Persone

Zheng Bijian

Zheng Bijian, 79 anni, ha avuto una carriera politica molto tormentata. Negli anni '80 era segretario dell'allora segretario del partito Hu Yaobang. Nell'ufficio di Zheng allora lavorava Wen Jiabao, attualmente primo ministro della Cina.

Hu venne deposto alla fine del 1986 con l'accusa di essere stato morbido con gli studenti. La morte di Hu nel 1989 diede inizio alla protesta di Tiananmen. Zheng seguì Hu nella disgrazia ma dopo Tiananmen venne recuperato da Deng come curatore delle sue opere.

Nel 1992, l'attuale presidente Hu Jintao fu promosso vicepresidente della Cina e presidente della Scuola centrale del partito. Zheng ne divenne il braccio destro come vice presidente esecutivo della Scuola. In tale posizione ha svolto un ruolo cruciale nella elaborazione della teoria dei “tre rappresentanti” di Zhang Zemin (presidente dal 1992 al 2002) e in quella della società armoniosa di Hu Jintao.

Ufficialmente in pensione, oggi presiede l'istituto cinese per lo sviluppo pacifico ed è consigliere di Hu ma molto vicino anche ai leader che guideranno la Cina a partire dal congresso del 2012, Xi Jinping e Li Keqiang.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016