Persone

Vincenzo Onorato

Vincenzo Onorato è nato il 15 maggio del 1957 a Napoli ed è attuamente uno degli armatori più importanti in Italia. È Presidente della Moby Lines e del consorzio di vela Mascalzone Latino.

Vincenzo Onorato si è laureato in Economia marittima ed è entrato a far parte dell’azienda di famiglia: la Moby Lines, fondata dal padre Achille (scomparso all'età di 93 anni nel dicembre 2002), dove attualmente riveste la carica di Presidente.

Nel 1993 ha fondato il team velico Mascalzone Latino, di cui è Presidente. Si tratta di una delle squadre top della vela mondiale, che conta diversi successi tra cui sei vittorie ai Campionati del mondo, tre nella classe Farr40 (2006 - 2007 - 2008), IMS (2000), Mumm30 (2000), Sardinia Cup Isaf Offshore Team World Championship (2006), la Giraglia, la Regata dei tre Golfi e la Copa del Rey.

Nel 2007 Vincenzo Onorato è stato nominato Velista dell’anno. Già Socio del Reale Yacht Club Canottieri Savoia è anche membro del Circolo Nautico di Roma.

Recentemente Onorato ha acquistato partecipazioni sia nella Toremar che nella Tirrenia, rendendo la Moby S.P.A. la prima compagnia di navigazione italiana per le rotte del mediterraneo.

Attualmente la Moby vanta circa 40 navi e 1800 persone impiegate, producendio un fatturato vicino ai 300 milioni di euro.

Vincenzo Onorato è sposato con Lara Ciribì Onorato ed ha 5 figli.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Vincenzo Onorato
    • Agora

    Sfida sui mari tra Grimaldi, Onorato e Aponte. Ma Msc interviene sui rumors: "Gnv non è in vendita"

    E' l'ultimo atto della sfida in corso tra i giganti italiani dei mari: cioè la famiglia Grimaldi, gli Onorato e Aponte. ... Da mesi infatti il gruppo Onorato sta provando a inserirsi sulle rotte oggi di dominio del gruppo Grimaldi. Inoltre qualche giorno fa a Cernobbio al forum annuale di Conftrasporto Vincenzo Onorato ha annunciato un'alleanza commerciale proprio con Gianluigi Aponte per un nuovo network dedicato ai traffici ro-ro del Mediterraneo, formato da quattro compagnie - Gnv, Snav,...

    – Carlo Festa

    • Agora

    Grimaldi si fa avanti per la Grandi Navi Veloci di Aponte

    Qualche giorno fa a Cernobbio al forum annuale di Conftrasporto Vincenzo Onorato ha annunciato un'alleanza commerciale con Gianluigi Aponte per un nuovo network dedicato ai traffici ro-ro del Mediterraneo, formato da quattro compagnie - Gnv, Snav,... Vicina ad Onorato, che è un suo cliente storico, e allo stesso Aponte, visto che proprio Unicredit assieme a Mediobanca ha rifinanziato il debito di Grandi Navi Veloci.

    – Carlo Festa

    • News24

    Grimaldi rilancia sulla Sardegna

    CIVITAVECCHIA (RM) - Il gruppo Grimaldi intende conquistare, nell'arco di un anno e mezzo, il 50% della quota di mercato di traffico passeggeri e merci tra Italia e Sardegna. E per raggiungere questo risultato metterà in campo 14 navi (11 delle quali sono già attive) sulle rotte tra l'isola e il

    – di Raoul de Forcade

    • Agora

    Vincenzo Onorato al lavoro sul bond Moby-Tirrenia: a Goldman si aggiunge Jp Morgan

    Sono al lavoro con decisione Vincenzo Onorato e il suo team, assieme alle banche, per il lancio del bond da 300 milioni di euro che andrà a rifinanziare il debito del gruppo Moby-Tirrenia. L'armatore, che ha appena ricomprato le quote di Clessidra in Moby e dei soci di minoranza di Tirrenia, è pronto a un nuovo passo finanziario. Assieme ai banker di Unicredit, e alle banche capofila del bond (cioè Goldman Sachs e Jp Morgan), fervono i preparativi per il lancio dell'emissione. La novità, second...

    – Carlo Festa

    • Agora

    I traghetti Moby studiano bond da 300 milioni con Goldman Sachs

    Il gruppo Moby studia un bond da 300 milioni di euro. Lo studio di fattibilità dell'operazione sarebbe in mano in questo momento alla banca d'affari statunitense Goldman Sachs. L'armatore Vincenzo Onorato, dopo aver archiviato l'acquisizione del 100% di Moby da Clessidra e quella di Tirrenia (dai soci di minoranza) e aver stretto un contratto di finanziamento con il gruppo americano Och Ziff, ora si starebbe consultando con i suoi più stretti collaboratori e con i banker di Goldman Sachs per avv...

    – Carlo Festa

    • News24

    Onorato sale al 100% di Cin-Tirrenia

    L'armatore Vincenzo Onorato sale al 100% di Cin. Si è conclusa a Milano, presso lo studio Gianni Origoni Grippo e Cappelli, la lunga vicenda che ha visto

    – Carlo Festa

    • Agora

    Alle battute finali il riassetto di Moby-Tirrenia

    Sembra alle battute finali il riassetto del gruppo Moby-Tirrenia, tra i leader italiani nel settore dei traghetti. Oggi, secondo le indiscrezioni, potrebbe infatti essere chiuso l'accordo con il fondo americano Och Ziff che fornirà le risorse necessarie tramite le quali l'imprenditore Vincenzo Onorato acquisterà le azioni in mano al private equity Clessidra e agli azionisti di minoranza di Tirrenia,Luigi Negri e Francesco Izzo . I legali sono infatti in queste ore al lavoro per preparare i docum...

    – Carlo Festa

    • News24

    Onorato verso il 100% di Moby-Tirrenia

    Sembra alle battute finali il riassetto del gruppo Moby-Tirrenia, tra i leader italiani nel settore dei traghetti.

    – Carlo Festa

    • Agora

    Verso la conclusione il riassetto di Moby-Tirrenia. Cda a Napoli per la due diligence

    Procede verso la conclusione il riassetto del gruppo Moby-Tirrenia. L'altro ieri a Napoli il consiglio di amministrazione della Compagnia Italiana di Navigazione (Cin), che a propria volta detiene la flotta Tirrenia, avrebbe deliberato l'apertura della due diligence a favore dell'investitore prescelto, cioè il fondo statunitense Och- Ziff affiancato dall'advisor Bluebell Partners. Quest'ultimo fornirà il prestito da 100 milioni di euro, che permetterà all'armatore napoletano Vincenzo Onorato, pa...

    – Carlo Festa

1-10 di 97 risultati