Aziende

Volkswagen

Volkswagen Group Ag è uno dei più grandi gruppi automobilistici sia a livello europeo che mondiale, quotato alla Borsa di Francoforte.

La casa tedesca, con sede principale a Wolfsburg, comprende i marchi Volkswagen, Audi, Seat, Škoda Auto, Bentley, Lamborghini, Ducati, Bugatti, Porsche, Italdesign Giugiaro e vanta partecipazioni azionarie in Scania Ab, Suzuki e MAN SE.

Volkswagen (letteralmente auto del popolo) è nata sotto la dittatura di Adolf Hitler nel 1937.

Nel 1985 l’azienda ha aumentato la produzione con l’acquisito dell'iberica Seat. Nel 1991 è stato assorbito il marchio Škoda, nel 1998 Bentley, Bugatti e Lamborghini.

Nel 2008 Volkswagen Group Ag ha acquisito la quota di maggioranza di Scania Ab, con il 70% dei diritti di voto e il 45,5% dei diritti di capitale.

L’anno successivo è stata definita l'operazione d’integrazione della Porsche nel gruppo, acquistando il 49,9% delle sue azioni.

Nel 2010 Volkswagen Group Ag è diventato socio della Suzuki ed ha ha rilevato il 90,1% della Italdesign Giugiaro compresi i diritti di marchio e brevetti.

Nel 2011 si aggiudica il controllo di MAN SE , col 53,7% del capitale e il 55,9 % dei diritti di voto.

Nel 2012 acquista il marchio Ducati e rileva integralmente le azioni della Porsche.

Nel 2015 il gruppo viene accusato di aver installato dispositivi illegali in quasi 600.000 motori diesel, col fine di rendere le loro emissioni compatibili con gli standard tollerati dal Clean Air Act, normativa ambientale statunitense.

Lo scandalo ha un impatto negativo sia sull'immagine che sul patrimonio del Gruppo.

Il 28 giugno del 2016 viene siglato un accordo con le autorità americane, in cui Volkswagen s'impegna a risarcire 500 mila proprietari di veicoli coinvolti nello scandalo delle emissioni truccate ed a stanziare 2,7 miliardi di dollari, da versare nel prossimo triennio, finalizzati alla bonifica dei danni ambientali determinati dalle emissioni di ossido di azoto superiori alla norma.

Ultimo aggiornamento 29 giugno 2016

Ultime notizie su Volkswagen
    • News24

    Gruppo Volkswagen, vendite eecord 2017 a quota 10,7 milioni di veicoli

    Un risultato di squadra, dunque, che andiamo subito a quantificare a cominciare dalla capogruppo Volkswagen che ha venduto l'anno scorso 6,23 milioni di unità vendute seguita da Audi con 1,8 milioni e da Skoda con 1,2 milioni, poi da Seat 470 mila... Un contributo essenziale per centrare il nuovo record è venuto dalla Cina il mercato più grande al mondo per numero di unità vendute, dove Volkswagen ha superato per la prima volta i 3 milioni di consegne in un anno, con una crescita del 5,9%...

    – di Corrado Canali

    • News24

    Immatricolazioni, un 2017 d'oro per l'Europa: ecco i marchi più venduti

    Positive nel periodo le performance dei principali gruppi automobilistici, con Volkswagen che chiude l'anno con oltre tre milioni e mezzo di immatricolazioni (nell'Unione europea) e una crescita del 2,3%, trainata soprattutto dalle vendite di Seat e Skoda, e Fiat Chrysler in crescita del 4,9%, con vendite che hanno superato il milione di unità l'anno scorso e segno positivo per tutti i brand tranne che Lancia.

    – di Filomena Greco

    • News24

    Le sfide industriali che cambiano la geografia dell'automotive

    E veniamo al Gruppo VW che per il secondo anno consecutivo si dovrebbe confermare leader nel settore "automotive" a livello mondiale davanti a Toyota e all'Alleanza Renault-Nissan. Il Gruppo tedesco ha da tempo deciso di puntare sull'elettrico con l'obiettivo di diventare leader sul fronte dell'elettrificazione: dal 1 febbraio alla guida del settore ci sarà Thomas Ulbrich, sino ad ora responsabile della produzione di VW con una lunga esperienza "cinese" che avrà il compito si sviluppare la...

    – di Corrado Canali

    • News24

    Volkswagen investe negli Usa 3,3 miliardi. Debutta la nuova Jetta

    Se da noi non ha mai avuto un grande successo, colpa forse soprattutto di quel nome? la Jetta è da sempre il modello Volkswagen più venduto negli USA e lo sarà probabilmente ancora di più con la settima generazione, realizzata con caratteristiche esclusive per il mercato americano, tanto che non

    – di Corrado Canali

    • Agora

    Il fascino forse riconquistato di Alitalia, il valore senz'altro ritrovato di Fiat Chrysler

    Domani Sergio Marchionne tornerà protagonista: dopo settimane di silenzio (non inutilmente trascorso, visto l'andamento del titolo Fca delle ultime settimane) e più di un mese dopo la presentazione ad Arese del ritorno in Formula 1 di Alfa Romeo, parlerà al Salone di Detroit. Di cosa? Difficile che anticipi molto del nuovo piano industriale che sarà presentato a giugno. Ma non potrà (e probabilmente non vorrà) astenersi dal tema che da anni pende sulla testa di Fiat Chrysler e di tutto il settor...

    – Marco Ferrando

    • News24

    Fca stacca Gm e Volkswagen: in tre anni il titolo è cresciuto del 205%

    «L'ho invitata a cena, ma non è mai venuta. Non è venuta neanche a prendere un caffè con me». Tre anni fa Sergio Marchionne, con una frase ormai divenuta celebre, ha sintetizzato così le «distanze» prese in più occasioni dal numero uno di General Motors, Mary Barra, rispetto a una qualsiasi

    – di Marigia Mangano

    • News24

    A Detroit tutte le nuove sfide del settore

    Dal Consumer Electronic Show di Las Vegas al North American Auto Show di Detroit. L'industria dell'auto, dopo la parentesi ad alto contenuto hi-tech coincisa con la rassegna nella capitale del Nevada, torna a confrontarsi nella città dell'auto a "stelle e strisce" in vista delle sfide industriali

    – di Mario Cianflone

    • News24

    Fca, il peso della Borsa sulle alleanze

    «L'ho invitata a cena, ma non è mai venuta. Non è venuta neanche a prendere un caffè con me». Tre anni fa Sergio Marchionne, con una frase ormai divenuta celebre, ha sintetizzato così le «distanze» prese in più occasioni dal numero uno di General Motors, Mary Barra, rispetto a una qualsiasi

    – Marigia Mangano

1-10 di 4194 risultati