Aziende

Yoox

Yoox Net-a-Porter Group (Ynap) è il leader globale nel luxury fashion e-commerce. A partire dal 2000, anno della sua fondazione, Yoox ha imperniato la sua attività sull’acquisto di stock di abbigliamento di marca rimasto invenduto nelle stagioni precedenti e la vendita online a prezzi da outlet.

L’azienda, che ha il suo quartier generale a Zola Pedrosa a Bologna, ha conosciuto una forte e costante crescita e soprattutto una continua innovazione, che ha portato ad affiancare altre attività a quella principale della vendita di abbigliamento online.

Nel 2006, infatti, Yoox, attraverso Yoox Services ha sfruttato il proprio know how nel settore per creare negozi online monomarca per alcuni tra i più prestigiosi marchi della moda. Fondata dal ravennate Federico Marchetti, ai tempi 31enne, YOOX nasce il 20 giugno del 2000 con il primo online store multimarca, yoox.com. Dopo il primo nato in casa YOOX, si aggiungono altri due celebri online store multimarca – thecorner.com e shoescribe.com – e numerosi altri per i principali brand della moda e del lusso completano la realtà dei “Powered by YOOX Group”. Il 5 ottobre 2015 a seguito della fusione di Yoox e la londinese Net a Porter Group la nuova società con la sigla Ynap ha debuttato a Piazza Affari.

Yoox Group vanta centri tecno-logistici e uffici in Europa, Stati Uniti, Giappone, Cina e Hong Kong, distribuisce in più di 100 Paesi nel mondo. La scoietà nel 2016 ha registrato 2,9 milioni di clienti attivi, 29 milioni di visitatori unici mensili in tutto il mondo e ricavi netti aggregati pari a 1,9 miliardi di euro.

Ultimo aggiornamento 10 febbraio 2017

Ultime notizie su Yoox
    • News24

    Ynap: Richemont lancia Opa totalitaria, obiettivo delisting

    Richemont, attuale azionista di controllo di Yoox Net a Porter (Ynap) con il 75,03%, ha annunciato il lancio di un'Opa totalitaria a 38 euro per azione (30,26 euro il riferimento di venerdi' scorso) al fine di revocare la quotazione della societa' dal listino milanese. Il premio, rispetto a quanto

    • News24

    Ynap volatile dopo i dati sul 2017, ma Mediobanca conferma «Buy»

    Yoox Net-A-Porter Group sotto i riflettori a Piazza Affari all'indomani della diffusione dei dati sulle vendite del 2017 annunciati a Borsa chiusa. I titoli hanno più volte cambiato la direzione di marcia.Gli analisti si aspettavano una crescita più consistente delle vendite di fine anno,

    – di Eleonora Micheli

    • News24

    L'Europa fa dietrofront nel finale, a Milano forti vendite su Fiat Chrysler

    Le Borse europee si afflosciano nel finale nonostante la nuova seduta record di Wall Street con il Dow Jones che, dopo un'apertura sopra i 26mila punti, ha comunque limato i guadagni. Piazza Affari archivia la giornata con un ribasso dello 0,2% su cui pesano soprattutto le performance di due titoli

    – di Cheo Condina

    • News24

    Dal pharma al biotech i nuovi investimenti spingono le assunzioni

    Industria farmaceutica e biotech. Ecco due settori, strettamente correlati, che promettono di aprire le porte a nuovi ingressi nel corso di quest'anno, grazie a nuovi investimenti e filoni di mercato, nonostante la doccia fredda dell'assegnazione ad Amsterdam, e non a Milano, dell'agenzia europea

    – di Daniele Cesarini e Adriano Lovera

    • News24

    Saipem e St spingono Milano a nuovi massimi. Il Brent supera i 70 dollari

    Seduta contrastata per le Borse europee (qui i principali indici). Se Piazza Affari ha aggiornato i massimi da agosto 2015 beneficiando delle indicazioni incoraggianti arrivate dai verbali dell'ultimo consiglio direttivo della Bce sul fronte della ripresa economica (e non lasciandosi spaventare da

    – di E. Micheli e P. Paronetto

    • News24

    Milano rialza la testa sul finale (+0,27%) con galassia Agnelli

    Chiusura positiva per le Borse europee (segui qui i principali indici) incoraggiate dalla performance di Wall Street (segui qui gli indici Usa), dove il Nasdaq ha aggiornato nuovi massimi. Anche i dati macro sono risultati incoraggianti: se ieri era emerso che l'attività manifatturiera del Vecchio

    – di Eleonora Micheli

    • News24

    Realizzi sul dollaro fanno scivolare listini. Milano -0,7% , vola Creval

    Le vendite sul dollaro - attribuite dagli operatori dai realizzi dopo l'approvazione al Senato Usa della riforma fiscale e da altri trader alle parole del consigliere Cohn sul possibile slittamento a gennaio della firma sul nuovo schema fiscale voluto da Trump - hanno riportato il cambio

    – di C. Di Cristofaro e A. Fontana

    • Agora

    Moda, Michael Kors e Jimmy Choo diventano "fur free": basta pellicce entro la fine del 2018

    Michael Kors è l'ultimo marchio del lusso in ordine di tempo ad abbandonare la pelliccia di animali nei suoi prodotti. Entro la fine del 2018, metterà gradualmente fine alla produzione di articoli con pelliccia nelle sue collezioni Michael Kors e Jimmy Choo, recentemente incorporata. "Per via degli sviluppi tecnologici nella produzione, abbiamo ora la capacità di creare qualcosa di esteticamente lussuoso utilizzando pelliccia non animale", ha spiegato il gruppo in un nota anticipando che fornirà...

    – Guido Minciotti

1-10 di 497 risultati