Ultime notizie:

Wto

    • Econopoly

    Se la crisi commerciale frena la crescita globale sono dolori anche per l'Italia

    Pubblichiamo un post di Mario Angiolillo, direttore dell'Osservatorio Relazioni EU-UK-USA di The Smart Institute. Esperto di tematiche geopolitiche e di relazioni internazionali, svolge attività di advisory per diverse società con particolare riferimento agli impatti e alle opportunità offerte da Brexit - La crisi commerciale globale innescata dalla guerra dei dazi, dalla svalutazione dello yuan cinese, dall'incertezza sulle future relazioni tra Unione Europea e Regno Unito nel dopo Brexit, e d...

    – Econopoly

    • News24

    Senza intesa stop al regime preferenziale

    Le novità introdotte dalle Dogane in materia di «Made in» e il dibattito sui nuovi assetti della Ue dopo il divorzio con Londra rilanciano il tema dell'origine (preferenziale e non) delle merci. Una leva di export fondamentale per le imprese, che non possono subire passivamente gli obblighi

    – di B.San.E.Sba.

    • News24

    Brexit, i rischi del mancato accordo su lavoro, commercio e trasporti

    "No deal", ovvero un divorzio senza accordo. E' lo scenario peggiore che potrebbe materializzarsi nel negoziato per la Brexit, con conseguenze significative per cittadini e imprese, tra meno di otto mesi, a partire dal 30 marzo 2019, quando Londra non sarà più un Paese Ue. Un'ipotesi che nelle

    – di Chiara Bussi

    • News24

    Il «doppio gioco» di Trump sui dazi e i rischi per i commerci globali

    Il sorprendente allentamento delle tensioni diplomatico-commerciali tra Usa e Ue dopo l'incontro Trump-Juncker del 25 luglio a Washington conferma, da un lato, l'estrema volubilità e spregiudicatezza del presidente americano. Al tempo stesso l'incontro di Washington segna un notevole punto a favore

    – di Fabrizio Onida

    • Agora

    I kamikaze della Brexit prendono la mano

    La Brexit-Papocchio imposta da Theresa May al proprio Governo durante il meeting dei Chequers ha avuto come effetto quello di radicalizzare gli estremisti tra le file dei Tory sia sul fronte del leave che su quello del remain. Entrambi sostengono infatti che la proposta ridurrebbe sostanzialmente la sovranità nazionale e come tale deve essere bocciata. In estrema sintesi la proposta della May è di allineare il Regno Unito alla legislazione UE per prodotti industriali e agricoli mantenendo libert...

    – Marco Niada

    • Econopoly

    La Via della Seta al tempo della guerra dei dazi. Prospettive e opportunità per l'Italia

    Pubblichiamo un post di Mario Angiolillo, direttore dell'Osservatorio Relazioni EU-UK-USA di The Smart Institute. Esperto di tematiche geopolitiche e di relazioni internazionali, svolge attività di advisory per diverse società con particolare riferimento agli impatti e alle opportunità offerte da Brexit - Uno dei temi al centro del dialogo Cina-Europa è l'analisi dello stato dell'arte e delle prospettive future, nel difficile contesto attuale, del progetto denominato Belt and Road Initiative (B...

    – Econopoly

    • News24

    Trump minaccia dazi su tutti i prodotti cinesi e attacca ancora la Fed

    NEW YORK - Donald Trump rimane pronto, anzi prontissimo, a imporre dazi su 500 miliardi di importazioni made in China. Vale a dire su praticamente ogni dollaro di merci cinesi che oggi entrano sul mercato statunitense. «Siamo sotto di un ammontare tremendo», ha tuonato il presidente riferendosi al

    – di Marco Valsania

    • News24

    Dazi auto, pressing tedesco per un'intesa commerciale con Washington

    Prima di tutto il messaggio di fondo: un'Europa unita che parla con un'unica voce e che risponde alle minacce dell'amministrazione Trump sui dazi con un approccio europeo comune, senza spaccature e incrinature tra gli Stati membri. Stabilito questo, nel definire in maniera collegiale e condivisa

    – di Isabella Bufacchi

    • News24

    La Ue stringe con Cina e Giappone in chiave anti Trump

    Di fronte alle applicazioni che Donald Trump fa del principio di "America First" - che sconfinano dall'imposizione di dazi fino a espliciti umori antieuropei - è inevitabile che l'Europa acceleri la ricerca di un approfondimento dei rapporti con un'Asia anch'essa spaventata dai forti venti di

    – di Stefano Carrer

1-10 di 1163 risultati