Ultime notizie:

Vittorio De Sica

    • News24

    Maturità, tra le tracce Moro e De Gasperi e lo scrittore Bassani del "Giardino"

    Al via questa mattina gli esami di maturità 2018 con la prima prova scritta, il tema di italiano, iniziata alle 8.30 con la pubblicazione on line sul sito del Miur della "chiave" per l'apertura del plico telematico con le tracce d'esame: impegnati 509.307 studenti, di cui 492.698 interni. Una delle

    – di Vittorio Nuti

    • News24

    Torna il Food Film Fest, la «grande abbuffata» di cinema e cibo

    Cinefili con l'hobby della cucina? Grandi appassionati di cinema e ottime forchette? Sempre pronti a sprofondare nelle poltroncine di una sala d'essai ma ancora più pronti quando si tratta di infilare le gambe sotto al desco? Dal 12 al 17 giugno non avrete alibi: obbligatorio un salto a Bergamo,

    – di Francesco Prisco

    • News24

    Estetica e set per telefoni bianchi

    Il cinema italiano degli anni Trenta è poco conosciuto oggi. A confronto del Neorealismo del dopoguerra con i suoi celebri capolavori, la stagione dei telefoni bianchi viene considerata di scarso interesse artistico, con film che sono o frivole commedie romantiche o propaganda di regime. Una nuova

    – di Nicol Degli Innocenti

    • News24

    La Hollywood sul Tevere incanta ancora New York

    Sulle musiche di Alessandro Cicognini e Carlo Savina, i titoli di testa creati dal color co-ordinator e fotografo Hoyningen-Huene, tratti dai dipinti della pittrice caprese Carmelina Alberino, con le sue vedute naif dell'isola, ha inizio la serie Roman Hollywood (American Movies Go To Italy), al

    – di Filipppo Brunamonti

    • News24

    Verdone: «Il restauro di Borotalco? Un regalo impagabile»

    Il restauro dopo 35 anni di Borotalco? «Un regalo impagabile». Per «me fu una sfida. Per la prima volta facevo un film con un personaggio unico e non a episodi. Non dovevo sbagliarlo. Quando ci fu la proiezione andai all'uscita del cinema ed ero molto nervoso, poi sentii uno che, uscendo dalla

    – di Nicoletta Cottone

    • News24

    Morto il pluripremiato poeta friulano Pierluigi Cappello

    Si è spento all'alba nella sua casa di Cassacco (Udine), il pluripremiato poeta friulano Pierluigi Cappello. Aveva 50 anni e soffriva da tempo di una grave malattia. Nato a Gemona del Friuli (Udine) e cittadino onorario di Udine e Tarcento (Udine), Cappello ha vinto il premio "Montale" nel 2004 con

    • News24

    L'orecchio triestino di Bobi Bazlen

    Il 28 luglio 1965 Roberto Bazlen è atteso a pranzo, a Milano, da Eugenio Montale, che gli ha fatto preparare uno dei suoi piatti preferiti. Impensierito dal ritardo di un amico sempre indaffarato ma sempre puntuale, Montale telefona alla casa editrice Adelphi, nata da poco, della quale Bazlen è uno

    – di Andrea Casalegno

    • NovaCento

    IL GIUDIZIO UNIVERSALE

    Pestatelo e vi porterà fortuna! Ottimo capolavoro di Riccardo Mannelli, giusto allo stesso livello dell'enigmatico e irripetibile film che sommessamente, pacatamente, desidererei suggerirvi oggi. Ma prima, anche se la cosa non mi coinvolge personalmente, risiedendo qui nel Klondike, lontano dalla Liguria, come è noto, lascio un po' di spazio a un amico che parla al suo popolo: Paolo Farinella, prete, che si rivolge ai suoi Amici e Amiche. Chiunque può usare il materiale di questa e-mail libe...

    – Luca Boschi

    • Info Data

    Cinema: la geografia dei film al festival di Cannes.

    Anche quest'anno, come del resto nell'edizione precedente al Festival di Cannes, non ci saranno film italiani in concorso per la Palma d'Oro. Le pellicole made in Italy presenti in questa 70esima edizione saranno nella sezione "Un Certain Regard", Fortunata di Sergio Castellitto e Après la Guerre di Annarita Zambrano. Dagli anni Quaranta a oggi l'Italia del cinema è stata premiata per dodici volte con la Palma d'Oro nell''ambito del Festival di Cannes. Meglio di noi hanno fatto solo la Francia ...

    – Infodata

    • News24

    Albeggiare alla Thomas Mann

    Nell'inverno del 1948 esce nelle sale cinematografiche italiane uno dei film che diventerà il simbolo stesso della stagione neorealista, Ladri di biciclette, e Mario Soldati ne scrive, dopo un'iniziale autoironia, con incondizionata ammirazione, al regista, Vittorio De Sica: «Carissimo, mi

    – Angelo Varni

1-10 di 183 risultati