Aziende

Zara

Zara è un’azienda d’abbigliamento spagnola di proprietà di Inditex Group, che possiede anche marchi quali Massimo Dutti, Pull and Bear, Oysho, Uterqüe, Stradivarius e Bershka. Con sede a La Coruña, in Galizia, Zara nel complesso conta 900 negozi, distribuiti in 73 Paesi in tutto il mondo, dove commercializza linee d’abbigliamento e accessori per donna, uomo e bambino.

Zara è stata fondata nel 1975 da Amancio Ortega Gaona a La Coruña (in Spagna). Nel 1980, la società ha iniziato l’espansione internazionale aprendo un punto vendita a Porto, in Portogallo, nel 1989 negli Stati Uniti e nel 1990 in Francia, in Messico nel 1992, in Grecia nel 1993, in Belgio e in Svezia nel 1994 e successivamente negli altri Stati dove attualmente conta la sua rete. Nel 2005 Zara è entrata per la prima volta nella lista delle 100 maggiori marche del mondo, situandosi al 77º posto, secondo la classifica annuale stilata dalla rivista Business Week e nel 2006, ha superato le vendite di uno dei suoi maggiori competitor: la svedese Hennes & Mauritz.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Zara
    • News24

    Fuorisalone 2018, le 10 cose da vedere oggi tra Isola e Bovisa

    Per raggiungere la zona, innanzitutto, ci si può muovere in metropolitana (linea lilla: fermate Isola e Zara; linea gialla: Zara), in tram o autobus, oppure a piedi, girando dietro il Bosco Verticale (impossibile da confondere).

    – di Marta Casadei

    • Agora

    San Francisco vieta la vendita di pellicce in tutta la città, è la più grande negli Usa a farlo

    San Francisco dice basta alla vendita delle pellicce e a tutti i capi di abbigliamento fatti con pelliccia animale, diventando la più grande città degli Stati Uniti a istituire il divieto. Il bando è stato approvato all'unanimità dal consiglio dei supervisori municipali ed entrerà in vigore nel gennaio del 2019 e si applicherà a qualsiasi oggetto che includa elementi di pelliccia, guanti e scarpe inclusi. In California il divieto già vige nelle città di Berkeley e West Hollywood ma lo stato del ...

    – Guido Minciotti

    • News24

    Cambiamo vestiti troppo spesso? Prime nubi sulla moda «low cost»

    Amancio Ortega. In quanti conoscono questo nome? Non in tantissimi, al di fuori del mondo della moda e della finanza. Ma forse dovremmo tutti sapere chi è, visto che quasi certamente, negli ultimi dieci anni e anche più, ci ha venduto qualcosa. Ha 81 anni, è uno dei dieci uomini più ricchi al

    – di Giulia Crivelli

    • Agora

    Pasta Zara perde 25,7 milioni e cerca un accordo con le banche

    e.scarci709@gmail.com ------------------------------- Tempi difficili per Pasta Zara. Uno dei brand italiani di pasta più diffusi in Europa, soprattutto con il marchio del distributore. La società è alla ricerca di un accordo con le banche finanziatrici per risolvere la grave tensione finanziaria che l'ha spinta a chiudere il 2017 con una perdita di 25,7 milioni.  La situazione è aggravata dalla svalutazione delle partecipazioni in Veneto Banca e Banca Popolare di Vicenza per 9 milioni di euro...

    – Emanuele Scarci

    • News24

    Zara chiama i robot per il ritiro dei prodotti online nei punti vendita

    Zara, catena retail di abbigliamento controllata dal gruppo iberico Inditex, chiama al lavoro i robot per rendere più soddisfacente lo shopping di chi acquista online. Con un terzo delle vendite online globali ormai ritirate direttamente nei punti vendita, Zara punta a rendere il processo di ritiro

    • News24

    Moda e nautica: più di 4mila offerte per alti profili

    Tempo fa un prodotto di moda, prima di arrivare nelle mani del consumatore finale, passava per poche, sapienti mani. Oggi, invece, dietro a un paio di scarpe acquistate online e consegnate direttamente a casa del cliente, magari nel giro di 24 ore, c'è un processo molto complicato, che nel caso del

    – di Marta Casadei e Adriano Lovera

1-10 di 454 risultati