Le nostre Firme

Vito Lops

Vito Lops, giornalista professionista, dal 2004 redattore al Sole 24 Ore. Segue i mercati finanziari, gli sviluppi macroeconomici internazionali e i prodotti di investimento. Appassionato di finanza personale, cura anche un blog con il Sole 24 Ore (http://vitolops.blog.ilsole24ore.com ) dedicato ai risparmiatori (grandi e piccoli) e alla trasparenza dei contratti finanziari.

Ultimo aggiornamento 25 febbraio 2016

Ultime notizie su Vito Lops
    • News24

    Borse, da inizio anno persi 8mila miliardi. Tutti i dubbi degli investitori

    Il 28 gennaio le Borse globali raggiungevano il valore più alto di tutti i tempi, a quota 87mila miliardi e 290 milioni. Oggi viaggiano sotto gli 80mila miliardi (79,8). Il che vuol dire che dai picchi "mancano" all'appello quasi 8mila miliardi di dollari. Il market mover che ha scatenato la prima

    – di Vito Lops

    • News24

    Monetizzare e cancellare il debito. I Paesi che lo fanno e come funziona

    Ha fatto scalpore, prima della formazione del nuovo governo, uno dei punti del contratto di governo (poi cancellato) che prevedeva la richiesta alla Bce di cancellare 250 miliardi di debito italiano. Tuttavia non è da escludere che argomenti simili, probabilmente nella versione più moderata di

    – di Vito Lops

    • News24

    Cosa succede ai mercati? Nel 2018 la volatilità è già balzata del 600%

    Ci sono due strade per misurare la volatilità dei mercati. Prendendo come punto di riferimento la Borsa più importante, cioè Wall Street, si misura l'andamento del corrispettivo indice Vix (che replica l'andamento della volatilità implicita sulle opzioni a 30 giorni sull'indice S&P 500). Oppure si

    – di Vito Lops

    • News24

    Euro contro dollaro, la Bce "colomba" potrebbe far sbandare il cambio a 1,12

    L'andamento del cambio euro/dollaro racconta molte cose. Del surplus dell'Eurozona e del deficit degli Stati Uniti. Ma anche del decoupling, ovvero della differenza tra le politiche monetarie tra le due aree. E racconta anche del possibile impatto della riforma fiscale voluta da Trump sul rimpatrio

    – di Vito Lops

    • News24

    Mutui, perché la fine del Qe non danneggerà i prestiti alle famiglie

    Una Bce più colomba del previsto (difatti ha allungato a dicembre la scadenza del quantitative easing, proiettando uno scenario di tassi invariati almeno fino all'estate 2019 e in ogni caso bassi a lungo) tocca da vicino anche i portafogli di risparmiatori e mutuatari. Del resto, che la decisione

    – di Maximilian Cellino e Vito Lops

    • News24

    Spread, cosa cambia se il confronto passa dal Bund ai Treasury Usa

    Da novembre 2011 nelle case degli italiani è entrata di prepotenza la parola (prima sconosciuta ai più) "spread". Da allora dietro questo termine ci si è abituati a confrontare la differenza di rendimento tra i titoli governativi italiani e quelli tedeschi. Il confronto è chiaro: se l'Italia paga

    – di Vito Lops

    • News24

    Euro area, «indice delle sorprese» a picco (-100). Così porre fine al Qe è dura

    La ripresa dell'Eurozona sta perdendo slancio. Nei primi tre mesi del 2018 il Pil è cresciuto dello 0,3%, in netto calo rispetto al +0,7% del trimestre precedente. Il rallentamento dell'espansione è dovuto a un calo della domanda estera a fronte di consumi interni che invece restano solidi.

    – di Vito Lops

    • News24

    BTp, dopo 1.330 giorni l'Italia paga più degli Usa. E la curva del debito fa paura

    Siamo tornati sui livelli di 1.330 giorni fa. Per vedere BTp che pagano oltre 20 basis point in più dei titoli di Stato Usa bisogna infatti tornare indietro all'ottobre del 2014. A quei tempi i BTp decennali rendevano il 2,4% e quelli statunitensi il 2,15%. Il quadro attuale vede i titoli di Stato

    – di Vito Lops

    • News24

    Mutui, perché l'Euribor che sale non fa aumentare le rate

    Dai minimi di maggio i future sull'Euribor sono saliti di oltre 20 punti base. Ma i mutuatari che hanno legato la rata al tasso variabile (agganciato all'andamento dell'Euribor) non devono temere aumenti immediati. Perché non bisogna confondere i contratti future sull'Euribor con il fixing

    – di Vito Lops

    • News24

    Mercati, così gli speculatori guadagnano sul debito (presente e futuro) dell'Italia

    Non c'è solo lo spread (che peraltro è risalito a 250 punti, il doppio di un mese fa). Per misurare l'appeal del debito italiano agli occhi degli investitori gli esperti osservano con attenzione anche l'andamento delle richieste di prestiti sui titoli di Stato. Più la domanda cresce più vuol dire

    – di Vito Lops

1-10 di 2712 risultati