pullman, MGallery, Novotel, Suite Novotel, Mercure, Ibis, All Seasons, Etap Hotel, HotelF1, Motel6, Thalassa Sea & Spa and Lenôtre) per un totale di circa 4.100 hotel, 145.000 collaboratori e oltre 500.000 camere. La storia di Accor ha preso il via nel 1967, quando Paul Dubrule e Gerard Pelisson hanno fondato la Sieh (Société d'Investissement et d'Exploitation Hôteliers), società che ha commercializzato gli alberghi a marchio Novotel fino dallo stesso anno. Nel 1974 è stata invece lanciata la catena di hotel Ibis, mentre successivamente sono state acquisite la Mercure nel 1975 e la Sofitel nel 1980. Nel 1982 la Sieh ha rilevato il gruppo Jacques Borel International, specializzato nel campo della ristorazione in concessione e della ristorazione collettiva tramite l’utilizzo di buoni pasto (con il marchio Ticket Restaurant, presente anche in Italia). Proprio dopo questa acquisizione, il gruppo viene rinominato Accor.Tre anni dopo, viene lanciata la nuova catena di hotel Formule 1, mentre è del 1990 l’acquisizione del marchio americano Motel 6. È quindi nel 1999 che Accor ha lanciato il brand Suitehotel ed acquisito la catena alberghiera Red Roof Inns. Particolarmente attiva nel campo delle sponsorizzazioni sportive, Accor ha legato il suo nome tramite il brand Sofitel, agli Evian Masters, il secondo più importante torneo femminile di golf al mondo, e tramite la catena Novotel all’Asia Champions League, il più importante torneo di calcio del continente asiatico, al quale partecipano squadre provenienti da 43 nazioni.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Marchi e brevetti | Accor | Brand | Gerard Pelisson | Paul Dubrule | Jacques Borel International | Sieh | Thalassa Sea & Spa |

Ultime notizie su Accor

    Più scanner e meno touch nell'hotellerie del dopo Covid

    Il gruppo alberghiero francese Accor si sta muovendo attivamente per supportare la ripresa delle attività nel settore alberghiero e della ristorazione e in collaborazione con Bureau Veritas ha lanciato una certificazione per attestare il rispetto delle misure sanitarie post Covid 19.

    – di Laura Dominici

    Cucina per dimenticare: stoccafisso top? Da Ivano Ricchebono a Genova

    Lovati lo introduce nel circuito del grande Gruppo Alberghiero francese Accor (III° gruppo del settore nel mondo, a livello d'importanza), dandogli la possibilità d'intraprendere il salto di qualità, presso la catena Hotel Novotel di tutta Italia. ... Frequenta due corsi di pasticceria presso l'Istituto Etoille di Venezia, in rappresentanza del Gruppo Accor, "Torte Moderne", tenuto dallo Chef Luca Mannori, e "Dessert da Ristorazione", tenuto dallo Chef Emanuele Saracino.

    – Vincenzo Chierchia

    Nba, può il basket senza confini diventare un gioco geopolitico?

    I tributi in tutto il mondo a Kobe Bryant, i giocatori sempre più internazionali, la crescita della platea degli spettatori. La lega di basket americano è sempre più globale. Con qualche inevitabile ricaduta politica

    – di Sara Deganello

    Turismo: assegnati i Premi Excellent 2020 a Feltri, Lamorgese, Palmucci e Tornatore, Accor, Nadia e Antonio Santini

    Assegnati i Premi Excellent 2020. "Da prima donna prefetto di Milano a capo del Viminale, Luciana Lamorgese porta avanti il suo mandato fedele ai valori che l'hanno sempre ispirata, prodigandosi, in particolare, per l'integrazione della diversità e per la sicurezza dei cittadini": questa la motivazione - si legge in una nota - con la quale verrà insignita del Premio Excellent 2020 la ministra dell'Interno.  La cerimonia di consegna del Premio Excellent 2020 avrà luogo a Milano, all'Hotel Princip...

    – Vincenzo Chierchia

    Hotel: Serra (Algebris) tratta con Accor per il Des Palmes di Palermo, arrivano Cuttaia e La Mantia, fondi al Teatro Massimo

    Al finanziere Davide Serra del fondo Algebris piacciono gli hotel, la Sicilia e in particolare Palermo. Sono stati investiti 12 milioni di euro per l'acquisto dello storico Grand Hotel Des Palmes che, dopo una ricca ristrutturazione, si prepara a riaprire i battenti intorno a luglio con gli chef Pino Cuttaia, due stelle Michelin con La Madia a Licata, e Filippo La Mantia, oste e cuoco di fama internazionale a Milano e Venezia. Gestiranno rispettivamente il ristorante e il rooftop. Per il governo...

    – Vincenzo Chierchia

1-10 di 149 risultati