Persone

Xi Jinping

Xi Jinping è nato il 15 giugno del 1953 a Fuping (Cina) ed è un politico cinese.

E' Segretario Generale del Partito Comunista Cinese dal 15 novembre del 2012 e Presidente della Repubblica popolare cinese dal 14 marzo del 2013.

Originario dello Shaanxi, è stato nominato segretario al termine del XVIII Congresso del partito comunista del 2012, occasione durante la quale è stato anche eletto capo della Commissione militare centrale del Partito Comunista Cinese, l'organo che controlla le Forze armate. Tale investitura è uno dei passi rituali verso la futura nomina a presidente della Repubblica popolare cinese, nomina effettivamente concretatasi per Xi nel 2013, quando è succeduto ad Hu Jintao, costretto alle dimissioni per limiti di età (68 anni).

Fin da giovane Xi Jinping è stato un attivista politico, entrando nel 1971 nella Lega della gioventù comunista cinese e nel 1974 nel Partito comunista.

Dal 1975 al 1979 ha studiato ingegneria chimica all'Università Tsinghua di Pechino e successivamente ha lavorato come segretario di Geng Biao, vice primo ministro e segretario generale della Commissione militare centrale.

Xi ha avuto incarichi dirigenziali nelle province di Shaanxi, Hebei, Fujian e Zhejiang.

Nel 2002 al XVI Congresso nazionale del Partito comunista, è stato eletto membro del Comitato centrale, di cui reggeva la supplenza dal 1997.

Nel 2007 è stato chiamato a sostituire Chen Liangyu, in qualità di segretario del partito a Shanghai.

Nell'ottobre del 2007, in occasione del XVII Congresso nazionale del Partito, è stato nominato primo segretario della Segreteria del Comitato centrale.

Nel 2008 è stato eletto dall'Assemblea popolare nazionale, vicepresidente della Repubblica, incarico che lo ha proiettato verso la presidenza della Repubblica cinese.

Xi Jinping è sposato dal 1987, in seconde nozze, con Peng Liyuan, famosa cantante d'opera nonché membro dell'Esercito popolare di liberazione e deputata al Comitato nazionale della Conferenza politica consultiva del popolo.

La coppia ha una figlia Xi Mingze.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Xi Jinping
    • News24

    Il summit di Davos concentrato su un anno di incognite

    E che dire del presidente cinese Xi Jinping, per la prima volta al Forum e per di più nelle vesti di difensore della globalizzazione su posizioni molto diverse, per non dire opposte, da quelle di Trump?

    – di Guido Gentili

    • News24

    «Impensabile un mondo che limiti la circolazione delle merci»

    «Quest'anno a Davos il presidente cinese Xi Jinping ha messo l'accento sul rischio di un nuovo problema, il protezionismo, l'opposto di quello che si è discusso qui tra le nevi svizzere per tanti e tanti anni.

    – di V.D.R.

    • News24

    Doppio colpo diplomatico della Svizzera con Pechino

    Berna è infatti riuscita a far venire Xi Jinping in visita ufficiale nella Confederazione proprio nei giorni scorsi, prima dell'inizio del Forum economico mondiale nella cittadina grigionese di Davos. ... Gli ultimi tasselli in ordine di tempo sono stati aggiunti proprio nei giorni scorsi durante la vista di Xi Jinping a Berna. ... Proseguiamo in questa linea ed effettivamente la visita di Xi Jinping e il suo intervento qui a Davos sono stati passi significativi».

    – di Lino Terlizzi

    • News24

    Pechino pivot fra Asia ed Europa

    Non solo dichiarazioni, ma fatti, anzi, fondi, stanziati per garantire quella comunità di intenti globale alla quale il presidente Xi Jinping si è rifatto nel discorso di apertura del Forum di Davos. Xi sta fornendo una prova tangibile del suo pensiero, seguendo un copione studiato da tempo, utile a confermare il ruolo della Cina (e il suo come core leader) nel mondo. ... Le missioni di Xi hanno, ormai, sempre più un contenuto economico, prima ancora che politico.

    – di Rita Fatiguso

    • News24

    «La globalizzazione non c'entra con la crescita»

    Così il presidente cinese Xi Jinping per la prima volta al 47° forum economico mondiale di Davos sulle nevi svizzere davanti a tremila rappresentanti del gotha internazionale in religioso silenzio. «E' vero che la globalizzazione ha creato nuovi problemi, ma questa non è una giustificazione per cancellarla, quanto piuttosto per adattarla alle nuove esigenze», ha proseguito il presidente della Repubblica popolare cinese, Xi Jinping, con un riferimento indiretto alle forze anti-globalizzazione e...

    – di Vittorio Da Rold

    • News24

    Xi Jinping a Davos difende la globlalizzazione

    Così il presidente cinese Xi Jinping per la prima volta al 47° Forum economico di Davos nelle nevi svizzere davanti a tremila rappresentanti del gotha internazionale in religioso silenzio. ... L'intelligenza artificiale e la stampa in 3d sono le nuove frontiere», ha spiegato Xi, ponendosi alla testa di quelle nazioni che investono nel futuro tecnologico. ... Christine Lagarde mi ha detto che i mercati maturi e gli emergenti contribuiscono alla crescita per l'80%», ha aggiuto Xi, dando...

    – dal nostro inviato Vittorio Da Rold

    • News24

    Le mosse a sorpresa di Xi Jinping, il grande globalizzatore

    Xi Jinping si sta muovendo spedito, proprio in questi giorni si colgono chiari segnali di un impegno globalizzatore made in China già pianificato da parte della Cina, oggi alle prese con il discorso di apertura del Forum di Davos. ... Appena sbarcato in Svizzera Xi Jinping ha firmato un upgrade di quello che viene considerato il più importante accordo di libero scambio nel cuore dell'Europa, l'Fta siglato tre anni fa che dovrebbe funzionare da apripista per altri simili accordi.

    – dalla nostra corrispondente Rita Fatiguso

    • News24

    Un patto eurasiatico per il Libero Commercio

    La coincidenza tra l'intervento di Xi Jinping a Davos e l'inaugurazione di Trump offre così il senso di una svolta nella storia dei rapporti globali. ... E forse non è del tutto frutto solo di un'astuzia del caso che il discorso di Xi Jinping in risposta al nuovo presidente americano venga pronunciato proprio in Europa.

    – di Carlo Bastasin

    • News24

    Trump: «Se Mosca collabora, via le sanzioni»

    In un gesto che intende tuttavia tenere in pista il dialogo ha mostrato un «bellissimo» biglietto di auguri ricevuto dal presidente cinese Xi Jinping.

    – Marco Valsania

1-10 di 599 risultati