Le nostre Firme

Vittorio Da Rold

    • News24

    Turchia, perché Erdogan rischia di perdere la guerra economica

    E' una regola economica semplice, ma il presidente turco Erdogan non la vuole proprio sentir pronunciare perché vuole stravincere le prossime elezioni. Quando si ha un grosso deficit del commercio estero come la Turchia e si continua a insistere con la Banca centrale su tassi di interesse più bassi,

    – di Vittorio Da Rold

    • News24

    Turchia: Erdogan contro Ataturk, una sfida lunga un secolo

    Il 28 marzo scorso Recep Tayyip Erdogan ha tagliato un traguardo importante. Ha superato come permanenza al potere il fondatore e simbolo della Turchia moderna e laica, Mustafa Kemal Ataturk.

    – di Vittorio Da Rold

    • Agora

    Non dimenticare nel cassetto la diplomazia economica

    Un nuovo governo in Italia è ancora lontano, ma nel frattempo è lecito porsi la domanda di cosa dovrebbe fare il nuovo ministro degli Esteri. Quale agenda, dei nostri interessi nazionali, dovrebbe avere il nuovo responsabile della Farnesina ben chiara appesa alla parete nel suo studio per cercare di dare forza alla nostra diplomazia nel mondo? Primo punto da tenere in mente: non dimenticare che gli Stati Uniti restano la prima superpotenza nel globo e nessuno si può permettere di ignorare quest...

    – Vittorio Da Rold

    • News24

    La Ue deve fermare l'imperialismo di Erdogan senza subire il ricatto migranti

    La partita si annuncia complicata e foriera di pericolose conseguenze in caso di fallimento del vertice di Varna oggi sul Mar Nero. Un dato sembra certo: la politica neo-imperialista regionale del presidente turco Tayyip Erdogan sembra non conoscere ostacoli di sorta: in Siria ha conquistato la

    – di Vittorio Da Rold

    • Agora

    Turchia, un duro colpo alla pluralità di informazione

    Un ulteriore passo avanti verso un regime autoritario sul Bosforo dove non c'è rispetto per i diritti delle minoranze e la pluralità dell'informazione. L'adesione a un concetto rozzo della democrazia, vista solo come un modo per contare i voti nel momento delle elezioni e non un sistema di garanzie, separazione dei poteri e rispetto dei diritti di tutti i cittadini dello Stato. Questo è il significato profondo della vendita che la holding del magnate turco Aydin Dogan, bandiera della laicità sul...

    – Vittorio Da Rold

    • Agora

    Banche greche, l'adozione dell'Ifrs 9 faciliterà la vendita di parte dei 95 mld di sofferenze

    Atene e il governo del premier Tsipras proseguono nel difficile percorso verso il ritorno alla normalità e al recupero della sovranità finanziaria dopo nove anni di crisi del debito sovrano. Lo scorso mercoledì le quattro principali banche greche tra cui Piraeus Bank (secondo l'agenzia Moody's Caa2 stabile, caa2), Banca nazionale di Grecia (Caa2 positivo, caa2), Alpha Bank AE (Caa3 positivo, caa2), Eurobank Ergasias (Caa3 stabile, caa2) e Attica Bank (Caa3 stable, caa3) hanno rilasciato i...

    – Vittorio Da Rold

    • Agora

    Ad Afrin Erdogan ha ottenuto una vittoria di Pirro

    Ad Afrin il presidente turco Recep Erdogan ha vinto una battaglia contro i curdi siriani dell'YPG, ma rischia di perdere la guerra. Basta leggere il tenore sempre più allarmato delle dichiarazioni che provengono dagli Stati Uniti dopo il brusco passaggio di consegne al nuovo Segretario di Stato, Mike Pompeo, che ha sostituito il più morbido ed inesperto Rex Tillerson per capire che la pazienza di Trump è ormai al limite. "Ulteriori operazioni oltre le regioni di confine attireranno più forze e ...

    – Vittorio Da Rold

    • Agora

    Il marchio "Mafia" vìola i valori Ue e banalizza un'attività criminale

    Ricordo la prima volta che arrivato in una città spagnola importante chiesi una cartina della città medesima alla concierge dell'hotel dove ero alloggiato e con sorpresa vidi per la prima volta la pubblicità di una catena di ristorazione con la parola mafia. Alla mia grande sorpresa l'addetto alla concierge dell'albergo rispose con sufficienza e non diede nessuna importanza alle mie rimostranze. Ora finalmente la corte di Giustizia europea ha messo la parola fine a una grave violazione e ha stab...

    – Vittorio Da Rold

    • News24

    Tra speronamenti e polemiche sui confini: pericolosa escalation tra Grecia e Turchia

    Atene sembra costretta a passare da una crisi all'altra. Non sono ancora chiuse l'emergenza economica e la crisi dei migranti che la Grecia si è trovata improvvisamente di fronte a una nuova sfida diplomatica nell'Egeo contro un presidente turco Recep Tayyip Erdogan che continua ad aggiungere

    – di Vittorio Da Rold

    • Agora

    Trump manda un siluro al modello "export oriented" tedesco

    No, non è affatto un Buongiorno per la Germania senza governo dal 24 settembre 2017 dove domani gli iscritti al partito socialdemocratico dovranno decidere con il voto se tornare o meno a fare una Grosse Koalition con Angela Merkel e i suoi alleati conservatori-bavaresi. A rovinare la festa a Berlino è stato ancora una volta il presidente americano Donald Trump che ha deciso di mettere in soffitta un altro pezzo del puzzle della globalizzazione e dei liberi commerci facendo un passo in avanti su...

    – Vittorio Da Rold

1-10 di 2805 risultati