Le nostre Firme

Vito Lops

 @VitoLops

Vito Lops, giornalista professionista, dal 2004 redattore al Sole 24 Ore. Segue i mercati finanziari, gli sviluppi macroeconomici internazionali e i prodotti di investimento. Appassionato di finanza personale, cura anche un blog con il Sole 24 Ore (http://vitolops.blog.ilsole24ore.com ) dedicato ai risparmiatori (grandi e piccoli) e alla trasparenza dei contratti finanziari.

Ultimo aggiornamento 25 febbraio 2016

Ultime notizie su Vito Lops
    • News24

    L'euro scivola a 1,05 sul dollaro dopo le dimissioni di Renzi, poi recupera

    L'euro scivola a quota 1,05 sul dollaro all'annuncio delle dimissioni di Matteo Renzi, alle 00:25 l'annuncio da Palazzo Chigi, a seguito della sconfitta nel refedendum costituzionale. Nei minuti successivi la moneta unica europea ha rimbalzato in modo evidente. La vittoria del "No" al referendum

    – di Marco lo Conte e Vito Lops

    • News24

    Lo spread cade ai minimi da tre settimane

    Alla vigilia del referendum sulla riforma della Costituzione italiana il rendimento dei BTp a 10 anni chiude all'1,91% e lo spread con il Bund tedesco a 162 punti. Si tratta del livello più basso delle ultime tre settimane quando il differenziale aveva sfiorato i 190 punti e il rendimento dei

    – Vito Lops

    • News24

    Sale ancora il petrolio, Milano +1%

    Siamo agli sgoccioli. Manca una sola seduta (quella odierna) prima di conoscere l'esito del referendum italiano. Intanto ieri Piazza Affari ha portato a casa un recupero dell'1% con l'indice Ftse Mib che ha superato quota 17mila punti. Un andamento in controtendenza rispetto alla media delle Borse

    – Vito Lops

    • Agora

    Perché il mercato di bond governativi è "distorto". E (per i Paesi del Sud Europa) lo è ancora di più

    Quello dei titoli di Stato è un mercato tecnicamente artificiale. Perché, a differenza di altre classi di investimento (azioni, bond societari, ecc.) oltre ad essere un mercato regolato da logiche finanziarie è anche regolato da logiche politiche. E nella maggior parte dei casi, l'intervento della politica lo rende un mercato, come dire, "distorto". O comunque un unicum nel mondo finanziario. Partiamo dalle logiche puramente finanziare. Vi siete mai chiesti perché i titoli di Stato hanno rend...

    – Vito Lops

    • News24

    I 4 spread da tenere d'occhio prima del referendum

    Mancano 10 giorni al voto. Il 4 dicembre gli italiani dovranno decidere se approvare o no il testo di riforma della Costituzione. Dallo scorso week end non è più possibile pubblicare i sondaggi e questo alimenta il clima di incertezza sui mercati finanziari. Gli investitori - che per natura non

    – di Vito Lops

    • News24

    Spread, fiammata a 187 punti. Ora pesa anche il rischio tassi Usa

    Dopo un giorno di pausa riprendono le vendite sui titoli di Stato italiani. Il rendimento del BTp a 10 anni è salito in una seduta di nove punti base, dal 2,02% al 2,12% tornando sui livelli dell'estate del 2015. Contestualmente si registrano vendite meno forti sul Bund tedesco di pari durata (con

    – di Vito Lops

    • News24

    Wall Street «rianima» le Borse europee

    Il Dow Jones a 19.066 punti non si era mai visto. Wall Street, seppur al piccolo trotto, continua a macinare record su record. Dopo la vittoria di Trump, l'indice dei titoli industriali è salito del 4%, il più corposo S&P 500 del 2,85% e il Russell 2000 (l'indice che raggruppa le piccole e medie

    – Vito Lops

    • News24

    Wall Street corre ai nuovi record

    I mercati europei, e soprattutto Piazza Affari, saranno da ora in poi (4 dicembre) costretti a muoversi al buio. Dallo scorso week end non è più possibile diffondere sondaggi sul referendum costituzionale.

    – Vito Lops

    • News24

    Si temeva il peggio ma con Trump Wall Street è salita 7 giorni su 8. Come mai?

    Inutile girarci intorno. Grandi banche d'affari e investitori istituzionali avevano ipotizzato uno scenario da shock sui mercati finanziari in caso di vittoria di Donald Trump alle presidenziali statunitensi. Prevedendo ribassi per Wall Street anche nell'ordine del 10%. Invece così non è stato,

    – di Vito Lops

    • Agora

    Perché Trump spingerà (nel bene o nel male) l'Europa alla resa dei conti

    Se un giorno ci avessero detto che un presidente degli Stati Uniti (nazione capo-fila del modello economico neo-liberale) e per giunta repubblicano (partito che tendenzialmente tende a portare allo stremo queste politiche in ragione del mantra del trickle-down) avrebbe vinto le elezioni promettendo politiche keynesiane, avremmo probabilmente pensato a uno scherzo. In effetti di scherzo trattasi. Ma del destino. Se così davvero sarà - e i mercati finanziari in questo momento stanno puntando pr...

    – Vito Lops

1-10 di 2467 risultati