Aziende

Vivendi

Vivendi Sa è una società francese attiva nel campo dei media e delle comunicazioni. In particolare opera nell'industria della musica, della televisione, del cinema, dell'editoria, delle telecomunicazioni e di Internet.

La società è salita agli onori della cronaca finanziaria del 12 dicembre 2016, per il tentativo di scalata finanziaria messo in atto nei confronti del gruppo italiano Mediaset.

Vivendi Sa è quotata all'Euronext di Parigi nell'indice CAC 40 ed è guidata dal Presidente Vincent Bolloré.

Vivendi Sa gestisce le seguenti proprietà: Canal+ group (al 100%), Universal Music Group (al 100%), Telecom Italia (al 24,9%), Ubisoft (al 20,1%), Gameloft (al 95,77%) e da ultimo Mediaset (al 20% )

Il gruppo è nato nel 1998, quando Compagnie Générale des Eaux ha cambiato il suo nome in Vivendi, acquistando quote di Maroc Telecom, Havas, Cendant Software, Anaya e NetHold.

Attraverso Canal+ Vivendi ha lanciato pay-tv in Italia, Spagna, Polonia, Scandinavia, Belgio e Olanda.

Nel 1999 il gruppo si è fuso con Pathé, mantendo le quote di British Sky Broadcasting e CanalSatellite.

Nel 2000 dalla fusione di Vivendi con il network televisivo Canal+ e la Universal Studios è stata creata Vivendi Universal, che nello stesso anno ha acquisito il 35% di Maroc Telecom. Nel 2004 l'80% di Vivendi Universal Entertainment è stato venduto a General Electric e l’anno successivo è stato fondato Vivendi Sa.

Dopo l’acquisizione della discografica tedesca Bmg, la divisione Vivendi Games si è fusa con Activision e successivamente ha rilevato Sfr.

Nel 2012, il Consiglio di Sorveglianza di Vivendi ha deciso di concentrare le attività del Gruppo su media e contenuti.

Nel novembre del 2013, Vivendi ha acquistato dal Gruppo Lagardère il 20% del capitale di Canal+ France che non deteneva ancora.

Nel marzo del 2016 Vivendi ha acquisito il 24,9% delle azioni di Telecom Italia, rimanendo il primo azionista.

L'8 aprile del 2016 la società francese ha firmato un contratto per acquisire il 100% di Mediaset Premium.

Il 12 dicembre del 2016 il gruppo ha annunciato di detenere il 3,01% del capitale di Mediaset.

Il 15 dicembre del 2016 la partecipazione ha raggiunto il 20% di Mediaset, rendendo possibile per Vivendi la richiesta di convocazione di un'assemblea e la relativa rappresentanza in consiglio di amministrazione.Intanto i legali della famiglia Berlusconi si sono attivati per tentare di arginare ulteriori affondi e valutare se sussistono gli estremi normativi per l'ottenimento di un provvedimento d'urgenza che blocchi i diritti di voto in capo al Presidente Vincent Bolloré.

Ultimo aggiornamento 15 dicembre 2016

Ultime notizie su Vivendi
    • News24

    Ecco perché Bolloré ha fretta di rafforzare la presa su Telecom

    Perché Bolloré ha tanta fretta di rafforzare la presa di Vivendi su Telecom, quando ha mandato in campo il suo ceo, Arnaud de Puyfontaine, come presidente esecutivo a fianco dell'ad che si era scelto, Flavio Cattaneo, sostituendo in corsa Marco... A ottobre la Consob potrebbe aver completato l'esame dell'ampia documentazione acquisita dalla Guardia di finanza nelle sedi di Milano e Roma del gruppo telefonico e potrebbe concretizzarsi a carico di Vivendi l'obbligo del consolidamento del...

