Ultime notizie:

Aaron Sorkin

    «I predatori», l'ambizioso esordio di Pietro Castellitto

    Film più profondo e significativo è «Il processo ai Chicago 7», seconda regia dopo «Molly's Game» per il grande sceneggiatore Aaron Sorkin, una delle penne più importanti del cinema contemporaneo.

    – di Andrea Chimento

    Masterclass in classe con i migliori?

    Come sarebbe un college in cui Kevin Spacey insegna recitazione, Serena Williams dà lezioni di tennis, James Patterson spiega come si scrive un thriller e Christina Aguilera aiuta ad apprendere l'arte canora? Questa scuola dei sogni esiste e si chiama Masterclass, una startup che ha attirato l'interesse di numerose celebrità e di altrettanti finanziamenti: dopo un seed iniziale di 1,9 milioni di Harrison Metal, il primo round si è chiuso con 4,5 milioni di dollari assicurati da Javelin Venture P...

    – Marco Consoli

    Da vedere «Steve Jobs» di Danny Boyle

    E' un week end importante, ricco di uscite molto attese, a partire dal biopic dedicato a «Steve Jobs» e da «Ti guardo», film che ha vinto il Leone d'oro

    – Andrea Chimento

    Il film su Jobs porta il Mac a teatro

    Per raccontare Steve Jobs sono già stati fatti due film. I pirati della Silicon valley nel 1999 e Jobs nel 2013. Cosa può offrire quest'ultimo di Danny Boyle? Se lo deve essere domandato anche il regista, uno nato nel teatro inglese e poi noto per Trainspotting, The beach e The millionaire. Con lo sceneggiatore Aaron Sorkin e la grande interpretazione di Michael Fassbender ha focalizzato l'attenzione sulla psicologia del personaggio. La grande teatralità dei tre atti del film, tutti ambientati i...

    – Francesco Rigatelli

    I 10 film più attesi del 2016

    I film più amati del 2015? Mentre addetti ai lavori e appassionati compilano le loro classifiche, vi proponiamo una panoramica delle dieci pellicole del 2016

    – Andrea Chimento

    Stroncatura preventiva di questo numero

    Nel mese del lancio dei palinsesti, la squadra di IL, con l'atteggiamento del twittatore cinico, si permette di dare consigli di storytelling nientemeno che alla più grande e antica azienda di cultura e narrazione italiana: la Rai.

    – Arianna Giorgia Bonazzi

    Über femmina

    Prima del monopolio televisivo di Shonda Rhimes c'era quello di Aaron Sorkin, e forse era meglio. La Casa Bianca di West Wing (1999-2006) era credibile quanto quella di Scandal, ma almeno lo spettatore si sentiva rassicurato: nell'ufficio di Jed Bartlet entravano perlopiù brave persone e politica

    – Ester Viola

    L'utilità del sapere inutile

    Solo conoscendo Kim Kardashian, Aaron Sorkin o Carrie Mathison si vive appieno nel nostro ZeitgeistAccadde tutto davvero nel quarto secolo avanti Cristo in Cina, periodo dei Regni Combattenti: c'era un filosofo, si chiamava Zhuang-zi, che usava parlare a lungo con l'amico sofista Hui-zi.

    – di Ester Viola

    Viva Sorkin

    Sarebbe disumano non odiare Aaron Sorkin. Quando i suoi coetanei stavano decidendo cosa fare da grandi, lui scriveva Codice d'onore, la pièce che poi sarebbe

    – di Guia Soncini

1-10 di 68 risultati