Ultime notizie:

Welfare aziendale

    • News24

    Intervista a Papa Francesco: «I soldi non si fanno con i soldi ma con il lavoro»

    La distribuzione e la partecipazione alla ricchezza prodotta, l'inserimento dell'azienda in un territorio, la responsabilità sociale, il welfare aziendale, la parità di trattamento salariale tra uomo e donna, la coniugazione tra i tempi di lavoro e i tempi di vita, il rispetto dell'ambiente, il riconoscimento dell'importanza dell'uomo rispetto alla macchina e il riconoscimento del giusto salario, la capacità di innovazione sono elementi importanti che tengono viva la dimensione comunitaria di...

    – di Guido Gentili

    • News24

    Lavoro, denaro, Europa, migranti: intervista a Papa Francesco

    La sua idea di speranza è chiara: «La distribuzione e la partecipazione alla ricchezza prodotta, l'inserimento dell'azienda in un territorio, la responsabilità sociale, il welfare aziendale, la parità di trattamento salariale tra uomo e donna, la coniugazione tra i tempi di lavoro e i tempi di vita, il rispetto dell'ambiente, il riconoscimento dell'importanza dell'uomo rispetto alla macchina e il riconoscimento del giusto salario, la capacità di innovazione sono elementi importanti che...

    • Info Data

    Il Servizio Sanitario Nazionale italiano è sostenibile?

    La domanda è di quelle da un milione di dollari. Complessa quanto lo è un sistema come il nostro, per gran parte gestito in autonomia dalle varie regioni, e che comprende una serie enorme di indicatori e sfaccettature. Eppure la presunta non sostenibilità del nostro sistema pubblico è ampiamente data per scontata all'interno del dibattito sul cosiddetto "secondo pilastro" che dovrebbe garantire maggiore e migliore copertura sanitaria per tutte le fasce della popolazione. La necessità di questa ...

    – Cristina Da Rold

    • Agora

    Storia, letteratura e filosofia fra gli scaffali, dopo l'orario di lavoro, nell'azienda che mette le persone al centro

    Le figure chiave sono due: è quella del direttore dello stabilimento, che teneva un diario fitto di riflessioni sul lavoro e sui profili psicologici delle persone impiegate che ha fatto da base al progetto, e quella di Sara Savio, giovane marketing manager di Modulblok, che spiega: «Abbiamo voluto dare una chiave di lettura diversa al concetto di welfare aziendale e abbiamo capito appieno l'importanza del percorso mentre lo stavamo vivendo.

    – Barbara Ganz

    • News24

    Rinnovamento generazionale, crescita e incentivi per lo sviluppo dell'azienda

    Infine il capitolo welfare, Italdesign ha avviato nel 2013 la creazione di un welfare aziendale rafforzato dall'ultimo accordo, nel quale si stabilisce che i beneficiari potranno scegliere di convertire una parte dell'importo in servizi da accreditare nel «Conto Welfare» con un incentivo del 5% del premio di risultato quando la quota convertita arrivi fino al 50% del valore, percentuale che sale al 10 quando si supera la soglia.

    – di F.Gre.

1-10 di 513 risultati