Persone

Virginia Raggi

Virginia Raggi, nata il 18 luglio del 1978 a Roma, laureata in giurisprudenza ed avvocato, è stata eletta il 19 giugno 2016 sindaco di Roma, vincendo il ballottaggio contro Roberto Giachetti.

Dopo aver conseguito la maturità scientifica presso il Liceo "Newton" di Roma, si è laureata in giurisprudenza presso l'Università di Roma Tre.

Specializzatasi in diritto civile ed abilitatasi all'esercizio della professione forense, presta la sua attività lavorativa presso uno Studio Legale Associato occupandosi di diritto civile, giudiziale e stragiudiziale e nello specifico delle tematiche legate al diritto d'autore, alle proprietà intellettuale ed alle nuove tecnologie.

Entrata nel Movimento 5 Stelle nel marzo del 2011, ha sostenuto numerose proposte e iniziative ed è attiva nel Comitato di Quartiere romano Ottavia e Lucchina.

I primi sei mesi di mandato da sindaco si sono rivelati assai difficili per Virginia Raggi. Nel dicembre del 2016 diversi scandali hanno colpito la sua giunta. Il 12 dicembre arrivano nella notte le dimissioni dell'assessore all'ambiente Paola Muraro a seguito di un avviso di garanzia per presunte violazioni del testo unico ambientale.

Il 16 dicembre Raffaele Marra, capo del personale del comune di Roma e considerato anch'egli molto vicino al sindaco, è stato arrestato con l'accusa di corruzione. Il 17 dicembre , dopo un confronto con il leader del movimento Beppe Grillo, la Raggi ha dovuto rinunciare ad altri due fedelissimi: Daniele Frongia e Salvatore Romeo che hanno abbandonato i loro incarichi di vicesindaco e capo della segreteria.

Il 24 gennaio 2017 Virginia Raggi è stata indagata nell'inchiesta relativa alla nomina (poi revocata) a capo del Dipartimento turismo del Campidoglio di Renato Marra, fratello di Raffaele, ex capo del personale del Comune poi arrestato.

Ultimo aggiornamento 18 dicembre 2016

Ultime notizie su Virginia Raggi
    • News24

    Stadio della Roma, Parnasi va ai domiciliari. Il gip: «Mutato il quadro probatorio»

    Luca Parnasi va ai domiciliari. L'imprenditore, proprietario del progetto del Nuovo Stadio della Roma, arrestato a giugno per associazione a delinquere e corruzione, lascia il carcere di Rebibbia. Secondo il gip Maria Paola Tomaselli il quadro probatorio è mutato, in quanto Parnasi ha avviato una

    – di Ivan Cimmarusti

    • News24

    Blitz contro il clan Casamonica: 31 arresti per associazione mafiosa

    E' l'operazione finale dei "quattro re di Roma". Sotto scacco del procuratore capo di Roma Giuseppe Pignatone finisce il clan Casamonica, ritenuto una associazione per delinquere di tipo mafioso. In manette sono finite 37 persone, in una inchiesta che parte dalla Capitale per poi estendersi alla

    – di Ivan Cimmarusti

    • News24

    Cabina di regia per Roma, il Campidoglio chiede più poteri e risorse al governo

    Ed è stato abbozzato nell'incontro che si è tenuto ieri tra la sindaca Virginia Raggi e il vicepremier Luigi Di Maio presso il Ministero del Lavoro. ... Mi sono sempre spesa per competenze e poteri, a cui seguiranno fondi specifici, ma io chiedo competenze» ha ribadito oggi la sindaca di Roma Virginia Raggi parlando durante la presentazione di una ricerca su Roma nel 2030.

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    Stadio della Roma, Parnasi in Cassazione: «Non ci sono esigenze cautelari»

    Ha, in particolare, riconosciuto di aver pagato Luca Lanzalone, super consulente della sindaca Virginia Raggi con delega al Nuovo Stadio della Roma. ... Una rete di relazioni che sarebbe stata intessuta attraverso Luca Lanzalone, presidente della società quotata capitolina Acea e superconsulente pentastellato - con sponsor di Beppe Grillo e della sindaca di Roma Virginia Raggi - accusato di aver intascato una "stecca" da 100mila euro.

    – di Ivan Cimmarusti

    • News24

    Parnasi resta in carcere, rischio stop all'inchiesta sul Nuovo Stadio della Roma

    Ha, in particolare, riconosciuto di aver pagato Luca Lanzalone, super consulente della sindaca Virginia Raggi con delega al Nuovo Stadio della Roma. ... Una rete di relazioni che sarebbe stata intessuta attraverso Luca Lanzalone, presidente della società quotata capitolina Acea e superconsulente pentastellato - con sponsor di Beppe Grillo e della sindaca di Roma Virginia Raggi - accusato di aver intascato una "stecca" da 100mila euro.

    – di Ivan Cimmarusti

    • News24

    Nei musei di Roma si entra con Mic, la carta da 5 euro che vale un anno

    Mic, ovvero "Musei in comune": è il nome della nuova card studiata dall'amministrazione capitolina grazie alla quale dal 5 luglio sarà possibile visitare i musei gestiti dal Campidoglio. La tessera costerà 5 euro, avrà la durata di un anno, sarà rinnovabile e la potranno richiedere i residenti, sia

    – di Antonello Cherchi

1-10 di 798 risultati