    – di Antonella Olivieri

    • News24

    Tim, 8 consiglieri su 15 con Vivendi

    Vivendi -che in Tim esprime il suo ceo, Arnaud de Puyfontaine, come presidente esecutivo - potrebbe contare sulla maggioranza di almeno 8 consiglieri su 15. ... Il consiglio sarà preceduto in mattinata dal comitato per le nomine e la remunerazione, presieduto dal 15 giugno (è l'unico comitato, per ora, ad aver nominato il presidente) da Anna Jones, fino a febbraio alla guida del gruppo editoriale di Hearst di cui De Puyfontaine era stato ceo prima di approdare in Vivendi.

    – Antonella Olivieri

    • News24

    Il divorzio da Cattaneo: cda Tim spaccato ma Vivendi ha la maggioranza in tasca

    Vivendi -che in Tim esprime il suo ceo, Arnaud de Puyfontaine, come presidente esecutivo - potrebbe contare sulla maggioranza di almeno 8 consiglieri su 15. ... Il consiglio sarà preceduto nella mattinata di lunedì dal comitato per le nomine e la remunerazione, presieduto dal 15 giugno (è l'unico comitato, per ora, ad aver nominato il presidente) da Anna Jones, fino a febbraio alla guida del gruppo editoriale di Hearst di cui De Puyfontaine era stato ceo prima di approdare in Vivendi.

    – di Antonella Olivieri

    • News24

    Tim, lascia l'ad Flavio Cattaneo (con maxi-buonuscita). Lunedì comitato nomine e cda

    L'amministratore delegato e direttore generale Flavio Cattaneo, dopo le tensioni degli ultimi giorni con il socio di riferimento Vivendi, avrebbe quindi ormai raggiunto un accordo sulle condizioni di uscita. Secondo i rumors che si inseguono da giorni sul gruppo, sarebbe in arrivo come top manager Amos Genish, cco di Vivendi.

    – di Antonella Olivieri

    • News24

    Europa in rosso con supereuro. Su Milano pesano Fca e banche

    Chiusura in rosso per le Borse del Vecchio Continente, con Piazza Affari zavorrata da banche e auto mentre a Wall Street il Dow Jones viaggia in territorio negativo. A Milano il FTSE MIBha terminato le contrattazioni in calo dell'1,10% e il Ftse All Share dell'1,01 per cento. Più contenuta la

    – di Flavia Carletti

    • News24

    Telecom, ispezione Consob. Nel mirino il ruolo di Vivendi

    Questa volta la raccolta di documenti è per conto dell'Authority di mercato che intende accertare la natura dei rapporti tra Tim e Vivendi e l'influenza del socio transalpino che, col 23,9% del capitale ordinario, ha ottenuto l'ok condizionato di... Se Consob dovesse accertare che Vivendi esercita "direzione e coordinamento" su Telecom, scatterebbe probabilmente - via coordinamento con l'Amf - l'obbligo di consolidamento del debito che i precedenti azionisti di riferimento, Olimpia e Telco,...

    – di Antonella Olivieri

    • News24

    Sale Telecom, ma resta sorvegliata speciale tra rumor su Cattaneo e rete

    Sul mercato, però, si sono rincorse ancora illazioni su frizioni tra il manager e l'azionista francese Vivendi, nate soprattutto dopo i toni accesi tenuti dal manager in Commissione Senato. ... Il Sole 24 Ore di oggi, però, getta acqua sul fuoco sostenendo che il prossimo 27 luglio non andrà in scena alcun ribaltone e nemmeno sarà nominato direttore generale, Amos Genish, ex ad di Gvt, la società ceduta da Vivendi a Telefonica. ... Ad ogni modo Vivendi, ricorda sempre il quotidiano, ha due...

    – di Eleonora Micheli

    • News24

    Borse fiacce in attesa di Draghi. A Milano risalgono lusso e Telecom

    Seduta fiacca per le Borse europee che chiudono attorno alla parità nonostante la crescita oltre le attese della Cina nel secondo trimestre (+l'1,7% congiunturale e +6,9% tendenziale, oltre l'obiettivo di crescita annua del 6,5% indicato dal Governo di Pechino). L'attesa, ora, è per le indicazioni

    – di Cheo Condina

1-10 di 1089 risultati