Ultime notizie:

Zygmunt Bauman

    • News24

    Bruges, una passeggiata nel Medioevo tra beghine e maestri fiamminghi

    BRUGES - Un ponte e un arco, una stradina di ciottoli, l'invito al silenzio, un cortile di alberi lunghi e sottili ed erba da tagliare, una chiesa, attorno case bianche e basse con il tetto a punta e porte d'ingresso verdi con su scritto «prive». Esistono città che conservano antichi villaggi, sono

    – di Angela Manganaro

    • News24

    Il paradosso della privacy, e quanto siamo disposti a pagare per averla

    Umberto Eco ne parlò in una celebre Bustina di Minerva nel 2014, divertendosi a tradurre "privacy" con un neologismo italiano volutamente improbabile: la privatezza. «Detto alla buona significa che ciascuno ha diritto a farsi i fatti suoi senza che tutti, specie delle agenzie pagate dai centri di

    – di Giulio Xhaët *

    • News24

    Nel design i volti del nostro tempo

    Un flusso continuo di informazioni, una iperproduzione di oggetti, la crescente offerta di modi di essere e muoversi, il moltiplicarsi di connessioni, in una tale velocità che sfiora l'immediatezza. «Nessuno può recepire tutte le più recenti scoperte scientifiche, nessuno può fare previsioni su

    – di Chiara Beghelli

    • News24

    Educare alla complessità per avere manager migliori

    Il manager che opera oggi in azienda è immerso in contesti incerti, non lineari, imprevedibili. Il principio meccanico di reazione (a ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria) perde di efficacia nel momento in cui l'agire quotidiano impatta su un ambiente interconnesso dove, citando

    – di Jacopo Benedetti *

    • News24

    Tra neotaylorismo e prosperità condivisa

    Pare che davvero la chiamino "humanufacturing". L'automazione manifatturiera dal volto umano, proposta dal Comau, è un gioco di parole ma ha radici nella tradizione piemontese. Maurizio Cremonini, capo del marketing di Comau, spiega che le persone delle fabbriche del futuro sono chiamate ad avere

    – di Luca De Biase

    • News24

    Solo Kant ci potrà salvare

    Sulle orme della Grande trasformazione di Karl Polanyi (1944) questa raccolta propone di chiamare il nostro tempo una Grande regressione (Feltrinelli). Pubblicato in tedesco, il volume esce in contemporanea in tutte le lingue europee. Porta i segni del senso di sconforto da cui è stato partorito il

    – di Nadia Urbinati

    • NovaOther

    Al museo col chatbot

    Guardo, chatto, cerco informazioni... l'esperienza museale può cambiare di segno e trovare nuovi e sodisfacenti modelli di fruizione, venendo incontro a sistemi di comunicazione marcatamente tecnologici. Di recente InvisibleStudio (Milano-Londra), grazie a un finanziamento di Fondazione Cariplo ha realizzato un chatbot per Facebook Messenger che interagisce con i visitatori di quattro case-museo milanesi (Poldi Pezzoli, Bagatti Valsecchi, Necchi Campiglio e Boschi Di Stefano). Le parole chiave d...

    – Simone Arcagni

    • News24

    Zegna: «Veloci per restare ai vertici della moda uomo»

    Nel suo ultimo film, The Accountant, Ben Affleck interpreta un revisore di conti implacabile e infallibile che ama essere pagato in opere d'arte e dimentica gli amati numeri solo quando, finito il lavoro, torna a casa e lascia che sguardo e mente si perdano sia nell'astrattismo del suo Pollock sia

    – di Giulia Crivelli

    • Agora

    Bauman e il valore dei legami #famiglia

    Ho avuto modo di dialogare recentemente con Zygmunt Bauman, il grande sociologo polacco scomparso agli inizi di gennaio. Una persona squisita, entusiasta della vita, nonostante i drammi attraversati durante la sua lunga esistenza. Ho imparato molto, in questi anni, dai suoi testi e dalla sue riflessioni sulle relazioni e sui legami (riporto qui da YouTube, per esempio, un suo intervento sulla "famiglia nella modernità liquida" del 27 maggio 2011 a Padova nell'ambito dell'iniziativa "Segnavie"). ...

    – Francesco Antonioli

    • News24

    Il terzo «corto» di Caruso

    Lontano dai facili entusiasmi per carattere e dai prematuri ottimismi per onestà intellettuale (e imprenditoriale), Umberto Angeloni, amministratore delegato di Caruso, non nasconde le difficoltà avute dai marchi del lusso nel 2016 e non azzarda previsioni per il 2017, iniziato con incognite

    – di Giulia Crivelli

1-10 di 91 risultati