Persone

Wolfgang Schaeuble

Wolfgang Schäuble è nato il 18 settembre del 1942 a Friburgo in Brisgovia ed è un politico tedesco, attuale Ministro delle Finanze nel secondo Governo Merkel.

E' laureato in Economia ed ha un dottorato in Diritto.

Tra il 1978 ed il 1984 ha esercitato la professione di avvocato, risultando iscritto presso iscritto l'ordine degli avvocati del distretto di Offenburg nel Baden-Württemberg.

Dal 1972 al 1981 è stato Deputato, per la CDU, al Bundestag.

Tra il 1984 ed il 1989 è stato Ministro Federale per la Cancelleria e per gli Affari Speciali.

Dal 1989 al 1991 è stato Ministro Federale degli Interni.

A partire dal 2000 è diventato Membro dell'Ufficio di Presidenza della CDU.

Tra il 2005 ed il 2009 è stato Ministro Federale degli Interni.

Dal 2009 è diventato Ministro Federale delle Finanze.

Il 12 ottobre del 1990, durante una manifestazione elettorale ad Oppenau nel Baden-Württemberg, è stato vittima di un attentato che lo ha reso paraplegico, obbligandolo all'uso della sedia a rotelle.

E' stato insignito delle seguenti onorificienze nazionali ed internazionali:

— Gran croce al merito dell'Ordine al Merito di Germania (1986);

— Cavaliere dell'Ordine al Merito dello Stato di Baden-Wuerttemberg (2008);

— Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana (Italia) (24 aprile 1986);

— Grand'Ufficiale dell'Ordine della Corona di Quercia (Lussemburgo) (gennaio 2011);

— Gran Croce dell'Ordine dell'infante dom Henrique (Portogallo) (2 giugno 1989).

Wolfgang Schäuble è sposato ed è padre di 4 figli.

Ultimo aggiornamento 30 novembre 2016

Ultime notizie su Wolfgang Schaeuble
    • News24

    Merkel indebolita e Spd-Csu a brandelli. Ma l'Europa chiama GroKo

    La terza Grande Coalizione tra Cdu-Csu e Spd sta diventando sempre più l'ancora di salvezza per l'attuale classe politica dirigente in Germania e per il processo di integrazione dell'Europa. La GroKo, se si farà, servirà - almeno per i prossimi due anni - soprattutto a nascondere una situazione

    – di Isabella Bufacchi

    • Agora

    Bce, secondo Bloomberg quasi pronto il piano Draghi sui 'safe bond' europei

    La notizia è intrigante. Il progetto per un nuovo tipo di asset finanziari sicuri per rafforzare l'area euro composta da 19 paesi è quasi pronto e sarà pubblicato a breve dopo quasi un anno di ritardo. Lo scrive l'agenzia americana Bloomberg posseduta dall'ex sindaco di New York, citando fonti vicine al dossier.Il paper, commissionato dal presidente della Banca centrale europea Mario Draghi, offrirà un piano per raggruppare il debito sovrano dei 19 paesi dell'area euro in uno strumento finanziar...

    – Vittorio Da Rold

    • Agora

    Per il Nobel Stiglitz ci vogliono più investimenti, l'austerità non serve

    Le "non necessarie politiche di austerità imposte dall'Ue e dall'Eurozona" - e soprattutto dagli ordoliberali tedeschi come Wolfgang Schaeuble - "devono finire, per fare in modo che anche l'Italia possa seguire una politica di crescita". Il premio Nobel per l'Economia Joseph Stiglitz lo ha detto parlando con i giornalisti ad Ancona, a margine della cerimonia in cui è stato insignito della laurea honoris causa in Economia e Commercio Internazionale. In Italia, ha osservato, c'è anche un "alto deb...

    – Vittorio Da Rold

    • Agora

    L'incubo Lindner al ministero delle Finanze tedesco, allontana il sogno di Tsipras di liberarsi dalla troika nell'agosto 2018

    La Grecia, tra dieci mesi, nell'agosto 2018,  uscirà dai Memorandum of Understanding che l'hanno di fatto commissariata negli ultimi sette anni, e diventerà nuovamente un paese normale. Questo è in messaggio di fondo del premier  Alexis Tsipras, leader di Syriza, in una intervista esclusiva concessa al quotidiano di Atene Efimerida Syndakton,  dopo quasi tre anni di azione di governo. «Il 2017 non è certo uguale al 2105», ha detto il leader di Syriza riferendosi al momento più acuto della crisi ...

    – Vittorio Da Rold

    • Agora

    La troika fa scappare le imprese greche in Bulgaria a caccia di un fisco più leggero

    La politica economica di cieca austerità in Grecia voluta e imposta dalla troika in rappresentanza delle esigenze dei creditori internazionali non cessa di provocare disastri e danni collaterali mentre il debito pubblico viaggia al 180% del Pil. I media bulgari riprendendo con enfasi una notizia apparsa sull'autorevole quotidiano greco Kathimerini, solitamente molto critico verso il governo Tsipras, riferiscono di un numero crescente di imprese e professionisti greci in fuga verso la Bulgaria pe...

    – Vittorio Da Rold

    • Agora

    Dijsselbloem ubiquo, consigliere di se stesso all'Esm

    Da un lato c'è una ragione economica, in termini di remunerazione, che riguarda il quasi ex ministro delle finanze olandesi Jeroen Dijsselbloem. Insieme a una prospettiva di lavoro futuro. Da un altro lato c'è un problema politico dell'Eurogruppo. Dal terzo lato (più corto degli altri lati) l'interesse dell'Esm di avvalersi di una 'expertise' di tutto rilievo, tra politica e finanza. E' davvero un 'triangolo anomalo' quello composto dai ministri finanziari della zona euro, concordato dopo l'u...

    – Antonio Pollio Salimbeni

    • Agora

    Quanto hanno pesato i rendimenti bassi dei Bund sulla sconfitta della Merkel?

    Mi pare che ci sia una dimenticanza nelle approfondite analisi politiche che hanno seguito il clamoroso risultato tedesco di domenica scorsa con la grave sconfitta di democristiani e socialdmocratici uniti nella Grosse Koalition. Mi spiego meglio: l'arrivo di un milione di migranti  nel 2015 provenienti dalla Siria in particolare e dal Medio Oriente in generale ha sicuramente avuto un chiaro effetto dirompente in un elettorato frastornato da timori sulla sicurezza interna. Ma c'è anche un altro ...

    – Vittorio Da Rold

1-10 di 543 risultati