Le nostre Firme

Vito Lops

 @VitoLops

Vito Lops, giornalista professionista, dal 2004 redattore al Sole 24 Ore. Segue i mercati finanziari, gli sviluppi macroeconomici internazionali e i prodotti di investimento. Appassionato di finanza personale, cura anche un blog con il Sole 24 Ore (http://vitolops.blog.ilsole24ore.com ) dedicato ai risparmiatori (grandi e piccoli) e alla trasparenza dei contratti finanziari.

Ultimo aggiornamento 25 febbraio 2016

Ultime notizie su Vito Lops
    • News24

    Banche europee vicine ai livelli pre-Brexit

    Banche europee al galoppo nella giornata in cui dal Regno Unito arriva l'ennesima sorpresa. Così come il giorno prima del referendum gli investitori erano posizionati a favore del "Remain" (scontando questa ipotesi al 90%) per poi essere smentiti dalla vittoria del "Brexit", anche ieri è accaduto

    – Vito Lops

    • News24

    Prudenza sulle banche, corre Mps

    Dopo quattro rialzi di fila le Borse europee rifiatano, tra prese di beneficio e rinnovati timori sulla crescita globale, a seguito del deludente dato macro in Cina, dove a giugno le importazioni sono calate del 2,3%. I principali listini hanno chiuso in lieve calo (-0,25% indice Eurostoxx 50)

    – Vito Lops

    • News24

    La caduta dei tassi globale: ora il Bund decennale è sottozero

    Viviamo nel territorio inesplorato della Brexit e di Wall Street ai massimi storici. E da ieri nell'elenco dei guinness finanziari si è aggiunto anche il primo collocamento di un titolo tedesco a 10 anni a tasso sottozero. Nello stesso giorno in cui anche i BTp italiani (ma a 3 anni) sono tornati

    – Vito Lops

    • News24

    Le banche spingono le Borse: +2,8% Milano

    Più indizi confermano il ritorno della propensione al rischio degli investitori. Le Borse europee hanno vissuto un'altra seduta all'insegna del recupero (+1,7%, Piazza Affari maglia rosa a +2,83%) spinte dai titoli bancari. Cresce la convinzione che a breve giro verrà trovata un'intesa politica per

    – Vito Lops

    • News24

    Bene le Borse Ue, Wall Street da record

    Le Borse mondiali iniziano al galoppo la settimana finanziaria. Al rialzo in prima battuta (per questioni di fuso orario) di Tokyo (+4%) hanno risposto nel pomeriggio i listini europei (+1,7%, Piazza Affari +1,2%). I riflettori però devono spostarsi d'obbligo su Wall Street con l'indice S&P 500 che

    – Vito Lops

    • News24

    Mutui, perché il tasso fisso è sempre più vicino al variabile

    La notizia è che la Brexit sta avendo un forte impatto sul mercato dei mutui in Italia. Come può l'uscita della Gran Bretagna dall'Unione europea influenzare l'offerta di prestiti ipotecari in Italia? Una domanda che trova risposta con la presa d'atto che viviamo in un'economia interconnessa, dove

    – Vito Lops

    • News24

    Pound a picco e Pechino svaluta lo yuan

    L'effetto della Brexit non può dirsi ancora del tutto riassorbito sui mercati finanziari. Il mercato delle valute - il più liquido al mondo con oltre 4mila miliardi di controvalore scambiato al giorno - continua a riflettere gli scossoni generati dalla decisione dei cittadini britannici di fare le

    – Vito Lops

    • News24

    Tengono gli altri bancari di Piazza Affari

    Prosegue la turbolenza sul comparto bancario a Piazza Affari. Anche ieri l'indice di settore ha perso terreno (-1,8%) trascinando giù il listino generale (-1,45%). Ma rispetto alle ultime sedute (segnate da vendite generalizzate) c'è stato un po' più di stock picking da parte degli operatori. Al

    – Vito Lops

    • News24

    tra tassi, bond e bail-in

    La notizia shock della Brexit ha colto alla sprovvista un po' tutti alle prime ore della mattina del 24 giugno. Sui mercati finanziari il settore che è stato colpito maggiormente dalle vendite nelle due sedute successive è stato quello bancario. Questo perché la Brexit indirettamente potrebbe

    – Vito Lops

    • News24

    Milano la peggiore Borsa nel 2016: -24%

    Si chiude un semestre davvero intenso sui mercati finanziari. Il bilancio è negativo per le Borse, positivo per i titoli di Stato dell'Eurozona e per le materie prime: l'oro - salito nei giorni scorsi al record da due anni, oltre 1.350 dollari l'oncia - e non solo. Il vero vincitore è però la

    – Vito Lops

1-10 di 1482 risultati