Persone

Woody Allen

Allan Stewart Königsberg, (meglio noto come Woody Allen) è nato a New York il 1° dicembre 1935 ed è un regista, sceneggiatore, attore statunitense, nonché comico, autore teatrale, scrittore umoristico e clarinettista jazz. I suoi film rispecchiano la passione per la letteratura, la filosofia, la psicoanalisi, il cinema europeo e per la sua città natale, New York.

Dopo la scuola ebraica e quella pubblica, ha frequentato la Midwood High School di Brooklyn. Ha esordito in televisione, scrivendo battute per Ed Sullivan e Sid Caesar, assumendo lo pseudonimo di Woody Allen, in onore del celebre clarinettista jazz Woody Herman.

Nel 1954 è stato assunto dalla rete televisiva nazionale Abc come autore dei programmi The Ed Sullivan Show, The Tonight Show e Candid Camera.

Nel 1960 Woody Allen ha intrapreso la carriera da cabarettista e 5 anni più tardi ha firmato la prima sceneggiatura cinematografica: Ciao Pussycat.

Nel 1966 ha realizzato il primo lungometraggio, Che fai, rubi?, di cui ha curato anche la regia.

Tra i suoi film più famosi: Io e Annie (1977), Manhattan (1979), Zelig (1983), Tutti dicono I Love You (1996), Harry a pezzi (1997), Match Point (2005), Vicky Cristina Barcelona (2008).

Nel 2010 dirige Incontrerai l'uomo dei tuoi sogni che vede tra i suoi protagonisti: Antonio Banderas, Josh Brolin, Anthony Hopkins, Anupam Kher, Freida Pinto e Naomi Watts.

Nel maggio 2011 esce Midnight in Paris, film che fa ottenere a Woody Allen un Golden Globe per la miglior sceneggiatura originale.

Nel 2012 esce il film Rome with Love, giraro da Woody Allen con la collaborazione di Roberto Benigni.

Nel 2013 dirige il film Blue Jasmine, film di cui ha anche scritto la sceneggiatura e che gli è valso la vittoria dell'Oscar 2014 per la migliore sceneggiatura originale.

Dopo alcuni film minori nel 2016 il regista ha prodotto una serie tv con Miley Cyrus in esclusiva per Amazon Studios che sarà visibile sul servizio di streaming Amazon Prime instant video.

Woody Allen si è sposato 3 volte ed ha avuto relazioni con Diane Keaton e Mia Farrow. L’attuale moglie è la coreana Soon-Yi Previn, figlia adottiva della Farrow e dell’ex-marito André Previn.

La relazione con Soon-Yi Previn ha destato non solo un'aperta battaglia legale con l'ex moglie Farrow, ma anche una campagna mediatica negativa per Allen, che tuttavia non è stato chiamato a rispondere di alcun addebito sul piano giudiziario.

Woody Allen suona il clarinetto con la New Orleans Banjo Band ed è autore di diversi libri che traggono inspirazione dai suoi celebri monologhi.

Ultimo aggiornamento 26 luglio 2016

Ultime notizie su Woody Allen
    • News24

    Emma Stone (La La Land)

    Fattasi conoscere con «The Help» nel 2011, è diventata in pochi anni uno dei volti più noti di Hollywood, dopo aver lavorato due volte per Woody Allen («Magic in the Moonlight» e «Irrational Man») e aver ottenuto la sua prima nomination con il bellissimo «Birdman» due anni fa.

    • News24

    Un anno fa moriva Umberto Eco: il suo ritratto da giovane

    Tra i titoli pubblicati: le strisce dei Peanuts di Schulz, quelle di Mafalda di Quino e di Jules Feiffer, Il malloppo di Marcello Marchesi, i testi da cabaret di Woody Allen, che traduce con Cathy Barberian, gli epigrammi di Stanislaw Lec e i divertissements di Villaggio e Jannacci.

    – di Mario Andreose

    • NovaCento

    Sentimenti, Gastronomia & Creatività

    Nel 2011, inoltre, Woody Allen ha ambientato in questo locale una scena del suo film To Rome with Love.

    – Gabriele Caramellino

    • News24

    Un programma all'insegna dell'impegno e degli esordienti

    Infine, da ricordare che oltre alla retrospettiva sul cinema di fantascienza inerente ai "futuri imperfetti", all'interno degli omaggi alla storia del cinema verranno proiettati diversi classici come «Io e Annie» di Woody Allen, «La notte dei morti viventi» di George A. Romero e «Terminator 2» di James Cameron in 3D.

    – di Andrea Chimento

    • News24

    Chailly guiderà la Scala fino al 2022

    E' possibile domandare, ricevendo caute ma non impossibili risposte, quale sia la banca più affidabile, o quale sia l'istituto assicurativo meno meritevole della fulminante boutade di Woody Allen (non la ripeto, non mi va di finire in tribunale per vilipendio), qual sia l'atleta che ha corso i 200 piani in meno decimi di secondo.

    – di Quirino Principe

    • News24

    Morta Carrie Fisher, la Principessa Leila di Guerre stellari

    E' scampata alle guardie imperiali e agli agguati del lato oscuro della forza, a Dart Fener che un giorno avremmo scoperto essere suo padre e a Kylo Ren che sappiamo già essere suo figlio, si è arresa a questo 2016 che implacabile sta facendo cadere una dopo l'altro le stelle degli ultimi 50 anni di

    – di Francesco Prisco

    • News24

    Meryl Streep incanta la Festa di Roma: «Tifo per Fuocoammare»

    Una grande folla ha acclamato come una rock star l'attrice statunitense Meryl Streep, accolta da battimani, ovazioni e urla da stadio sul red carpet della Festa del cinema di Roma. Nell'incontro col pubblico in sala Sinopoli, poi, la grande attrice, tre volte premio Oscar, interprete di eccezionale

    • News24

    L'amore nel tempo di un Café

    Nato il primo dicembre 1935, Woody Allen ha più di ot-tant'anni, e Café Society (Usa, 2016, 96') è la sua quarantesettesima regia. Gli possiamo credere quando, nel ruolo di io narrante, la sua voce fuoricampo ci avverte che il cinema è un'industria malvagia e cattiva, nella quale cane mangia cane.

    – di Roberto Escobar

    • News24

    La sindrome di Woody Allen che affligge i mercati

    «Dio è morto, Marx è morto e anch'io mi sento poco bene». I mercati finanziari sembrano ormai afflitti dalla sindrome di «Woody Allen»: le banche centrali danno l'impressione di avere perso la bussola, l'economia sembra non rispettare più le regole basilari e - in questo contesto - anche i mercati

    – di Morya Longo

    • Agora

    Venezia '73: Ginger Rogers senza Fred Astaire. "La la land" non è all'altezza di "Whiplash"

    Di Cristina Battocletti Ginger Rogers rimane senza Fred Astaire. Prima defezione sul tappeto rosso e a Venezia già si mormora che il festival più vecchio d'Europa non sia più in grado di garantire i lustrini. Ryan Gosling, protagonista assieme a Emma Stone del musical "La la land" di Damien Chazelle, film di apertura della 73esima edizione della Mostra del cinema di Venezia, rimarrà sul set di "Blade Runner 2", lasciando Stone "single" questa stasera sul red carpet. In realtà in buona compagnia,...

    – Cristina Battocletti

1-10 di 587 risultati