Aziende

Vivendi

Vivendi Sa è una società francese attiva nel campo dei media e delle comunicazioni. In particolare opera nell'industria della musica, della televisione, del cinema, dell'editoria, delle telecomunicazioni e di Internet.

La società è salita agli onori della cronaca finanziaria del 12 dicembre 2016, per il tentativo di scalata finanziaria messo in atto nei confronti del gruppo italiano Mediaset.

Vivendi Sa è quotata all'Euronext di Parigi nell'indice CAC 40 ed è guidata dal Presidente Vincent Bolloré.

Vivendi Sa gestisce le seguenti proprietà: Canal+ group (al 100%), Universal Music Group (al 100%), Telecom Italia (al 24,9%), Ubisoft (al 20,1%), Gameloft (al 95,77%) e da ultimo Mediaset (al 20% )

Il gruppo è nato nel 1998, quando Compagnie Générale des Eaux ha cambiato il suo nome in Vivendi, acquistando quote di Maroc Telecom, Havas, Cendant Software, Anaya e NetHold.

Attraverso Canal+ Vivendi ha lanciato pay-tv in Italia, Spagna, Polonia, Scandinavia, Belgio e Olanda.

Nel 1999 il gruppo si è fuso con Pathé, mantendo le quote di British Sky Broadcasting e CanalSatellite.

Nel 2000 dalla fusione di Vivendi con il network televisivo Canal+ e la Universal Studios è stata creata Vivendi Universal, che nello stesso anno ha acquisito il 35% di Maroc Telecom. Nel 2004 l'80% di Vivendi Universal Entertainment è stato venduto a General Electric e l’anno successivo è stato fondato Vivendi Sa.

Dopo l’acquisizione della discografica tedesca Bmg, la divisione Vivendi Games si è fusa con Activision e successivamente ha rilevato Sfr.

Nel 2012, il Consiglio di Sorveglianza di Vivendi ha deciso di concentrare le attività del Gruppo su media e contenuti.

Nel novembre del 2013, Vivendi ha acquistato dal Gruppo Lagardère il 20% del capitale di Canal+ France che non deteneva ancora.

Nel marzo del 2016 Vivendi ha acquisito il 24,9% delle azioni di Telecom Italia, rimanendo il primo azionista.

L'8 aprile del 2016 la società francese ha firmato un contratto per acquisire il 100% di Mediaset Premium.

Il 12 dicembre del 2016 il gruppo ha annunciato di detenere il 3,01% del capitale di Mediaset.

Il 15 dicembre del 2016 la partecipazione ha raggiunto il 20% di Mediaset, rendendo possibile per Vivendi la richiesta di convocazione di un'assemblea e la relativa rappresentanza in consiglio di amministrazione.Intanto i legali della famiglia Berlusconi si sono attivati per tentare di arginare ulteriori affondi e valutare se sussistono gli estremi normativi per l'ottenimento di un provvedimento d'urgenza che blocchi i diritti di voto in capo al Presidente Vincent Bolloré.

Ultimo aggiornamento 15 dicembre 2016

Ultime notizie su Vivendi
    • Agora

    Asta dei diritti del calcio: ecco gli effetti su Mediaset, Sky e Telecom Italia

    Lo scenario più favorevole, secondo gli analisti di Equita, sarebbe l'accordo con un partner che acceleri la transazione fuori dalla pay-tv di Mediaset, che potrebbe cosi cristallizzare le perdite di Premium, che rischiano di essere superiori ai 275 milioni di write-offs registrati nel 2016 (oltre a 100 milioni di restructuring costs) e potrebbe dall'altro lato continuare la propria causa legale con Vivendi per la rottura del contratto.

    – Carlo Festa

    • News24

    Vivendi, altri 90 giorni per il nodo Ue

    Vivendi non presenterà nessun altro impegno alla Ue, oltre a quello già depositato su Persidera, entro il termine del 30 maggio, già prorogato da Bruxelles. La questione è relativa al controllo di fatto su Telecom, dato che Vivendi oggi esprime 10 consiglieri (di cui la metà indipendenti) su 15. Il

    – di Antonella Olivieri

    • News24

    Giornata nera per Telecom tra realizzi e nodo Vivendi

    Telecom Italia pesante a Piazza Affari. I titoli bruciano dunque parte dei guadagni realizzati dalla diffusione dei conti, in una giornata nera per l'azionario europeo. A livello settoriale, le tlc del Vecchio Continente perdono oltre l'1% a metà seduta. A pesare sul titolo un mix di fattori, oltre

    – di Chiara Di Cristofaro

    • News24

    Milano tiene sul finale con recupero Wall Street, deboli le Borse europee

    Chiusura debole per le Borse europee (segui qui i principali indici), che tuttavia hanno arginato i danni di metà giornata, incoraggiate dall'andamento di Wall Street (segui qui i principali indici Usa). Milano, che era arrivata a perdere oltre il 2%, ha chiuso in frazionale rialzo dello 0,07%,

    – di Eleonora Micheli

    • News24

    Sui diritti Champions strada in salita per le telco

    Doppia fascia oraria e nessun pacchetto specifico per il digital. La gara per i diritti tv in Italia di Champions League e Europa League nel 2018-21 entra nel vivo. L'iter per la presentazione delle offerte è stato avviato dalla Uefa e la scadenza è fissata al 12 giugno. La procedura è differente

    – di Marco Bellinazzo e Andrea Biondi

    • News24

    Abertis e le altre / Tlc

    Sul fronte Tlc spicca l'avventura (in questo caso spagnola in Italia) di Telefonica in Telecom Italia. Che si è chiusa però con una perdita, per gli spagnoli, vicina ai 3 miliardi di euro. Telefonica ha infatti rilevato il pacchetto del 14,78% di Telecom Italia in due tempi, a partire dal 2009. In

    • Agora

    Fininvest al 41% di Mediaset: il ruolo dei soldi di Yonghong Li per il Milan

    Provvidenziale sono stati i soldi di Mr Li. Fininvest venerdì è salita dal 39,53% del capitale e al 41,09% dei diritti di voto in Mediaset dal 38,2% del capitale e dal 39,7% dei diritti di voto. L'holding dei Berlusconi in questo modo rafforza il controllo sul gruppo televisivo dopo la scalata a quasi il 30% della francese Vivendi. Fininvest tra il 20 aprile e l'11 maggio ha acquistato 15 milioni di azioni ordinarie di Mediaset, pari all'1,27% del capitale sociale: agli attuali prezzi di Borsa l...

    – Carlo Festa

    • News24

    Mediaset, Fininvest sale al 41%

    Fininvest spende la carta che ha in mano per rafforzarsi in Mediaset. La holding presieduta da Marina Berlusconi ha infatti comunicato ieri in serata di avere acquistato sul mercato quella quota dell'1,27% che le è consentita al momento per evitare di superare la soglia dell'Opa. In questo modo la

    – Antonella Olivieri

1-10 di 1004 risultati