Persone

Wolfgang Schaeuble

Wolfgang Schäuble è nato il 18 settembre del 1942 a Friburgo in Brisgovia ed è un politico tedesco, attuale Ministro delle Finanze nel secondo Governo Merkel.

E' laureato in Economia ed ha un dottorato in Diritto.

Tra il 1978 ed il 1984 ha esercitato la professione di avvocato, risultando iscritto presso iscritto l'ordine degli avvocati del distretto di Offenburg nel Baden-Württemberg.

Dal 1972 al 1981 è stato Deputato, per la CDU, al Bundestag.

Tra il 1984 ed il 1989 è stato Ministro Federale per la Cancelleria e per gli Affari Speciali.

Dal 1989 al 1991 è stato Ministro Federale degli Interni.

A partire dal 2000 è diventato Membro dell'Ufficio di Presidenza della CDU.

Tra il 2005 ed il 2009 è stato Ministro Federale degli Interni.

Dal 2009 è diventato Ministro Federale delle Finanze.

Il 12 ottobre del 1990, durante una manifestazione elettorale ad Oppenau nel Baden-Württemberg, è stato vittima di un attentato che lo ha reso paraplegico, obbligandolo all'uso della sedia a rotelle.

E' stato insignito delle seguenti onorificienze nazionali ed internazionali:

— Gran croce al merito dell'Ordine al Merito di Germania (1986);

— Cavaliere dell'Ordine al Merito dello Stato di Baden-Wuerttemberg (2008);

— Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana (Italia) (24 aprile 1986);

— Grand'Ufficiale dell'Ordine della Corona di Quercia (Lussemburgo) (gennaio 2011);

— Gran Croce dell'Ordine dell'infante dom Henrique (Portogallo) (2 giugno 1989).

Wolfgang Schäuble è sposato ed è padre di 4 figli.

Ultimo aggiornamento 30 novembre 2016

Ultime notizie su Wolfgang Schaeuble
    • News24

    Al G20 Europa e Cina contro gli Usa sul commercio

    Non si ricuce lo strappo nel G20 fra gli Stati Uniti e gli altri Paesi avanzati ed emergenti sulla questione del commercio internazionale. Il segretario al Tesoro Usa, Steven Mnuchin, ha ottenuto che dal comunicato finale fosse esclusa l'abituale opposizione del G20 al protezionismo, un segnale che

    – di Alessandro Merli

    • News24

    G20, il decalogo tedesco per un'economia più forte

    FRANCOFORTE - La presidenza tedesca del G-20 sottoporrà ai ministri finanziari e ai governatori che si riuniscono da venerdì a Baden-Baden un "decalogo" per rafforzare le economie dei grandi Paesi industriali ed emergenti, ha annunciato il presidente della Bundesbank, Jens Weidmann, a un incontro

    – dal nostro corrispondente Alessandro Merli

    • News24

    G20, Fmi: no a protezionismo, fa male alla crescita

    FRANCOFORTE -Il Fondo monetario e la presidenza tedesca del G-20 si schierano a difesa dei mercati aperti e della regolamentazione della finanza, entrambe sotto attacco da parte dell'amministrazione Trump.A tre giorni dall'incontro dei ministri finanziari e dei governatori del G-20 a Baden-Baden,

    – dal nostro corrispondente Alessandro Merli

    • News24

    Il debito greco in gran parte in mano Ue, al Fmi solo il 4% su 295 miliardi

    Il debito greco, che secondo l'ultimo report sul paese del Fondo monetario internazionale «non è sostenibile», ammonta a 295 miliardi di euro. Il 180% del Pil, che nel frattempo negli ultimi 8 anni di crisi economica si è ridotto del 25 per cento.

    – di Vittorio Da Rold

    • News24

    Un messaggio a Trump

    I rischi per la crescita dell'eurozona, ha detto ieri il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi, sono «meno pronunciati, ma restano orientati al ribasso e sono legati in misura dominante a fattori globali». Con uno di questi fattori globali di rischio, Draghi si troverà faccia a

    – di Alessandro Merli

    • News24

    Torna l'allarme Grexit: il biennale greco oltre il 10%

    E'un classico esempio di "curva invertita", cioè quando i rendimenti dei titoli a breve superano quelli a lunga perché i mercati temono l'arrivo di un crisi in arrivo. Infatti i rendimenti dei biennali greci sono balzati al 10,03% rispetto al decennale al 7,8% sull'onda dell'ennesimo braccio di

    – di Vittorio Da Rold

    • News24

    Effetto Schulz: Merkel superata nei sondaggi

    Improvvisamente, la fotografia dei due principali antagonisti della politica tedesca mostra il cancelliere Angela Merkel con il 34% delle intenzioni di voto e il suo sfidante Martin Schulz, il nuovo leader dei socialdemocratici della Spd, con il 50%. Ma la foto alla rovescia del sondaggio per la tv

    – di Alessandro Merli

    • News24

    Germania, Schulz rimette in gioco i socialdemocratici

    FRANCOFORTE - Improvvisamente, la fotografia dei due principali antagonisti della politica tedesca mostra il cancelliere Angela Merkel con il 34% delle intenzioni di voto e il suo sfidante Martin Schulz, il nuovo leader dei socialdemocratici della Spd, con il 50%. Ma la foto alla rovescia del

    – dal corrispondente Alessandro Merli

    • News24

    Sul tavolo di Bce e Commissione il lancio dello «European safe bond»

    Potrebbe essere più vicina la possibilità di un bond dell'area dell'euro che allontani il rischio di una nuova crisi del debito sovrano, spezzando il legame tra sistemi bancari e titoli di Stato: secondo indiscrezioni del quotidiano "Handelsblatt", la Commissione Europea, in coordinamento con la

    – Mirca Mantero

1-10 di 513 risultati