Aziende

Yahoo!

Fondata nel 1994 da David Filo e Jerry Yang, allora studenti presso la statunitense Stanford University, Yahoo! è stata per anni una delle potenti web company del mondo. Conosciuta principalmente per la funzione di motore di ricerca, Yahoo! si è composta anche di altri servizi rivolti alla comunicazione, come e-mail, piattaforma messenger e chat in 20 lingue.

Iniziato come un semplice hobby studentesco, il lavoro di David Filo e Jerry Yang è stato quello di creare un deposito di link in grado di contenere i collegamenti diretti ai siti web legati ai loro interessi personali. Nel 1995, Sequoia Capital, società finanziaria già coinvolta in precedenti progetti di successo legati al mondo dell’elettronica ( Apple Computer, Atari, Oracle e Cisco Systems)investe 2 milioni di dollari nel progetto. Per 10 anni Yahoo diventa il portale di riferimento per milioni di utenti in tutto il mondo.

Nel 2008 la società stava per essere acquisita da Microsoft per 44 miliardi di dollari ma la trattativa non andò in porto . Negli ultimi anni , nonostante il miliardo di utenti, Yahoo! non è riuscita a far fronte alla concorrenza di Google e Facebook e ha accumulato debiti per centinaia di milioni di dollari. Il 25 luglio 2016 il gigante delle telecomunicazioni americano Verizon ha comprato gli asset core della società internet per 4,5 miliardi di dollari.

A giugno 2017 Verizon ha completato l'acquisizione di Yahoo. Le parti dell'azienda non acquistate dal gruppo sono diventate“Altaba”, società registrata come impresa d'investimenti e quotata a New York. Verizon ha deciso di far confluire Yahoo! con America On Line (AOL), in una nuova divisione chiamata Oath.

Ultimo aggiornamento 20 giugno 2017

Ultime notizie su Yahoo!
    • News24

    Più fondi all'istruzione per migliorare il capitale umano

    Perché nessuno mai ragiona sul fatto che gli uomini pensano e agiscono come vogliono? Che, in un mondo globalizzato, le previsioni per essere realistiche dovrebbero essere fatte a livello mondiale e non locale? Che l'adozione dei rimedi per intervenire è una decisione politica? C'è l'inquinamento

    – di Fabrizio Galimberti

    • News24

    SoftBank, la più grande Ipo giapponese degli ultimi vent'anni

    Dalla Cina al Giappone: il colosso delle telecomunicazioni Softbank sta valutando la quotazione della sua divisione wi-fi, che lo porterebbe a raccogliere almeno 18 miliardi di dollari. Si tratterebbe di un'operazione grandiosa, la più grande Ipo nipponica degli ultimi vent'anni: l'obiettivo del

    • News24

    Psg, Thiago Silva bacchetta Cavani: "Il suo ritardo ha messo in difficoltà il gruppo"

    La tensione tra i giocatori in casa Psg sembra essere di routine. Questa volta è toccato al capitano Thiago Silva spendere dure parole nei confronti di due suoi compagni. Il brasiliano infatti  non ha gradito il comportamento di Pastore e, soprattutto, di Cavani che hanno fatto di testa loro e sono

    – a cura di Datasport

    • NovaCento

    SIAMO ANCORA TUTTI CHARLIE HEBDO?

    Sono passati tre anni dal criminale, odioso omicidio multiplo nella sede di Charlie Hebdo, ma oggi la gente sembra avere in testa altro, specialmente in Italia, dove la ridicola Sacchettopoli dei giorni scorsi ha oscurato i veri problemi dell'Italia di questo inizio 2018, a cominciare dai rincari a tappeto, che tartasseranno gli italiani fra poco, con l'arrivo delle prime bollette. Ieri la Befana è scesa dal campanile, per dire. La TV parla delle calze con il carbone, per (ri)dire. Int...

    – Luca Boschi

    • Info Data

    2018-2007: puoi riconoscere la foto solo se usavi internet dieci anni fa

    Partiamo dai suoni. Il priripiiii del modem che cercava di connettersi a internet resta uno dei momenti più emozionanti (e frustranti) per quella generazione che alla fine degli anni Novanta aveva in stanza un Pc, un modem e un abbonamento a un internet service provider. https://youtu.be/gsNaR6FRuO0 I ricordi per molti di quei ragazzi (non me ne vogliano i più fortunati proprietari di Mac) avevano la forma puntiva di scatoloni di ferro grigio-beige, di serate passate a premere control...

    – Luca Tremolada

    • News24

    Murdoch cede e Disney rileva studios e pay tv

    Disney, o meglio la Walt Disney Co, ha conquistato per 52,4 miliardi di dollari (66 miliardi totali incluso il debito) gran parte degli asset della 21st Century Fox, l'impero costruito dall'ottuagenario Rupert Murdoch che ora passa la mano alla grande rivale d'un tempo. Una fusione che, per

    – di Marco Valsania

    • News24

    I dati di 3 miliardi di utenti Yahoo sono stati trafugati

    La vicenda di Yahoo è l'emblema di quanto possa costar cara la trascuratezza nella sicurezza informatica. A partire dal 2013, il famoso motore di ricerca ha subito più intrusioni che hanno portato a una emorragia di dati personali degli utenti gestita malissimo dal precedente management. Secondo

1-10 di 1478 risultati