Persone

Vladimir Putin

Vladimir Putin è un politico, nato il 7 ottobre 1952 a San Pietroburgo, attuale Presidente della Russia, incarico già ricoperto dal 2000 al 2008. Dal 2008 alla sua rielezione a Presidente (avvenuta nel 2012), è stato invece Primo Ministro, sotto la presidenza di Dmitry Medvedev.

Al Cremlino Putin è giunto nel 1996, sotto Eltsin, per il quale ha ricoperto diversi incarichi, tra cui quelli di Capo delegato del Dipartimento per la gestione della proprietà presidenziale, Capo del Servizio Federale di Sicurezza e Capo del Consiglio di sicurezza presidenziale, fino a diventarne Primo Ministro dal 1999.

Vladimir Putin ha iniziato la sua carriera politica nel 1991, come braccio destro del sindaco di Leningrado (poi ridivenuta San Pietroburgo); Putin ha lavorato nell’amministrazione della città fino al 1996, contribuendo al suo rilancio economico, e occupandosi per un periodo dei rapporti con gli investitori esteri in qualità di Direttore del Comitato per le Relazioni Esterne.

Prima di entrare in politica, Putin ha maturato una lunga esperienza nei servizi di sicurezza russi: dal 1975 al 1991, infatti, ha fatto parte del KGB. Vladimir Putin, che è laureato in Diritto Internazionale alla Facoltà di Legge dell’Università Statale di Leningrado, è stato eletto dal noto settimanale statunitense Time "Uomo dell’anno 2007".

Ultimo aggiornamento 19 settembre 2016

Ultime notizie su Vladimir Putin
    • News24

    A Versailles Putin e Macron cercano un'intesa

    "La Russia si è sempre sentita, ancora si sente parte organica dell'Europa", disse Vladimir Putin a Parigi, nell'ottobre 2000. Emmanuel Macron vorrebbe ripartire da qui, anzi da più indietro ancora. Dai giorni in cui Pietro il Grande si fermò all'hotel Lesdiguières in rue de la Cerisaie, e quando

    – di Antonella Scott

    • News24

    «Kushner chiese un canale segreto con Mosca»

    La richiesta era insolita, anche per un veterano del Cremlino quale Sergey Kislyak. Dare vita a un "canale segreto" e protetto tra Mosca e la squadra di transizione alla Casa Bianca di Donald Trump. Ma veniva da una fonte insospettabile e attendibile: il genero e confidente del presidente eletto,

    – Marco Valsania

    • News24

    «Kushner chiese un canale segreto con Mosca»

    La richiesta era insolita, anche per un veterano del Cremlino quale Sergey Kislyak. Dare vita a un "canale segreto" e protetto tra Mosca e la squadra di transizione alla Casa Bianca di Donald Trump. Ma veniva da una fonte insospettabile e attendibile: il genero e confidente del Presidente eletto,

    – di Marco Valsania

    • News24

    Attacco kamikaze al concerto pop: 22 morti a Manchester

    Un'esplosione letale ha funestato una serata di gioia e divertimento a Manchester, in Gran Bretagna, durante il concerto della pop star americana Ariana Grande. La Manchester Arena, la struttura più grande indoor d'Europa, con una capienza di oltre 21mila posti, era affollata sorpattutto di giovani

    • Agora

    Il secolo cinese e la decadenza degli altri

    Restare informati è sempre utile. Ma non appassionatevi troppo ai tweet di Donald Trump, non perdete tempo a chiedervi se e quando arriverà l'impeachment per la "cosa russa". Né tantomeno eccitatevi per i successi geopolitici di Vladimir Putin in Medio Oriente. Se pensate che il modello di leadership vincente sia quello del presidente russo, di un autocrate per consenso dei governati, siete sulla strada sbagliata. La notizia è un'altra. E' la Cina. Mercoledì a Roma, ricevendo il premio 2017 d...

    – Ugo Tramballi

    • News24

    Italia al G7 con il messaggio di Putin

    Una battuta sui "segreti" che Donald Trump avrebbe rivelato al ministro degli Esteri russo Serghej Lavrov, e una sul messaggio affidato a Paolo Gentiloni in vista del G7 di Taormina: Vladimir Putin in vena di scherzare - e quindi di non rivelare nulla su quello che i russi potrebbero aver saputo

    – Antonella Scott

    • News24

    La fabbrica delle élite francesi non conosce né crisi né recessioni

    Come si è arrivati a questo? E' ciò che si chiede gran parte del mondo, e la quasi totalità dell'élite francese, riguardo della seconda tornata delle presidenziali in Francia. Charles de Gaulle incluse il ballottaggio nella costituzione della V Repubblica per costringere i francesi a scegliere in

    – di Hugo Drochon

    • News24

    Putin: pronti a dare trascrizione colloquio Trump-Lavrov

    Una battuta sui "segreti" che Donald Trump avrebbe rivelato la settimana scorsa al ministro degli Esteri russo Serghej Lavrov, e una sul messaggio affidato a Paolo Gentiloni in vista del summit del G7 di Taormina: Vladimir Putin in vena di scherzare alla conferenza stampa con il presidente del

    – di Antonella Scott

1-10 di 2576 risultati