Ultime notizie:

XMetrics

    • Info Data

    E-Health, raccolta record per le startup della sanità

    Risultati di gran lunga superiori alle aspettative. Il rapporto annuale relativo al 2017 di StartUp Health Insights parla chiaro: i finanziamenti (resi pubblici) destinati alle nuove imprese tecnologiche del settore sanitario hanno raggiunto quota 11,5 miliardi di dollari, cifra record in assoluto e decisamente migliorativa rispetto alla raccolta del 2016 (8,2 miliardi) e del 2015 (6,2 miliardi). Se guardiamo al dettaglio dei numeri, balza subito all'occhio l'incremento registrato nel numero d...

    – Infodata

    • Info Data

    I numeri da record delle startup dell'eHealth. E l'Italia?

    Oltre 17 milioni di euro raccolti negli ultimi due anni, grazie a un ultimo round da sette milioni sottoscritto da investitori privati, tra cui Guido Guidi (ex Novartis, che ora siederà nel board), e dal Club degli Investitori, il più grande network regionale di business angel italiano I numeri di Genenta Science, startup del biotech fondata da Pierluigi Paracchi con il San Raffaele e pronta ormai alla fase clinica sui pazienti, si specchiano nella grande dinamicità del comparto health, in cui...

    – Infodata

    • Info Data

    Startup da record per il fitness tech ma l'Europa conta poco

    Creano applicazioni per l'allenamento, device indossabili, servizi per digitalizzare l'industria fitness. E il loro valore, dal 2013 a oggi, è pari a 2,4 miliardi di dollari di finanziamenti. Sono le startup fitness tech censite nell'ultimo report di Cb Insight. Una schiera di nuove imprese che nel corso degli ultimi 5 anni hanno contribuito a rivoluzionare l'industria del fitness attraverso software e tecnologie digitali. In totale, secondo la ricerca, queste startup hanno dato vita a circa 6...

    – Infodata

    • News24

    Per le startup 800 milioni in Uk nonostante Brexit

    «Business as usual», tutto nella norma. Almeno in apparenza. La Brexit è iniziata, ma i fondi venture capital continuano a iniettare liquidità in startup e aziende tech nel Regno Unito. Secondo le stime di Kpmg, il primo trimestre 2017 si è chiuso con circa 800 milioni di sterline destinate a

    – di Alberto Magnani

    • News24

    «Lasciare Londra? Dipende dai capitali»

    Brexit, e adesso? Per gli startupper italiani emigrati a Londra (o in procinto di emigrare) è stata una settimana convulsa. Andrea Rinaldo è il Ceo di Xmetrics, una società che si occupa di wearable applicato al nuoto. Qualche mese fa ci aveva raccontato della fuga della sua startup a Londra: «Una

    – B.Sim.

    • News24

    Fuga a Londra? «Oltremanica per essere più appetibili»

    Se hai una startup e sogni il successo vattene a Londra e trasforma la tua Srl in una Ltd. A quanto pare è questa una delle regole non scritte del manuale degli startupper italiani. E se le giovani aziende innovative del nostro Paese stanno guardando verso la metropoli inglese con interesse

    – di B.Sim

    • News24

    «Oltremanica per essere più appetibili»

    Se hai una startup e sogni il successo vattene a Londra e trasforma la tua Srl in una Ltd. A quanto pare è questa una delle regole non scritte del manuale degli startupper italiani. E se le giovani aziende innovative del nostro Paese stanno guardando verso la metropoli inglese con interesse

    – di B.Sim.

    • News24

    Pochi investimenti per le italiane dell'Iot

    Case intelligenti, auto connesse, smart agriculture e smart city: questi i principali ambiti di azione delle startup italiane che operano nell'Internet of Things. Non sono moltissime - l'Osservatorio del Politecnico di Milano ne ha recensite una quarantina - e soprattutto non sanno attrarre nella

    – Gianni Rusconi

    • NovaCento

    Poker di news per gli Italo Globali di Londra

    In quella infinita partita a carte che è la vita, oggi mi ritrovo in mano un poker di notizie per gli Italo Globali che vivono a Londra (smile). Mercoledì 18 maggio 2016, a partire dalle 8,30 AM, avverrà l'inaugurazione del Centro di Innovazione di Intesa Sanpaolo (una delle più grandi banche italiane) a Londra. Durante la giornata, si svolgerà il forum StartUp Initiative, nel quale saranno presentate alcune startup create da italiani in Italia e nel Regno Unito nei settori dell'Internet of Thi...

    – Gabriele Caramellino

    • NovaCento

    Internet of Things e futuro della salute

    Quando c'è la salute, c'è tutto, dice il proverbio. Saggia considerazione, senza dubbio. Ma cosa succede quando nel settore della sanità entra l'Internet of Things? Come sappiamo, l'internet delle cose è un insieme di tecnologie che permette a diversi oggetti di dialogare tra loro e con gli esseri umani. Si tratta di un'area con notevoli margini di implementazione, nella quale le idee utili e ben sviluppate possono trovare mercato e clienti. Ciò vale anche per l'internet delle cose applicata ...

    – Gabriele Caramellino

1-10 di 14 risultati