Persone

Vincenzo Boccia

Vincenzo Boccia, dal 31 marzo 2016 presidente di Confindustria, è nato a Salerno nel 1964. E’ amministratore delegato di Arti Grafiche Boccia, azienda di famiglia che opera nel settore grafico da oltre 50 anni.

La società, nata dall'intuizione del padre, Orazio Boccia, attualmente conta 160 dipendenti ed ha un fatturato di oltre 40 milioni di euro per un terzo realizzato all'estero.

Laureato in Economia e Commercio, Boccia è sposato ed ha due figlie. Amante della musica classica, vive a Pontecagnano in provincia di Salerno, a poca distanza dallo stabilimento di famiglia.


L'attività di Boccia in Confindustria risale agli inizi degli anni Novanta con la sua partecipazione attiva al Gruppo dei Giovani Imprenditori. Nel 2000, dopo essere stato presidente degli under 40 di Salerno e leader regionale dei Giovani della Campania, è stato scelto da Edoardo Garrone come vicepresidente nazionale dei Giovani.


Un forte ruolo lo ha assunto anche nella Piccola Industria. Nel 2003 è stato eletto presidente regionale della Campania e nel 2005 vicepresidente nazionale. Nel 2009 ha assunto la carica di presidente nazionale della Piccola Industria e, di diritto, quella di vicepresidente di Confindustria. In qualità di presidente della Piccola è entrato nella Commissione di riforma presieduta da Carlo Pesenti che ha disegnato il nuovo assetto organizzativo del sistema. Successivamente è stato designato come componente del Comitato per l'Implementazione della Riforma Pesenti che ha riscritto lo statuto confederale.
Già dal 2010, come Presidente di Piccola Industria, pone grande attenzione ai temi dell'accesso al credito e della finanza a misura di impresa, per cui ha poi ricevuto una delega specifica del Presidente Giorgio Squinzi. Tale impegno ha portato in particolare alla firma di due «Accordi per il Credito» (moratorie) fra Governo, Confindustria, ABI e le altre associazioni imprenditoriali, volti ad alleggerire il peso dei mutui bancari: grazie a questi accordi sono state sospese rate per 24 mld di euro. Dal 2010 è numero uno dell'Advisory Board per le Pmi presso Borsa Italiana.


A proporre il suo nome per la presidenza di Confindustria è stato il comitato di presidenza della Piccola industria, che ha oggi come leader il veneto Alberto Baban, in una riunione del consiglio centrale allargata a tutti i presidenti e segretari del territorio.

Ultimo aggiornamento 31 marzo 2016

Ultime notizie su Vincenzo Boccia
    • News24

    Contratti a termine, il nodo-costi

    Del resto, una manovra di natura "elettorale" sarebbe «un errore», è il monito del presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, perché «se abbiamo effetti positivi nell'economia reale, lo dobbiamo a una stagione di riforme che non va interrotta». La limitatezza di risorse disponibili deve spingere a definire le priorità d'intervento, per Boccia serve «un piano di inclusione dei giovani» e «bisogna premiare le aziende che assumono».

    – Giorgio Pogliotti

    • News24

    Dal Salone nautico di Genova segnali di fiducia per il settore

    A supportare la visione positiva della leader di Ucina sono giunte anche le parole del ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Graziano Delrio, nonché l'endorsement del presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia. ... Da parte sua, il presidente di Confindustria Boccia ha ricordato che «la nautica è lo specchio del Paese, un'attività d'investimento che attiva anche la domanda».

    – di Raoul de Forcade

    • News24

    Tutto esaurito al Cersaie in attesa dei nuovi spazi

    Segue la tradizione il calendario di eventi, a cominciare dal convegno economico inaugurale, quest'anno focalizzato su "Sostenibilità e competitività della manifattura europea nel contesto internazionale" (tra gli ospiti il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti e il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia).

    – di Ilaria Vesentini

    • News24

    Manovra, Boccia: «E' il momento di scegliere priorità, su giovani e lavoro serve grande piano»

    Parole chiare, quelle del presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, dette a margine dell'assemblea di Federacciai, in corso a Milano, per rispondere ... Parole chiare, quelle del presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, dette a margine dell'assemblea di Federacciai, in corso a Milano, per rispondere alle attese degli industriali per la manovra in cantiere.

    – di Redazione Online

    • News24

    «Le infrastrutture possono rilanciare tutta la siderurgia»

    La siderurgia italiana ha un futuro, a patto che si rimuova la cultura anti-impresa ancora diffusa in larghi strati del paese e si ragioni di politica industriale. Ne è convinto Antonio Gozzi, presidente di Federacciai, che ieri ha messo in fila, nell'assemblea annuale dei produttori siderurgici

    – di Matteo Meneghello

    • News24

    Gozzi: «L'acciaio cresce, ma servono politiche infrastrutturali»

    L'acciaio è un indicatore di ciclo» ha detto il presidente di Federacciai prima dell'assemblea e degli interventi del presidente di Confindustria Vincenzo Boccia, del sottosegretario alla Presidenza del consiglio Maria Elena Boschi, del presidente del Consiglio europeo Antonio Tajani.

    – di Matteo Meneghello

    • Agora

    Sulle Alpi il serbatorio di innovazione delle aziende ad alta quota: la montagna torna al centro (e affronta i problemi delle città)

    E il presidente di Confindustria Belluno Dolomiti, Luca Barbini, ha scritto al presidente nazionale Vincenzo Boccia e allo stesso Pan proponendo la costituzione di "Confindustria per la Montagna", un gruppo tecnico interno per portare all'attenzione del governo, in modo più incisivo, «le istanze delle terre alte e delle imprese che qui operano, spesso con problematiche e difficoltà particolari.

    – Barbara Ganz

    • News24

    Boccia: «Potenziare la competitività dell'industria Ue e aumentare la produttività nel nostro Paese»

    Sono due temi che si incrociano e Vincenzo Boccia li ha affrontati a più riprese, prima al convegno organizzato dal Ppe, a Fiuggi, poi, in serata, alle Giornate del lavoro della Cgil, a Lecce, dove il presidente di Confindustria ha rilanciato il confronto con il sindacato «sulla questione industriale e su una visione di Paese che punti alla crescita, per allargare le occasioni di lavoro e realizzare il circolo virtuoso dell'economia» con più produttività, più salari, più occupazione.

    – di Nicoletta Picchio

1-10 di 736 risultati